bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • Er_Padella: Odi et amo,quare id faciam fortasse requiris. Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.
  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F)
  • https://www.youtube.com/watch?v=KBkThh0azrQEr_Padella: Godi popolo.
  • Aysha87: Ezanfi ci hanno lasciate sole... Me triste
  • ezanfi1980: Aysha ovviamente (come gi capitato in altre occasioni di pre-incontri, chiedi a Miss Dronio) il sito lagga e mi sconnette all'infinito!!
  • rosabianca: Grazie, Simon. Un bacio esclusivo per te... :*
  • TheSimon: Buongiorno, rosabianca! :-)
  • rosabianca: Navigatori e navigatrici, buongiorno a tutti voi con un mio sorriso! :)
  • seasparrow: salve
  • cerco_TE: Buongiorno donzelle

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Peccati di Gola Peccati di Gola  >  20730
Please Login
Please Login
506 Topics
2,046 Posts
frittole

Author Condottiero 06/02/06 - 09:45
IPID: A3348E553C
Ingredienti per 6 persone:
400 g di farina
100 g di uvetta sultanina
1 cucchiaio di zucchero
2 uova
1 bicchiere di latte
1 bicchierino di rhum
30 g di lievito di birra
1 l di olio di arichidi per friggere
100 g di zucchero a velo per le frittelle
sale

Preparazione:
Sciacquate l'uvetta e mettetela ad ammollare in acqua tiepida. Sbriciolate il lievito in una tazza e diluitelo con tre cucchiai di acqua appena tiepida.
Setacciate la farina in una grande ciotola e mescolatela con lo zucchero e con un pizzico di sale. Fate la fontana e mettetevi le uova intere, il rhum e il lievito diluito. Mescolate gli ingredienti unendovi tanto latte, appena tiepido, quanto basta per avere una pastella densa. Scolate l'uvetta e asciugatela. Infarinatela molto leggermente e amalgamatela all'impasto.
Coprite la ciotola con un coperchio e mettete il composto a lievitare in un luogo tiepido fino a quando sar quasi raddoppiato di volume (occorreranno da una a due ore, secondo il luogo e la stagione).
Mettete sul fuoco la padella con olio molto abbondante (le frittelle vi dovranno galleggiare) e, quando ben caldo (175), versatevi l'impasto a cucchiaiate (la misura giusta un cucchiaio da dessert) cercando di non riempire troppo la padella. Giratele una volta e tiratele su quando avranno preso un bel colore oro scuro.
Asciugatele su un doppio foglio di carta da cucina, spolveratele con lo zucchero a velo" Io le faccio rotolare nello zucchero quello che si usa ogni giorno" fatto cadere da un setaccino e accomodatele a cupola in un piatto da portata rotondo coperto da carta pizzo.

Pensavo che ci fosse altre cose con il pizzo.Ghghghgh


Author seasparrow 06/02/06 - 13:26
IPID: 7DE644D37B
http://www.comune.venezia.it/turismo/feste/carnevale/dolci.asp


Author Deborah75 06/02/06 - 16:57
IPID: 8AC819FFBB
Condottiero
Ingredienti per 6 persone:
400 g di farina
100 g di uvetta sultanina
1 cucchiaio di zucchero
2 uova
1 bicchiere di latte
1 bicchierino di rhum
30 g di lievito di birra
1 l di olio di arichidi per friggere
100 g di zucchero a velo per le frittelle
sale

Preparazione:
Sciacquate l'uvetta e mettetela ad ammollare in acqua tiepida. Sbriciolate il lievito in una tazza e diluitelo con tre cucchiai di acqua appena tiepida.
Setacciate la farina in una grande ciotola e mescolatela con lo zucchero e con un pizzico di sale. Fate la fontana e mettetevi le uova intere, il rhum e il lievito diluito. Mescolate gli ingredienti unendovi tanto latte, appena tiepido, quanto basta per avere una pastella densa. Scolate l'uvetta e asciugatela. Infarinatela molto leggermente e amalgamatela all'impasto.
Coprite la ciotola con un coperchio e mettete il composto a lievitare in un luogo tiepido fino a quando sar quasi raddoppiato di volume (occorreranno da una a due ore, secondo il luogo e la stagione).
Mettete sul fuoco la padella con olio molto abbondante (le frittelle vi dovranno galleggiare) e, quando ben caldo (175), versatevi l'impasto a cucchiaiate (la misura giusta un cucchiaio da dessert) cercando di non riempire troppo la padella. Giratele una volta e tiratele su quando avranno preso un bel colore oro scuro.
Asciugatele su un doppio foglio di carta da cucina, spolveratele con lo zucchero a velo" Io le faccio rotolare nello zucchero quello che si usa ogni giorno" fatto cadere da un setaccino e accomodatele a cupola in un piatto da portata rotondo coperto da carta pizzo.

Pensavo che ci fosse altre cose con il pizzo.Ghghghgh





Stefano mia suocera fa' delle frittole da sogno e sai che l'uvetta dopo averla messa un po' a mollo la passa nella farina per evitare che nella cottura resti tutta sul fondo del dolce
e al posto della farina usa il pane duro messo a mollo con del latte caldissimo almeno per 4 ore.... te le faro' assaggiare un giorno anche perche' sto imparando a farle (speriamo bene) una vera squisitezza.....
Ma fanno ingrassareee arghhhhh!!!!!!!

Vabe' ogni tanto un peccatuccio si puo' fare
Il tempo come un fiocco di neve, scompare mentre cerchiamo di decidere cosa farne.

^top^
  1  
comments: 2
 

Last New Users
viaggiatore080
 viaggiatore080
(51 hits)
masy64
 masy64
(17 hits)
Aysha87
 Aysha87
(357 hits)
Marshmellow79
 Marshmellow79
(355 hits)
Bigman71
 Bigman71
(36 hits)

Users On-Line

We have 146 users
8 members
138 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.0205 Secs
32.15% mysql, 67.85% php
 19 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem