bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • connemara: A parte qualcuno..... ^_^
  • seasparrow: e' meglio cosi' piuttosto che peggio di cosi'
  • jonny80: Va be, meglio pochi ma buoni 😜
  • Denix: Sempre il solito insomma @connemara
  • connemara: Rientro dopo un po'.. ed in effetti sempre gli stessi online.. e sempre tanti i visitatori.. sempre gli stessi montatori seriali...
  • Freeda: ... a foza di guardarmi sempre alle spalle XD
  • Freeda: rivolgo un disperato appello agli oltre 130 utenti online: REGISTRATEVI!! la lista dei loggati la stessa da giorni ed inquietante... il Montatore mi ha fatto venire il torcicollo, a forza di guard
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  L'angolo dei BHM L'angolo dei BHM  >  31065
Please Login
Please Login
277 Topics
2,436 Posts
1  2  3  >>
vita da cicci

Author sibelius 06/09/10 - 11:38
IPID: CCEF5857AC
sibelius | last edit: Mon, 06 September, 2010 - 11:40 | total edit: 1
Ho detto a cicciaste che ci avrei provato e quindi ci provo. Adesso e qui. Ma non mi va di intraprendere una discussione in cui dovrebbero intervenire solo gli uomini. Saprebbe troppo di club esclusivo inglese in cui le donne vengono viste con sospetto.

Per conto mio al di la delle piccole scomodit quotidiane connesse alla ciccia sarebbe interessante aprire una bella discussione in cui gli uomini cicci dicessero senza fingere nulla a se stessi come si sono rapportati nella loro condizione con l'altra met del cielo da quando erano giovinetti sino ad oggi. Se hanno sofferto la condizione del rifiuto, se la temevano, se non gliene fregava nulla. Se hanno cercato di basare la loro seduttivit su qualcosa di distinto dal piano fisico e se si sono imbattuti in donne cui non gliene importava assolutamente nulla del loro peso.

D'altro canto le donne potrebbero rispondere in modo simmetrico dal loro punto di vista e raccontare se si sono mai rapportate a uomini grassi (anche molto) e in che misura hanno vissuto la loro eventuale attrazione. Con orgoglio, con vergogna? con timore?

Ricordo una fiction di qualche anno fa in cui un uomo decisamente in carne e visibilmente mangione veniva approcciato da una donna normopeso e tra loro nasceva un relazione sentimentale.
Se non ch la donna era una psicologa che stava realizzando la sua tesi di dottorato dal titolo "studio psicologico dell'uomo obeso". L'approccio era evidentemente per motivi professionali, ma col tempo la donna si innamora realmente dell'uomo, della sua anima e ne arriva ad apprezzare la sua fisicit. Ma un bel giorno l'uomo trova le bozze della tesi e si sente tradito dalla donna che lascia immediatamente rinfacciandole di aver mimato un interesse solo per motivi di studio. Lui non ci sta.
Inutile dire che dopo la classica fase di scazzo e di malinconia i due si chiariranno e vivranno felici e contenti, come accade nella maggior parte delle fiction.

Ovviamente invito tutti al di la della fiction a raccontare se lo volete esperienze di vita reale. Magari cercando di essere obiettivi, senza auto assoluzioni senza vittimismi e senza rancori con il modo. Di questi ultimi faremmo bene tutti quanti a liberarci.

Ok, l'ho fatto; vediamo se il per caso il premio "non cagatur" di abbidubbi lo vinco io. ;-)
Sibelius

Author Sasotto Sasotto 06/09/10 - 14:15
IPID: 352950E880
Sasotto | last edit: Mon, 06 September, 2010 - 14:18 | total edit: 1


uhm,premessa mode on:

ma chi l'autore di questa fiction platinette?
manco li cani...

premessa mode off:

cmq. andiamo con ordine: Ci vorrebbe giulia (mammola) per darti una risposta mirata come donna attratta in tutti i sensi dagli omoni,non ho visto una dedizione ( oserei dire una degustazione poetica sull uomo in carne) tale rispetto alle altre donne che si parlano addosso ma a conti fatti girano col lama per strada per paura d'incappare sotto i riflettori bariatrici.


Domanda: "per altra met del cielo" trattasi di ex spirata e la sua anima salita in cielo?
lol?


Io a me stesso non devo fingere o raccontarmi balle quelle le lascio ai polli gran gonfiatori di rane scrotali.Da giovinetto ebbi a capire sul tardi che la prima giovinetta di allora rubava le buste di patatine solo per vibrare seduta accanto a me.Non ho mai sofferto per i rifiuti inerenti al non piacere la mia fisicita ma quello che m'ha dato sempre fastidio e il non essere coerenti nei miei confronti (questo era relegato al tipo di rapporto che s'instaurava non tanto per la fisicit).Secondo me la seduttivit non esiste si ci sono manuali e altre pirlate atomiche ma quello che percepisco dalle donne alla quale sono nel loro centro d'interesse la comunicazione non verbale e l'essere me stesso senza edulcorare in scemitaggini parastatali.Ma quello che ho notato in altri cicci e la mancanza di sicurezza nei propri mezzi e spesso porta loro quasi a emarginarsi dalle donne perch parliamoci chiaro le donne in carne pur avendo i loro problemi spesso rifiutano la controparte maschine anche per questo...vogliono un minimo di sicurezza poi viene la stazza avvolgente e infine le maniglie dell amore.



Author persefone persefone 06/09/10 - 15:02
IPID: 9082C29A5C
sibelius
D'altro canto le donne potrebbero rispondere in modo simmetrico dal loro punto di vista e raccontare se si sono mai rapportate a uomini grassi (anche molto) e in che misura hanno vissuto la loro eventuale attrazione. Con orgoglio, con vergogna? con timore?

Premetto che anni fa, quando ero in scarsa confidenza con la mia fisicit, non prendevo nemmeno in considerazione un uomo grasso, anzi: pi era magro e muscoloso, pi il mio ego era soddisfatto.
Poi sono successe un sacco di cose e negli ultimi anni ho scoperto la mia attrazione (anche) verso uomini di grandi dimensioni. Non di dimensioni eccessive, perch non sono feticista della ciccia e una persona eccessivamente grassa non riesco a farmela piacere, ma mi piacciono comunque uomini ciccetti, cicciotti, rotondi, con pance e corporature imponenti.

Ne ho conosciuti svariati e finora il bilancio che posso fare, che si limita alla mia personale statistica, che non ci sono mezze misure: gli uomini cicci o sono sfigati o sono stronzi. In pratica, se un uomo ciccio si sente brutto, si concentra sulla sua (presunta) mancanza di bellezza e non fa nulla per piacere: non si cura di s, sia dentro che fuori, e l'autocommiserazione fra i suoi passatempi preferiti. Se invece un uomo ciccio si rende conto di essere affascinante, la fine: eccessiva cura di s, del suo aspetto e diventa totalmente concentrato su s stesso.

Tutto sommato credo che non ci siano grosse differenze fra uomini e donne cicci ed il mio consiglio sempre quello di prendersi cura di se stessi perch nessuno pu essere interessato ad andare con qualcuno che ha un aspetto trasandato o un odore sgradevole o noioso o che non fa altro che piangersi addosso, questo a prescindere da sesso e dimensioni.
Sono Donna Summer nel corpo di Ave Ninchi

Author Lilith 06/09/10 - 15:42
IPID: B91BE644DE
persefone
(...)Ne ho conosciuti svariati e finora il bilancio che posso fare, che si limita alla mia personale statistica, che non ci sono mezze misure: gli uomini cicci o sono sfigati o sono stronzi. In pratica, se un uomo ciccio si sente brutto, si concentra sulla sua (presunta) mancanza di bellezza e non fa nulla per piacere: non si cura di s, sia dentro che fuori, e l'autocommiserazione fra i suoi passatempi preferiti. Se invece un uomo ciccio si rende conto di essere affascinante, la fine: eccessiva cura di s, del suo aspetto e diventa totalmente concentrato su s stesso.



Da quel che dici, non trovo differenza, rispetto alla gente di altre stazze...
iu non ccu mmia non ci pozzu cummattiri...

Author persefone persefone 06/09/10 - 15:45
IPID: 9082C29A5C
Lilith
Da quel che dici, non trovo differenza, rispetto alla gente di altre stazze...

Come ho scritto, questa la mia personale statistica, ma forse la questione, alla fine, proprio questa e la ciccitudine solo uno stato della mente.
Sono Donna Summer nel corpo di Ave Ninchi

Author Lilith 06/09/10 - 15:53
IPID: B91BE644DE
sibelius
D'altro canto le donne potrebbero rispondere in modo simmetrico dal loro punto di vista e raccontare se si sono mai rapportate a uomini grassi (anche molto) e in che misura hanno vissuto la loro eventuale attrazione. Con orgoglio, con vergogna? con timore?



