bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • rosabianca: Popolo di naviganti, buon inizio di settimana
  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F)
  • TheSimon: Buongiorno a tutte e a tutti, e buona domenica! :-)
  • rosabianca: Grazie, Normalman, ricambio, anche se non mi ricordo chi sei, cio quale fosse un tempo il tuo nick (?). Una buona serata a tutte/i... :)
  • normalman: Ciao a tutte/i, in particolare a RosaBianca....
  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F)
  • rosabianca: Ciao, Morme. Non siamo pochi, ma registrati on line a ogni accesso vedo al massimo una decina di utenti. A questi io mi riferivo. Buona serata a tutte/i... :)
  • morme: Bh non siamo cos pochi!
  • morme: Bh non siamo cos pochi!

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Bibivu Cultura Bibivu Cultura  >  30590
Please Login
Please Login
1,531 Topics
5,820 Posts
1  
Grandi donne 13) Eithne Patricia N Bhraonin

Author cultodellatetta cultodellatetta 08/03/10 - 15:55
IPID: 3EC4474217
Eithne Patricia N Bhraonin, o semplicemente Enya Brennan nasce nel 1961 nel Donegal, in Irlanda.
Pianista, arpista, cantante, a 19 anni si unisce al gruppo formato dai suoi fratelli Pal, Mire e Ciran, i Clannad, gruppo dedito alla musica folk della loro zona.
Due anni dopo Enya abbandona la band sentendosi limitata, tra il 1983 e il 1987 ha una breve collaborazione con Seaned O'Connor e con i produttori di un documentario dedicato ai Celti, che le chiedono di scrivere la colonna sonora. Enya estrae per loro dal suo primo album omonimo i brani The Celts e Deireadh An Tuath.
Nonostante il suo primo album non avesse avuto successo, in seguito alla sua partecipazione al documentario la sua musica trova nuova attenzione.
Nel 1988 esce il suo album Watermark, un autentico boom, che fa conoscere alle masse lo stile unico di Enya, basato quasi totalmente sull0 utilizzo della sua voce tramite campionamenti e sovraincisioni. Enya stessa afferma di aver registrato, per alcuni cori, pi di 300 tracce vocali da mischiare per ottenere l' effetto desiderato.
L' albun vendette pi di 10 milioni di copie nel solo anno di pubblicazione, un record prima di allora raggiunto solo da Jan Michel Jarre.
Tre anni dopo, il suo Shepherd Moons vende 12 milioni di copie. Le sue canzoni diventano icone e risvegliano l' interesse verso la musica e la letteratura irlandese.
Il cinema si riempie delle sue canzoni, tra le quali le pi famose The Celts, Boaddicca, Lothlorien, Book of Days, Storms in Africa, Marble Halls, ed Exile, utilizzate come colonne sonore di films.
Nel 1993 Shepherd Moons viene premiato al Grammy come miglior album New Age, pur se Enya ha sempre odiato essere inserita in quella categoria.
Il successo avuto spinge Enya a riproporre il su primo album, Enya, passato inosservato, con il titolo di The Celts. E' l' album che la consacra come uno dei pi grandi artisti al mondo, la pi grande artista New Age e World Music, e nel 1995 con The memory of Trees vince il secondo Grammy, sempre come miglior album New Age.
La stessa sorte tocca anni dopo a A day without rain e Amarantine.


Lo stile di Enya ha influenzato, senza volerlo, moltissime band. Michael Cretu, fondatore degli Enigma, ha dichiarato all' uscita di MCMXC a.D. di aver trovato in Enya una grossa ispirazione. Notevolmente influenzati dallo stile di Enya si sono dichiarati anche i Lesiem, gli Era, e i Deep Forest.
La sua musica stata recentemente utilizzata nella saga del Signore degli Anelli, films per i quali ha composto anche brani inediti.

Enya ha venduto oltre 70 milioni di dischi dal 1982 a oggi.

L' unica nota negativa nella sua carriera: nel 1999 intent una causa contro il Midi Archive File Project chiedendo e ottenendo che tutti i midi delle sue musiche fossero eliminati dall' archivio su Internet, dichiarando che era 'un insulto ascoltare la mia musica in formato midi'.

Personaggio 'con le palle', poco ironico, a tratti antipatico, ma senza dubbio una grande artista, se non la pi grande artista femminile che abbia mai ascoltato.

Io la ricordo sempre con queste due canzoni:

The Celts
http://dailymotion.virgilio.it/video/x11ban_the-celts_music

Athair ar Neamh
http://www.youtube.com/watch?v=cvOeDWynY4o

capaci di sconvolgermi ancora a distanza di tantissimi anni.



Comprate il Vaticano, il prete a casa vostra... costruitevi il prete! (squallor)

^top^
previous topic  1    next topic

Least Visited Users
CappellaioMatto
 CappellaioMatto
(16 hits)
masy64
 masy64
(35 hits)
morf.fed
 morf.fed
(38 hits)
smn87
 smn87
(46 hits)
curioso62
 curioso62
(59 hits)

Users On-Line

We have 166 users
10 members
156 guests

record on 17/10/18: 227

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.1318 Secs
89.47% mysql, 10.53% php
 21 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem