bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • lucaetornato: ciao a tutti ho perso il contatto, diverso tempo fa, di una cara amica. il nick era Giorgy morbidosa.. Non è che qualcuno mi sa dare notizie? grazie
  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F)
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • Ste91: ciaoooo
  • Er_Padella: Avrai un altro senso della comicità e della goliardia,evidentemente. Magari per ridere ti serve una comicità più fine,intellettuale..la mia è molto "off" 😆
  • iltempocheverra^: faccio testo!
  • iltempocheverra^: ma non riesco non dico a ridere...ma neanche ad accennare un sorriso leggendo quello che c'è scritto sul the wall e trovo inquietante che sia la prima cosa che si legga entrando qui ma...ripeto...non
  • iltempocheverra^: premetto che...non faccio testo...
  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F) pochi
  • Silver_Surfer: ...un cessimento 😂✌

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Bibivu Cultura Bibivu Cultura  >  31095
Please Login
Please Login
1,531 Topics
5,820 Posts
1  
Checco Loy & Massimo Altomare

Author Lilith 14/09/10 - 12:08
IPID: 2D825349F7
Lilith | last edit: Tue, 14 September, 2010 - 12:18 | total edit: 3
Chi è stato ragazzo negli anni '70 li conosce sicuramente.
I loro album: "Portobello" (1973); "Chiaro" (1974) e "Lago di Vico" (1979).

Erano i Simon e Garfunkel "de noantri", e a me piacevano moltissimo: suono pulito, voci perfettamente sincronizzate, testi spesso ironici, o dolcissimi, o pieni di rabbia per le ingiustizie, e comunque apparivano autentici e rispecchiavano, nei loro testi, le nuove emozioni e conquiste ed esperienze che i giovani di quel tempo, in piena rottura col passato, stavano sperimentando sulla loro pelle...

'Loy & Altomare'

Le mie canzoni preferite:

"Quattro giorni insieme": http://www.youtube.com/watch?v=FmEhqkGIITc

"Portobello": http://www.youtube.com/watch?v=dV-SI5Euhd8

"Insieme a me tutto il giorno": http://www.youtube.com/watch?v=gU0n10FEL6A&feature=related

Siti web che parlano di loro:

1) http://digilander.libero.it/ciao.2001/mat_a_loy_&_altomare.htm
2) http://www.bielle.org/pages/loy_alto.htm (con i testi di alcune canzoni)
3) http://it.wikipedia.org/wiki/Loy_e_Altomare


Dei due, Altomare è quello che ha proseguito a lavorare in ambienti musicali: di Checco Loy si sono perse le tracce.

Su Altomare e sul duo ho trovato una bella recensione che vi riporto interamente e dalla quale si possono prendere ottimi spunti di ricerche su youtube; la carriera di Massimo Altomare è davvero interessante e riserva non poche sorprese. E' un musicista che ha saputo evolversi senza rinunciare a se stesso, sull'onda della curiosità, del piacere e della voglia di far musica. Dicono abbia un carattere decisamente anticonformista e probabilmente non ha saputo curare le sue public relation come meritava. Sicuramente meritava di andare al di fuori della nicchia in cui è ben conosciuto.

Ma è un po' come per Petra Magoni e Ferruccio Spinetti di Musica nuda : non è che siano conosciutissimi....

(a proposito: vi consiglio di ascoltare "Il cammello e il dromedario" http://www.youtube.com/watch?v=zQgSdU_Ndfs e "le corde vocali" http://www.youtube.com/watch?v=IjBW1_7Xo6g&feature=related)
Ma di Magoni & Spinetti parleremo un'altra volta: meritano sicuramente uno spazio a se stante...

Ok: torniamo a Loy & Altomare, e specificatamente a Massimo Altomare: pezzo tratto dal blog Pinzillacchere musicali

Il Veronese MASSIMO ALTOMARE , musicalmente attivo sin dal 1973 , ebbe un periodo di moderata fama grazie al duo costituito insieme a Francesco Loy (figlio del grande regista Nanni Loy) , chiamato Loy & Altomare appunto .
Il duo in questione ebbe un successo piuttosto 'di nicchia' , senza mai approdare nelle classifiche ne partecipare a manifestazioni di grido , epigoni dei cantautori acustici d'oltreoceano , così che nel periodo fra il '73 e il '74 incisero brani fatti di pochi ma curati suoni , con la dominante chitarristica , dell’armonica e di altri strumenti confidenziali , tanto da ricreare un clima amichevole e spontaneo .
Come Loy & Altomare furono incisi tre album ("Portobello" del 1973 per la Cgd , un secondo disco dal titolo "Chiaro" nel '74 , targato Cbs ed un ultimo longplaying , "Lago di Vico (mt.507)" , cinque anni dopo , nel 1979 , nuovamente per la Cbs) , mostrandosi all'Italia di allora come una sorta di 'Simon & Garfunkel de'noantri' , magari meno bravi e celebri , ma sicuramente più simpatici e senza spocchia , con sonorità pulite e gentili nei particolari vocali , dall'orecchiabilità mai fastidiosa , raccontando storie comuni , di facile identificazione per i giovani studenti e non di quel periodo .

Il primo singolo solista di Massimo Altomare è del 1977 , per la Cbs , dal titolo "Il torrente" , con il brano retro "Gato Lee" , singolo che comunque non si discosta dalle musiche del duo .
Con l'avvento degli anni '80 , dopo dodici anni vissuti a Roma , il duo si trasferisce a Firenze e nonostante il Cantautorato ancora in voga , la 'liason artistica' di coppia si logora e si scioglie definitivamente .

A Firenze , nel 1982 fonda la G.A.S. (Global Art System) , che produrrà tra gli altri Litfiba , Moda e Diaframma .

Ironico e scanzonato , influenzato dalle nuove sonorità , Altomare si approccia in maniera guascona e con piglio 'Wave' ad un 'classico' Italiano di tutti i tempi , tramite la Emi riesce a pubblicare il 45 giri "L'edera" , canzone che Nilla Pizzi e Tonina Torrielli avevano presentato con successo al Festival di Sanremo del '58 , collocando nel lato B , un delizioso Cha-Cha Reggae , dal titolo "Peppino e Dalida" , nel quale Massimo ritrova 'Checco' Loy come co-autore .
Altomare realizzerà inoltre un divertentissimo video, nel quale rivendicava scherzosamente la paternità del brano .
Nella 'Dominante' di Toscana , Massimo Altomare entra in contatto con la 'Nuova Onda' Fiorentina , che in quel periodo inizia furoreggiare , conosce così il bassista Roberto Terzani (musicista Bolognese , ex Windopen e futuro Litfiba) e soprattutto Ernesto De Pascale (giornalista , conduttore radiofonico , Musicista , Produttore indipendente , collaboratore di Radio Tre , scrive attualmente per molte importanti testate musicali Italiane ed estere , pluripremiato per i suoi meriti artistici) , 'deus ex machina' di HypnoDance , band attiva dal 1984 che ottimizza una gustosa miscela tra Blues , Soul , Rock e Wave .
Entrato dal 1988 al '90 nel gruppo in pianta stabile , Altomare darà vita con gli HypnoDance ad una lunga serie di esperienze in studio e dal vivo fatta di oltre cento concerti in meno di due anni (con loro ha pubblicato nel 1989 "Hypnodance" ed "In the city" nel 1990 , collaborando anche con la formazione Effetto Notte , ambizioso progetto multimediale diviso tra musica e cinema , con il cd "Il Poliedro di Leonardo" del 1989 , etichetta Cgd) .
Sempre nel 1988 , sempre con il supporto di Terzani e De Pascale , pubblica "Il Grande Ritmo dei Treni Neri" , il suo primo album solista , un disco fresco e gradevolissimo , pubblicato da Rca , con alcuni brani di rilievo tra cui "Soddisfatti o rimborsati" , "Perdo il sonno" e "Savoir faire" (ripresa anche 'on stage' con gli HypnoDance) ; il 33 giri , sebbene ottenga recensioni discretamente favorevoli , passerà purtroppo iniquamente inosservato dal grande pubblico .
Stessa sorte toccherà alla sua seconda pubblicazione solista , "Un'ora di libertà" , ancora per la Rca , nel 1990 .
L'album , intriso di ironia e gradevolmente eclettico , sebbene riceva modesti apprezzamenti dalla stampa musicale (piuttosto 'misurati' come per il precedente , quando si dice 'il braccino corto' ...) , con alcuni ottimi pezzi (personalmente preferisco "Il ritratto della salute" e "Non svegliarmi") , non ha il giusto battage pubblicitario da parte dell'etichetta discografica , con rari passaggi radiofonici , passa nuovamente inosservato .
Massimo Altomare ha sperimentato anche in ambito 'filmico' con alcune colonne sonore (la prima addirittura nel lontano 1977 , dal titolo "Non contate su di noi") ed in seguito , attratto dallo Swing e dal Jazz , ha partecipato sempre nel 1990 al tributo per Fred Buscaglione, "Il mio caro amico Fred" ed "Abbassa la tua radio" nel 2000 , omaggio alla Musica Italiana degli Anni '30 e '40 , anni in cui era severamente proibito l'ascolto del Jazz , dello Swing e di tutto ciò che veniva dall'America .
Nel 2004 esce per la Venus Distribuzione , il cd "Sound of Humor" , accompagnato da un quintetto Jazz , ancora un omaggio di cover al repertorio anni '30 e '40 , principalmente a tutti quegli autori (tra cui Lelio Luttazzi , Marchesi , Rodolfo De Angelis , Rascel , Bruno Martino) che , proprio grazie all' ironia , sono sopravvissuti alla guerra ed alla censura .
Questo resta ad oggi l'ultimo lavoro ufficiale pubblicato da Massimo Altomare .

