bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
Visualizza tutti i Banners
  • english espa�ol

the WALL

  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F)
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • https://www.youtube.com/watch?v=bK7HJvmgFnMEr_Padella: godi popolo
  • nessuno1979: Troppo annoiate
  • seasparrow: ciao a tutte/i
  • Carrefour: Si... Tutto il resto noia.. no, non ho detto gioia.. ma noia, noia, noia... Maledetta noia..
  • Miss_Dronio: ...ma esiste L'ODE ALLA NOIA?
  • masino1967: rosabianca :*
  • TheSimon: Buongiorno a tutte e a tutti! :-)
  • rosabianca: AMADIS e MASINO, siete persino pi VECCHI di me qui dentro! :O Mi sembra di "conoscervi" da quando ero una "bimba" :))))) Mannaggia agli anni che passano!

Forums

Gruppo: Visitors

Categorie:  >  Canali Canali  >  Notizie Notizie  >  33189
Fai il LogIn
Fai il LogIn
2.774 Topics
8.642 Messaggi
risultato quasi ovvio

Autore seasparrow 22/09/12 - 17:13
IPID: 9334CACDC1
22 settembre, 16:39

ANSA - NEW YORK, 22 SET - Un uomo e' saltato nella gabbia
di una tigre siberiana nello zoo del Bronx, a New York, e il grosso felino,
di nome Bashuta, l'ha quasi sbranato.

Dopo dieci minuti l'uomo e' stato soccorso dagli addetti dello zoo,
che hanno usato un estintore per allontanare la tigre, e ora e' ricoverato
in ospedale in condizioni critiche.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2012/09/22/Usa-salta-gabbia-tigre-zoo-sbranato_7515101.html




^top^
  nessun commento  

Uomini A Caso
BulletProof
 BulletProof
(759 hits)
caronte_mi
 caronte_mi
(1.688 hits)
-chri77-
 -chri77-
(720 hits)
sognatore77
 sognatore77
(974 hits)
azzurro_notte
 azzurro_notte
(2.724 hits)

Users On-Line

Abbiamo 117 utenti
3 registrati
114 visitatori

record il 13/09/17: 212

vedi lista completa
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.0313 Secs
56.54% mysql, 43.46% php
 19 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem