bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • Denix: Sempre il solito insomma @connemara
  • connemara: Rientro dopo un po'.. ed in effetti sempre gli stessi online.. e sempre tanti i visitatori.. sempre gli stessi montatori seriali...
  • Freeda: ... a foza di guardarmi sempre alle spalle XD
  • Freeda: rivolgo un disperato appello agli oltre 130 utenti online: REGISTRATEVI!! la lista dei loggati la stessa da giorni ed inquietante... il Montatore mi ha fatto venire il torcicollo, a forza di guard
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D
  • ezanfi1980: ....ma guarda che capita spessissimo
  • Master70brescia: apoteosi 8 uomini zero fighe :-) w la qualit :-)
  • Freeda: buona serata a tutti :*

Forums

Group: Visitors

  >  Forum Principale Forum Principale  >  34227
Please Login
Please Login
17,534 Topics
128,771 Posts
1  
La mia storia

Author DonnieD80 15/10/14 - 12:33
IPID: 02E7181331
Ciao a tutti. Mi rivolgo soprattutto per i maschi che seguono questo forum (ma possono rispondere anche le femminucce). Io sono un ragazzo sulla trentina e da quando ho ricordi ho sempre apprezzato il gentil sesso con qualche chilo in pi rispetto ai canoni da "passerella", diciamo dai 4-5 ai 20-25 chili in pi rispetto al peso "forma", per quanto sia difficile generalizzare.
Ma la mia curiosit questa: vi capitato durante le vostre relazioni di assistere all'aumento di peso del vostro o della vostra partner? A me successo due volte, in particolare con la mia attuale compagna, e da amante delle curve quale sono non mi posso certo lamentare! ;) Che ne dite di condividere e raccontare le nostre esperienze o qualche episodio saliente?
Ovviamente vale anche per le femminucce!
Io nel frattempo cerco di raccogliere le idee sulla mia storia e vi render presto partecipi.
Un abbraccio a tutti.