Nel 2007 , grazie all'ormai consolidata amicizia e sodalizio con il grande Stefano Bollani (vera Eccellenza Italiana in ambito musicale) , viene ristampato un vero e proprio capolavoro dal titolo "La Gnosi delle Fanfole" , edito nel 1998 * dalla Sonica (vendute solo un migliaio di copie , l'etichetta poi è subito fallita ...) , cantato in ' Fanfolese' , idioma patafisico composto di termini inventati , privi di senso se non per quello conferito ad essi dal loro stesso suono , creato dalla 'Poesia Metasemantica' di Fosco Maraini , padre della più celebre Dacia Maraini , deceduto nel 2004 .
Il cd è stampato ed allegato al libro omonimo (edizioni Baldini Castoldi Dalai) , un tentativo da parte dei due Artisti di comporre canzoni che ricordino qualcosa di già esistente senza sconfinare nel plagio , dove gli elementi melodici riconoscibili vengono usati diversamente , creando così sonorità inedite .

Artista geniale ed ironico , sagacemente eclettico , MASSIMO ALTOMARE nel corso degli anni ha saputo sapientemente mettersi alla prova ed in continua discussione , con stili e generi musicali differenti , ma che viene pochissimo menzionato , data la natura anticonformista .(...)


* vedi--> http://www.youtube.com/results?search_query=massimo+altomare&aq=f

iu mi siddiai a cummattiri ccu mmia...

^top^
previous topic  1    next topic

Last Logged-in Users
CandyGirl94
 CandyGirl94
(1,932 hits)
Achab
 Achab
(2,462 hits)
Blizzard
 Blizzard
(71 hits)
Bellaroba
 Bellaroba
(836 hits)
nessuno1979
 nessuno1979
(608 hits)

Users On-Line

We have 154 users
12 members
142 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.2386 Secs
93.94% mysql, 6.06% php
 21 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem