bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
Visualizza tutti i Banners
  • english espa�ol

the WALL

  • seasparrow: inserito sul forum
  • masino1967: s, morto a febbraio
  • BiancoNero79: Ma davvero morto il webmaster? era uno di "noi"...
  • Er_Padella: La nave sta affondando, prepariamoci alla fine...per onorare al meglio l'evento propongo una mega orgiona di gruppo.
  • Er_Padella: La nave sta affondando, prepariamoci alla fine...per onorare al meglio l'evento propongo una mega orgiona di gruppo.
  • Er_Padella: La nave sta affondando, prepariamoci alla fine...per onorare al meglio l'evento propongo una mega orgiona di gruppo.
  • stefano91: gi il sito cade a pezzi.....io ho cercato di recuperare il nick vecchio, cosi tutti mi conoscevano ma nulla.....
  • masino1967: eravamo una piccola comunit, compreso il webmaster che eta anche proprietario del dominio. adesso siamo nelle mani di uno sconosciuto che non parla nemmeno italiano e che latita...
  • masino1967: per i prossimi 10 anni non chiuder ma se si rompe qualcosa nessuno la aggiuster, il webmaster morto e nessuno ha una vera idea. purtoppo il sito potrsbbe andare in crasch in qualunque momento.
  • Eledhwen: Nuuuu!ma dite che potrebbe chiudere? :(

Forums

Gruppo: Visitors

Categorie:  >  Canali Canali  >  Notizie Notizie  >  35241
Fai il LogIn
Fai il LogIn
2.775 Topics
8.648 Messaggi
LA POETESSA

Autore Miss_Dronio Miss_Dronio 21/03/16 - 12:40
IPID: 4D67635A95
Oggi google ci ricorda che 85 anni fa nasceva ALDA MERINI, la pi grande ed intensa POETESSA che l'Italia (madre ingrata di una figlia tanto dotata e dall'anima immensa) abbia mai avuto.
Io amo la poesia della Alda, amo la sua folle lucidit e ci che ella stata e ci che ella ci ha donato.
Voglio ricordarla in questo suo giorno con una delle prime poesie che ho letto e conosciuto; un pezzo dolente e altissimo del suo meraviglioso e tormentato mondo.

La terra santa

Ho conosciuto Gerico,
ho avuto anch'io la mia Palestina,
le mura del manicomio
erano le mura di Gerico
e una pozza di acqua infettata
ci ha battezzati tutti.
L dentro eravamo ebrei
e i Farisei erano in alto
e c'era anche il Messia
confuso dentro la folla:
un pazzo che urlava al Cielo
tutto il suo amore in Dio.
Noi tutti, branco di asceti
eravamo come gli uccelli
e ogni tanto una rete
oscura ci imprigionava
ma andavamo verso le messe,
le messe di nostro Signore
e Cristo il Salvatore.
Fummo lavati e sepolti,
odoravamo di incenso.
E, dopo, quando amavamo,
ci facevano gli elettrochoc
perch, dicevano, un pazzo
non pu amare nessuno.
Ma un giorno da dentro l'avello
anch'io mi sono ridestata
e anch'io come Ges
ho avuto la mia resurrezione,
ma non sono salita ai cieli
sono discesa all'inferno
da dove riguardo stupita
le mura di Gerico antica.
Antica fiamma brucia, nel meriggio della mia vita. Non cuore ma la pelle, calamaio per inchiostrare.

Autore ale73_b 21/03/16 - 15:00
IPID: 38B0C527F7
Grazie per aver condiviso con noi, anche io trovo che la vena poetica della Merini sia splendid!

^top^
  1  
commenti: 1
 

Utenti Meno Visitati
masy64
 masy64
(25 hits)
SposatoCercaBBW
 SposatoCercaBBW
(42 hits)
Bigman71
 Bigman71
(53 hits)
ilturco58@hotmail.it
 ilturco58@hotmail.it
(60 hits)
tarantinodoc
 tarantinodoc
(63 hits)

Users On-Line

Abbiamo 127 utenti
3 registrati
124 visitatori

record il 13/09/17: 212

vedi lista completa
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.0198 Secs
30.75% mysql, 69.25% php
 19 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem