bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • ezanfi1980: ....ma guarda che capita spessissimo
  • Master70brescia: apoteosi 8 uomini zero fighe :-) w la qualit :-)
  • Freeda: buona serata a tutti :*
  • masino1967: sabi :*
  • sabisaby: Ciao Masino.. .:)
  • masino1967: Buon giorno naviganti senza bussola! baci abbracci e cornetti alla nutella :) ...eccetera eccetera eccenerentola...
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ciao!
  • seasparrow: ciao a tutte/i
  • metal91: ciao chi chatta?

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Peccati di Gola Peccati di Gola  >  24747
Please Login
Please Login
506 Topics
2,046 Posts
la vera matriciana

Author trent 24/03/07 - 01:27
IPID: 336962C534
una discussione sondaggio sulla vera matriciana a segreti i preparazione... sotto ragazze/i...

con un poco di zucchero

Author mongolfiera75 24/03/07 - 14:34
IPID: 7CFA420E8F
beh innanzitutto potremmo iniziare chiamandola con il nome corretto...
AMATRICIANA!!!
da Amatrice, ridente localit nel Lazio.....famosa proprio per la sua specialit!
Solo due cose sono infinite: l'universo e la stupidit umana e non sono sicuro della prima.Einstein

Author AMD960 24/03/07 - 22:47
IPID: 62DF0205C8
mongolfiera75
beh innanzitutto potremmo iniziare chiamandola con il nome corretto...
AMATRICIANA!!!
da Amatrice, ridente localit nel Lazio.....famosa proprio per la sua specialit!





Credo che la ricetta originale abbia subto molti cambiamenti.
Ci va di sicuro il guanciale, ma se si mette la cipolla, Aldo Fabrizi si rivolterebbe nella tomba, quindi aglio, pecorino, peperoncino, passata di pomodoro (ma qui c' chi mette i pelati).
Molte sono le variazioni, ci sta pure chi ci aggiunge salvia e rosmarino e usa pancetta affumicata al posto del guanciale. Inoltre sappiamo che la classica "Bucatini all'amatriciana", ma la ricetta originale prevede gli spaghetti.

Non sono un cuoco, ma un uomo che cucina!

Io speriamo che me la dai....

Author persefone persefone 25/03/07 - 14:07
IPID: 73CE3ED328
Io ho trovato questa ricetta con storia incorporata, anche se sulla storia c' qualche dubbio visto che dice che i romani conservavano i pomodori nelle otri...
Io nella mia, comunque, la cipolla ce la metto...m'ha detto Agustarello che ce va.

I BUCATINI ALL'AMATRICIANA
( O MATRICIANA?)


La seguente storia (sarebbe meglio dire favola, forse) sulle origini dei bucatini alla Matriciana gentilmente concessaci dal sito:
"WWW.ALDOFABRIZI.SUPEREVA.IT"
ricette (e poesie culinarie)
di Aldo Fabrizi e la Sora Lella
Aldo Fabrizi


Perch Matriciana e non Amatriciana Grandi discussioni sono sorte sul termine "Matriciana".
C' chi sostiene che la ricetta sia di Amatrice (da cui Amatriciana), e chi, invece, ritiene che si tratti di un piatto romano.
In effetti, se si scava alla radice, si pu notare come le differenze tra le due ricette siano notevoli: in bianco e senza cipolla ad Amatrice, con il sugo e la cipolla a Roma.
La ricetta in realt nasce a Roma, e sono gli abitanti di Amatrice a crearne una "copia" riveduta e corretta.

Dice la tradizione che gli abitanti di Amatrice venivano a "svernare" a Roma, poich il loro clima era molto rigido d'inverno.
Non c'erano grandi simpatie tra i Romani e gli Amatriciani, tanto vero che a Roma girava una battuta, un po' pesante, con la quale si sosteneva che "gli abitanti di amatrice non potevano essere concittadini di Ponzio Pilato, poich lui si era lavato le mani, mentre loro non si lavavano neanche quelle!".


L'origine del termine Matriciana stato imputato a differenti motivazioni, che riportiamo di seguito:

* 1) (fondamentale) I pomodori* usati per il sugo venivano conservati fin dai tempi dei Romani in speciali otri, o vasi, che in latino son detti "matara". D'altronde il "matraccio" e' a tutt'oggi un recipiente in vetro dal collo lungo che trova uso in chimica.

* 2) L'origine degli spaghetti alla "matriciana" si perde pero' nella notte dei tempi, quando ancora le sorti dell'umanita' erano rette dall' istituto del "matriarcato". Ed erano un piatto usato solo in riti molto particolari ch e si svolgevano durante il solstizio d'inverno tra i monti dell' alto Lazio; da cui i maschi erano non solo esclusi, ma del tutto all'oscuro.

* 3) Nel sugo, infine, aveva grande parte la "matricale", una pianta erbacea aromatica delle composite con infiorescenze a capolino, simili a piccole margherite, raccolte in corimbo.
Il suo uso purtroppo e' ormai fuorimoda in questa brutta societa fastfood, ma la sua impronta e' rimasta incisa nel nome. St di fatto che la "Matriciana" una variante della cosiddetta "Gricia", ricetta degli antichi pastori romani (e non Amatriciani, visto che Amatrice ancora non esisteva...), fatta con guanciale e salsicce a pezzi.

*In realta' bisogna tenere presente che il pomodoro fu introdotto in Occidente dopo la scoperta dell'America (scoperta? Ma non ci abitavano i Nativi Americani o Pellerossa? Ma non ci erano gia' arrivati i Vichinghi?), percio' temiamo che questa teoria sia un po' troppo fantastica.

la ricetta

peperoncino rosso I/2 chilo di bucatini, 150 g di guanciale ( se non e'guanciale pare che non si possa chiamarla Amatriciana), un cucchiaio di olio di oliva extravergine, vino bianco secco, 6 o 7 pomodori maturi (San Marzano o pomodori pelati), un pezzetto di peperoncino ( o piu', se vi piacciono piccanti), 100 g di pecorino romano grattugiato, sale.

Ungete la padella col cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva e rosolate il guanciale tagliato a dadini, col peperoncino.
Spruzzate col vino bianco, poi togliere il guanciale per togliere l'eccesso di olio e per non farlo seccare troppo. Unite i pomodori tagliati a fettine e senza semi (per togliere meglio le bucce si fanno sbollentare e poi si tagliano).
Dopo 2 o 3 minuti aggiungere il pomodoro, rimettete dentro i pezzetti di guanciale e togliere il peperoncino. Rimescolate ancora per pochissimo. Lessare la pasta e scolarla al dente. Metterla in una ciotola aggiungendo il pecorino grattugiato. Aggiungere la salsa ottenuta e mescolare. Guarnite con altro pecorino, se volete.

...deduco da una frase del Vangelo che meglio un imbianchino di Le Corbusier - F.B.

Author sf40 25/03/07 - 14:08
IPID: 8A395CED93
guanciale a dadoni grossi e farli soffriggere con pochissimo olio d'oliva extravergine, appena soffritti sfumicarli con un bicchiere di vino rosso, niente aglio o cipolla ( quella vera cosi, poi dipende dai gusti), aggiungere pomodori pelati e non passata e pecorino, far bollire a fuoco lento x circa due ore.mantecare con rigatoni o spaghetti... i bucatini si freddano subito e aggiungere una dose di ottimo pecorino.
p.s. era un piatto povero degli abitanti di "amatrice",
inizialmente era senza pomodoro a roma si chiama "gricia". poi ognuno fa cuoce come meglio gli piace ma la vera "amatriciana" questa.
una sconfitta rafforza la fede