Author DonnieD80 17/10/14 - 11:34
IPID: 38B48C89AF
Ecco la mia storia! ;)
La mia compagna ed io ci siamo conosciuti appena ventenni e a quell'et molto concesso. Lei era la classica ragazza invidiata da tutte le amiche perch per quanto mangiasse non metteva su un grammo. L'amore non certo sbocciato per quanto fosse magra, anche perch con le mie preferenze non l'avrei neppure dovuta guardare. Ma stare assieme stato da subito naturale, era "tutto facile tra noi" come usava dire spesso lei. Per poco amici e poi subito compagni. Mi ricordo di essermi lamentato per gioco delle sue anche ossute, perch quando mi abbracciava dovevo stare attento a quei suoi ossetti sporgenti che potevano far male, e sempre per scherzo le ho anche detto di mangiare un po' di pi anzich colpirmi con i suoi fianchi spigolosi. Per capirci, alta un metro e settanta, pesava una cinquantina di chili, pancia piatta, di quelle un po' incavate con costole in vista, sedere quasi inesistente e creste iliache ben visibili. Per fortuna non le mancava il seno neanche allora, altrimenti sarebbe sembrata un tantino androgina, ma una seconda abbondante ce l'aveva gi. Lei era solita ridere alle mie richieste e ripetermi se non mi fossi accorto di quanto gi mangiasse, semplicemente non c'era verso di mettere su un chilo.
Un paio d'anni passarono e io e il mio amato mucchietto di ossa continuavamo a stare benissimo assieme quando, ahim, se ne andata per un annetto in Spagna, e ci siamo dovuti abituare alla lontananza. Gi dopo met anno per, in una delle tante capatine che ho fatto l, mi sono accorto che la buona e abbondante cucina spagnola, le tante tapas e i molti bicchieri di sangria, stavano aiutando ad attutire un po' i colpi delle sue anche ossute. Un giorno al telefono mi disse ridendo "dovresti essere contento che sia venuta a studiare qui, oggi ci siamo pesate (lei e la coinquilina) e io sono addirittura 55 chili!" Ovviamente non c'era un filo di preoccupazione nel suo tono, aveva messo su 3 chili da quando era partita ma sapeva che erano il risultato delle numerose uscite con le amiche e del clima di festa perpetuo che si respira durante queste esperienze, quindi non si preoccup molto e gli altri sei mesi volarono anche pi velocemente dei primi.
Ho aspettato comunque con molta felicit il suo ritorno a casa, e appena riavuta tra le braccia ero anche pi contento del previsto, cos come sembrava essere pi del previsto anche.. lei! Ma c'erano tante altre cose da dirsi e un annetto di lontananza da recuperare, quindi non ci pensai affatto. Nei giorni seguenti per, vedendola girare tranquillamente per casa, fu pi evidente che non era il solito mucchietto di ossa, le costole non erano pi visibili e la pancia non sembrava pi cos piatta.. vuoi vedere che anche negli ultimi mesi..
Eh si, salita sulla bilancia rimasta a bocca aperta. Sul display c'era scritto 59. E dalla sua bocca usc semplicemente un "Wow!" Non che fosse contenta di aver messo su altri 4 chili negli ultimi 5 mesi, semplicemente era sorpresa. "Non pensavo che avrei mai visto un numero cos sulla bilancia". Con calma razionalizz che 7 chili in un anno non sono poi una cosa incredibile, che tornando a fare una vita pi regolare ne avrebbe persi un po', che comunque era troppo magra all'inizio, e soprattutto che l'importante era non andare oltre i 60. Perch? Le chiesi. E mi spieg che boh, per lei 60 era come una soglia da non valicare, sotto ci stavano le magre come lei, sopra.. no. E poi aggiunse che una volta che superi una soglia.. mah, pi difficile tornare indietro.
Per farla breve, non inizi nessuna dieta drastica, n alcun programma di allenamento super intenso, semplicemente si rituff in una routine pi regolare, meno festaiola, ma in ogni caso bella rilassata. Non rinunciammo alle uscite al ristorante, alle belle cenette a casa, agli aperitivi con gli amici.. e a chi le chiedeva con un sorriso se avesse messo su qualche chilo rispondeva tranquillamente "puoi dirlo, son tornata dalla Spagna che pesavo 59!" Ma non rifiutava una bella fetta di torta dopo cena. A me diceva che avrei dovuto godermi i suoi chili in pi finch c'erano, ma di non abituarmici troppo, altrimenti ci sarei potuto rimanere male.
E io me li godevo, e dopo qualche mese non ero neanche pi tanto sicuro che sarebbero andati via cos facilmente. Continuava ad usare gli stessi vestiti di sempre, ma i pantaloni erano pi difficili da infilare e passata l'estate fu il momento di rimettere i jeans invernali. Ci fu pi di qualche lotta la mattina per riuscire ad farli salire, e io mi sono goduto anche quelle. Una volta abbottonati quello straterello di ciccia in pi che aveva tra la pelle e le ossa si faceva vedere visto quanto erano stretti i pantaloni.
Qualche collega le chiese bonariamente, credo, se non volesse andare a fare shopping visto che i pantaloni sembravano ormai troppo piccoli, ma lei non la prese molto bene, e ormai era quasi natale. Tempo di visitare i parenti, e i parenti non sono sempre campioni di tatto. Penso fosse il primo pranzo della solita lunga serie, lei ci stava dando dentro, si era anche slacciata i pantaloni, giusto per essere pi comoda aveva dichiarato, e aveva alzato la mano pi volte quando era il momento di andare in seconda con le varie portate, ma al momento del secondo pezzo di panettone con la crema calda fatta in casa puntuale arriv il commento di sua madre "ci credo che non entri pi nei pantaloni. Se mangi sempre cos non c' da stupirsi!" Lei contest che non era vero, che i pantaloni erano stretti, che lei comunque ci entrava, che in fondo non aveva mangiato cos tanto per essere natale.. Insomma, aveva incassato il colpo, anche perch prima di partire era salita sulla bilancia dopo alcuni mesi da qual fatidico 59 e il verdetto fu.. 63. Questa volta non esclam "wow" ma "cavolo! Altri 4 chili e non capisco perch." Io suggerii che forse non stava mangiando meno che in Spagna, ma lei non prese in considerazione questa eventualit. Ora sua madre ribadiva il concetto e lei dovette incassare. Durante il resto delle feste mostr meno veemenza a tavola, ma non voleva dare soddisfazione ai suoi e ai suoi fratelli che la punzecchiavano continuamente, cos non rifiut niente e continu a pulire sempre il piatto, degli 11 chili che aveva messo su ne dichiar ovviamente solo 5 e finite le vacanze fu cominciammo a rinnovarle il guardaroba.
Non era affatto grassa, cominciava solamente ad avere un po' pi di "quello che serve" in alcuni punti: le manigliette dell'amore sui suoi fianchi erano ormai pi di un semplice abbozzo e la pancia, un po' pi morbida, formava un bel rotolino quando si sedeva. Ma c'erano anche altri aspetti che lei stessa riconosceva come positivi: finalmente il sedere aveva assunto un po' di rotondit e il seno era aumentato a una terza piena.
E cosa c' di pi bello di un po' di femminilit su una donna?
Altri mesi passarono e dopo aver esitato a lungo sul mettersi a dieta o meno opt per accettare le curve e i chili presi come un segno del passaggio dall'essere una ragazza all'essere una donna. A me ovviamente non dispiaceva l'idea di avere affianco una Donna con la D maiuscola, e con delle curve altrettanto maiuscole, e lei fu sollevata dopo aver deciso che non le serviva affamarsi, ovviamente avrebbe cercato di mangiar sano e fare attivit. Altrettanto ovviamente ci fu un periodo in cui ricevette molti commenti, alcuni simpatici altri pungenti, alcuni divertiti altri soddisfatti, perch ormai i chili in pi erano 12-15, si vedevano bene e tutti volevano dire la loro su questa novit. Dopo che il numero dei chili in pi super il 15 non mancata la gaffe del "ma sei in cinta?" ma ormai lei era bene allenata a non prendersela e a riderci su e per lo pi finiva con una bella pacchetta sulla pancia e lei che diceva "no, no, solo troppo golosa!"
La nostra conclusione che le piace la buona cucina, curiosa e assaggerebbe tutto, essere magre non cos importante, lei non grassa anche se ora, dopo 6 anni i chili in pi sono una ventina abbondante, si stabilizzata intorno ai 74 chili, pi di qualcuno la definirebbe sovrappeso, ma ha una splendida e morbida figura a clessidra con delle favolose curve ad accompagnare una, a mio avviso, sensualissima pancetta, fa pi sport di prima, ha fatto felice me e le sue amiche che morivano di invidia quando mangiava senza mettere su un grammo; e il suo peso ancora lontano dall'essere un rischio per la salute.
Per cui ci godiamo il nostro bel rapporto senza pi spigoli. ;)
Qualcun altro ha vissuto esperienze simili, o anche non tanto simili?

^top^
previous topic  1    next topic

Last New Users
Dolcesguardo41
 Dolcesguardo41
(337 hits)
Freeda
 Freeda
(326 hits)
PizzaGolosa
 PizzaGolosa
(325 hits)
LaMiki
 LaMiki
(258 hits)
micino
 micino
(106 hits)

Users On-Line

We have 120 users
11 members
109 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.2394 Secs
94.32% mysql, 5.68% php
 21 mysql queries