Il fatto che normalmente attiro uomini magri o molto magri e non mi mai capitato di stare con un uomo grasso. Solo una volta col mio ex futuro marito mi sono trovata ad avere a che fare con panciotta e maniglie dell'amore ma le ho vissute con totale naturalezza: davano pi fastidio a lui che a me.
Anzi, a me NON davano fastidio. E ci tenevo a sottolinearglielo. Lui la prendeva a male: era come se gli dicessi <<sai, cos "trascurato" mi piaci di pi>>...

Mi capitato anche di essere attratta da uomini robusti, imponenti, ma non ho riscosso il loro interesse.

Se mi dovessi innamorare di un uomo cicciotto penso che sarei orgogliosa di lui non in quanto ciccio, ma in quanto persona che amo e stimo e apprezzo molto. Sarei orgogliosa di lui a qualsiasi taglia arrivi a fermarsi.
Vergogna? Non per la ciccia. Mi potrei vergognare se facesse e dicesse idiozie, ma non vedo il nesso con la ciccia.
E poi, mi dovrei vergognare di lui perch grasso?
E da che pulpito partirebbe questa vergogna?
Da me che sono obesa?
Timore? No dai!

L'unica questione da porsi, secondo me, questa: chi fra noi donne estimatrice esclusiva degli uomini cicci?

Io non lo sono in via esclusiva. Cio non esiste per me l'ottica del "se non ciccio non lo voglio. Se dimagrisce lo lascio".
Il discorso per me "se mi piace ci sto". A prescindere dalla stazza.

La bellezza pu albergare in ogni dove...
iu non ccu mmia non ci pozzu cummattiri...

Author Lilith 06/09/10 - 15:54
IPID: B91BE644DE
persefone
Lilith
Da quel che dici, non trovo differenza, rispetto alla gente di altre stazze...

Come ho scritto, questa la mia personale statistica, ma forse la questione, alla fine, proprio questa e la ciccitudine solo uno stato della mente.



...si!
iu non ccu mmia non ci pozzu cummattiri...

Author sibelius 06/09/10 - 16:37
IPID: CCEF5857AC
ma chi l'autore di questa fiction platinette?
manco li cani...


No, era un telefilm americano. uno di quelli che vedi perch in TV non c' di meglio magari e non ti va di fare altre cose perch sei troppo stanco.
Il fatto che gli americani di cicci ne hanno di pi e allora cercando di farsene una ragione ci speculano soprano.

Secondo me la seduttivit non esiste si ci sono manuali e altre pirlate atomiche ma quello che percepisco dalle donne alla quale sono nel loro centro d'interesse la comunicazione non verbale e l'essere me stesso senza edulcorare in scemitaggini parastatali.

Che non esista in senso assoluto non sono d'accordo. Non esiste quella da manuale, certo, non quella buona per tutti. Il manuale di quel vecchio patetico che si fa chiamare il califfo infatti una emerita stronzata.

Per quanto mi riguarda: oggi come oggi riguardo le fotografie di quando avevo sedici anni e mi dico, "Dio, come ero magro!" ma i miei compagni di scuola dicevano che ero un ciccione. Certo confrontandola mia vita con quella loro che era davvero da morto di fame con la cinta che ci poteva fare due giri attorno io ero grasso. Ma non avevano visto nulla. E chi sa oggi come sono messi. Certo nemmeno loro hanno pi vent'anni...

Mi sono sempre curato in giovent e sono sempre stato amico del sapone, l'unico mio problema era l'acne e per quello non c'era da fare altro che attendere. Per il resto credo di aver fatto una grossa cappellata da giovinetto. Pensando di non poter contare sul mio fisico mi cercavo una donna tra quelle persone con cui potevo condividere una passione, musica lettura ecc. E mi sbagliavo. Almeno a cercare solo quello perch non che si possa stare a parlare con una donna di Beethoven o di Elio Vittorini per ventiquattro ore al giorno. Insomma la mia era una ricerca di rapporti tutti cerebrali. Se solo mi fossi reso conto che quelle sottili alchimie tra uomo e donna sono molto pi complesse ed imprevedibili forse avrei avuto un maggiore successo. Ma non avevo gli strumenti di oggi. O forse meglio dire che non avevo l'istinto perch in fondo i giovani non che ci stanno a pensare tanto, seguono l'istinto per l'appunto.

tralascio la storia del mio matrimonio perch in realt il mio ingrassamento venuto dopo la separazione e dopo il divorzio. Adesso ho perso peso e sono tornato quasi come prima. Oddio, mancherebbe un'altra decina di chili per tornare come prima.