Author cllmgn cllmgn 26/03/07 - 10:14
IPID: 50B875B868
una veloce (falsa) amatriciana per single
Difficile capire tra le tante ipotesi, storie e racconti quale sia la "vera" ricetta dell'(A)matriciana . . . ma l'importante poi . . che tutte queste ricette sono comunque ottime e gustose . . . . .
. . . posso solo aggiungere la mia variazione/interpretazione basata su questa ricetta . . . semplice e si prepara in maniera molto veloce:

si mette in pentola l'acqua salata e si porta ad ebollizione, nel frattempo in una padella si scaldano due cucchiai d'olio e si fa dorare la cipolla, si aggiunge la pancetta (meglio il guanciale) ed il peperoncino (optional) non appena la pancetta si fatta si aggiungono i pelati (o pomodori e pezzettoni) un po' di concentrato di pomodoro e mezzo cucchiaino di zucchero e si lascia il sugo a cuocere a fiamma vivace.
Poco prima di scolare la pasta si regola il sugo di sale e si aggiunge ancora un cucchiaio di olio - si scola la pasta e si fa saltare in padella, si aggiunge il pecorino grattuggiato (prezzemolo tritato se si vuole dare un'aggiunta di colore) a grana grossa una pepata e via in tavola . . . . buon appetito

in genere come single ho sempre in dispensa/frigo cipolle, pancetta nella confezione sigillata per cui l'amatriciana uno dei piatti che riesco a preparare in 20/25 minuti anche nelle emergenze

. . . . buon appetito
La vida es corta y hay que bailarla! - life is too short to drink bad beer

Author persefone persefone 26/03/07 - 11:02
IPID: D72BE8F9A2
R: una variazione sul tema amatriciana per tutti
Allora se vogliamo fare una porcata ho anche io una variazione sul tema, tengo a precisare che il risultato non sar pi un'amatriciana: mio padre ha sempre chiamato questa variazione "rRigatoni alla Catena" dove, appunto, con il sugo fatto con guanciale o pancetta, cipolla, passata di pomodoro e un accenno di peperoncino si condiscono i rigatoni e si fanno mantecare aggiungendo della panna. Siccome il sugo gi corposo di suo la mia versione prevede panna di soia e il risultato ugualmente delizioso! :)
...deduco da una frase del Vangelo che meglio un imbianchino di Le Corbusier - F.B.

Author cultodellatetta cultodellatetta 26/03/07 - 11:44
IPID: 8630FEBD5A
Sabato me la son pappata io una Amatriciana Reloaded a casa di una amica:

- sugo con pomodoro a pezzi
- un pezzo d' aglio e di peperoncino nel sugo per insaporire e poi levati
- pancetta NON affumicata
e per finire... ROSMARINO!!

era pi di un anno che mi assillava con la sua amatriciana revisitata, non sapevo che aspettarmi e invece... una delizia... peccato che anzi che bavette o spaghetti abbia usato le pennette ma vabb...



Author cllmgn cllmgn 26/03/07 - 12:59
IPID: 50B875B868
ehm . . in effetti io faccio sempre l'amatriciana con le pennette . . . . mezze penne barilla per l'esattezza . . . . .

http://www.bibivu.com/index.php?bib_m=users_gallery&task=view&fid=53&pw=54&user_id=11603

buon appetito . . . . .
La vida es corta y hay que bailarla! - life is too short to drink bad beer

Author abbidubbi abbidubbi 26/03/07 - 14:46
IPID: CF4E27EBA3
persefone
Io ho trovato questa ricetta con storia incorporata, anche se sulla storia c' qualche dubbio visto che dice che i romani conservavano i pomodori nelle otri...

Infatti i romani manco sapevano cos'era un pomodoro, visto che ha fatto il suo ingresso in Europa grazie agli spagnoli nel XVI secolo. E manco se lo magnavano! Ci ornavano le altre pietanze...
www.no1984.org * "Chi mira al paradiso, manca la Terra" - Michel Onfray *

^top^
  1  2  >>
comments: 14
 

Last Modified Users
Freeda
 Freeda
(300 hits)
poetica
 poetica
(2,240 hits)
ANGEL2
 ANGEL2
(4,396 hits)
Dolcesguardo41
 Dolcesguardo41
(303 hits)
19_luca_79
 19_luca_79
(1,238 hits)

Users On-Line

We have 101 users
5 members
96 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.1275 Secs
88.74% mysql, 11.26% php
 19 mysql queries