bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • english italiano

the WALL

  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D
  • ezanfi1980: ....ma guarda che capita spessissimo
  • Master70brescia: apoteosi 8 uomini zero fighe :-) w la qualitÓ :-)
  • Freeda: buona serata a tutti :*
  • masino1967: sabi :*
  • sabisaby: Ciao Masino.. .:)
  • masino1967: Buon giorno naviganti senza bussola! baci abbracci e cornetti alla nutella :) ...eccetera eccetera eccenerentola...
  • seasparrow: yaawwwnnnn

Forums

Grupo: Visitors

Categor´┐Żas:  >  Canali Canali  >  Peccati di Gola Peccati di Gola  >  31333
Iniciar sesi´┐Żn
Iniciar sesi´┐Żn
506 Temas
2.046 Mensajes
PIZZA

Autor white.chocolate white.chocolate 17/11/10 - 17:46
IPID: B024F8E422
white.chocolate | editado: miÚ., 17 noviembre, 2010 - 17:55 | veces editado: 1
come promesso a coloro che me lo avevano chiesto, vi posto la ricetta per la pizza..Ŕ ovviamente
molto semplice e credo non dissimile da quella che in molti giÓ fate, comunque vi assicuro che viene
buonissima, davvero tipo pizzeria, con la base morbida e alta "il giusto" :)
allora, vediamo cosa vi serve:

per 5 panetti, ovvero 5 pizze di media grandezza:
1 kg di farina tipo 00
1/2 l di acqua tiepida
12 gr di lievito di birra (circa mezzo cubetto di quelli da 25gr che si trovano nei banchi frigo)
2 cucchiai di olio d'oliva
1 cucchiaio raso di sale
1/2 cucchiaio di zucchero

+ condimenti a piacere!


piccola premessa: la pizza Ŕ una cosa relativamente semplice da preparare, ma come per tutte le cose semplici
la sua riuscita non Ŕ solo questione di ingredienti ma Ŕ sopratutto un fatto di manualitÓ, pazienza e piccoli
trucchetti.. in effetti vi posto pi¨ che altro quelli!

dal kg di farina toglietene circa 4 cucchiai e metteteli da parte; disponete il resto della farina in una ciotolona
e a parte sciogliete il lievito nell'acqua aggiungendo anche sale, zucchero e olio.
primo piccolo accorgimento: l'acqua deve essere tiepida, non calda e assolutamente non fredda altrimenti viene
pregiudicata la lievitazione!
procedere con l'impasto..aggiungete la parte liquida alla farina e quando si sarÓ
formata una grossa palla abbastanza asciutta, portarla su una spianatoia e lavorarla rapidamente per almeno
7 o 8 minuti, il calore delle mani attiverÓ il processo di lievitazione!
appena l'impasto risulterÓ compatto dividerlo in 5 palline dal peso circa di 270gr. ciascuna, disponete i panetti
su un vassoio e copritelo con un panno di cotone..
inutile dirvi che il vassoio non deve essere di ceramica o di metallo perchŔ tendono a raffreddarsi e gli
sbalzi di temperatura sono il vostro nemico quando maneggiate la pizza
:) io ne uso uno di legno, ma se non
lo avete va bene anche uno di plexiglass o cartone, tipo quelli di pasticceria o anche semplicemente la
spianatoia di legno!
coprite i panetti con un panno, non metteteci farina sopra e fate attenzione che non siano vicini a fonti di
calore o di aria fredda.
in genere io li metto sul vassoio e li appoggio nel forno spento,in modo che non prendano correnti di alcun tipo!
aspettate 1 ora! passata la prima ora noterete che le palline hanno giÓ aumentato un p˛ il loro volume, ad uno ad
uno lavorate i panetti per un paio di minuti ciascuno, aiutatevi se occorre con la farina che avevate messo da parte
all'inizio nel caso l'impasto fosse appiccicoso, ma il piu delle volte non serve..attenzione,non aggiungete farina
se non Ŕ proprio necessario perchŔ l'impasto troppo sodo in cottura diventa tipo biscotto
..e ovviamente fate
attenzione a non prendere l'impasto con le mani fredde o umide. riformate le palline e lasciatele lievitare come
prima per un'altra ora!
passata la seconda ora i panetti sono ormai belli gonfi e mordibi..procedete con la stesura della pasta schiacciando
il panetto partendo dal centro e allargandolo bene, ma fatelo con le mani,non usate il mattarello.
ricordatevi di segnare con le dita il bordo in modo da formare il cordone che vi aiuterÓ a non far sbrodolare via i
sughi durante la cottura e cercate di stenderla molto sottile perchŔ nel forno la pizza si solleverÓ parecchio!
in genere io non uso teglie oleate ma cuocio la pizza su carta da forno quindi la stendo direttamente su questa, con
un p˛ di pazienza riuscirete a darle una bella forma rotonda, ma se volete potete anche stenderla di altre forme
o in una teglia oleata, fate voi, l'importante Ŕ che quando infornate la temperatura del forno sia giÓ molto alta, circa 200░
e che la cottura sia rapida.. la pasta non deve diventare rossa o dura!
anche per facilitare la cottura non affogate la pizza nel pomodoro e non caricatela con troppi condimenti!
...

^top^
 
comentarios: 7
 

Last Logged-in Users
giovanni8118
 giovanni8118
(253 hits)
Ragazzo78
 Ragazzo78
(5.302 hits)
Sam68
 Sam68
(623 hits)
pinguina
 pinguina
(8.284 hits)
marcello58
 marcello58
(14.280 hits)

Users On-Line

Tenemos 109 usuarios
2 registrados
107 Huespedes

record el 13/09/17: 212

mira lista completa
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.0213 Secs
35.22% mysql, 64.78% php
 19 mysql queries