Di una cosa sono certo al di fuori di qui tutti questi discorsi sul grasso che facciamo in termini a volte fin troppo complicati non si fanno. Almeno questa la mia impressione.
Sibelius

Author cultodellachiappa 06/09/10 - 20:21
IPID: 2186971DC2
sibelius
una bella discussione in cui gli uomini cicci dicessero senza fingere nulla a se stessi come si sono rapportati nella loro condizione con l'altra met del cielo da quando erano giovinetti sino ad oggi. Se hanno sofferto la condizione del rifiuto, se la temevano, se non gliene fregava nulla. Se hanno cercato di basare la loro seduttivit su qualcosa di distinto dal piano fisico e se si sono imbattuti in donne cui non gliene importava assolutamente nulla del loro peso.




Non so se abbia esattamente attinenza, ma io ho fatto un 'percorso al contrario' da questo punto di vista...

Son sempre stato magro, magro e definitissimo. Fino ai 22 anni ho pesato sempre al massimo 64kg, anche quando facevo pesistica ed avevo i muscoli evidenti alla 'bruce lee'. Mangiavo panini, pizzette, 250gr di pasta al giorno, 1 litro di latte con zuppa al giorno, manon mettevo su un filo di grasso. Il viso scavatissimo. Mi facevo schifo, non riuscivo a guardarmi allo specchio, e questo si rifletteva nel mio relazionarmi con le donne. Tanto che tra i 14 e i 22 anni ebbi solo una fidanzata, Lorena, una 'valchiria' di 1.78 x 80kg, e non so nemmeno io (me lo chiedevo anche al' epoca) come facessi a farmi vedere da lei.
A 20 anni ero cos:

''
(son quello davanti a tutti vestito in bianco tipo gelataio)

Per mia fortuna poi ingrassai di 16kg in 6 mesi, non si sa come, e cavolo... mi piacevo tantissimo. caratterialmente la cosa mi ha giovato, mi piacevo di pi ed ero certo di piacere di pi... il mio approccio alle donne era molto diverso, ora potevo davvero 'provare' ad approcciare uan donna perch ero pi sicuro di me stesso. Non mi importava del rifiuto (e ne ho ricevuti tanti, ma non per il mio essere 12kg sovrappeso).
A 25 anni, nel 1999, ero cos:

''
(al centro in maglietta verde)

Li iniziato anche il periodo in cui ho 'cuccato di pi', forse la mia sicurezza, o forse davvero piacevo, non so cosa fosse, ma ho conosciuto tante donne e avuto tantissime partners ufficiali o meno tra i 25 e i 32 anni, e non nascondo che la cosa, anche se avevo a che fare con i problemi sessuali di cui ho parlato altrove e che spesso mi inibivano nell' approccio', mi fece diventare abbastanza 'pavone'. Sfoggiavo con orgoglio le mie maglie attillate, e la pancia che spuntava abbondantemente oltre la cinta non era una cosa da nascondere, anzi!!

Poi ho iniziato a gonfiarmi sempre di pi, vedendomi tuti i giorni non me ne rendevo conto, ma poi quadrando foto come questa:

''

nella quale non riconoscevo pi i miei tratti, non mi sono pi piaciuto come prima. Il ch mi causa anche un leggero imbarazzo nel mostrarmi, non tanto per la pancia, quanto per il viso, sformato da quegli zigomi e dalle guance che mi 'chiudono gli occhi' e di lato quelle fosse che sembrano dei baratri. Non nascondo che nell' ultimo anno e mezzo il mio aspetto mi ha condizionato parecchio.


Come hanno risposto, nel tempo, le donne al mio aspetto? Quando ero magrissimo qualche donna interessata a me c' era, molte ammiravano il mio fisico, specialmente d' estate, altre amavano i lineamenti da 'scheletrino', ma ero io a non piacermi e dunque rifugivo.

verba volant, scripta manent, alapa persuadent (confucio)

Author Sasotto Sasotto 06/09/10 - 22:01
IPID: 352950E880
persefone
sibelius
D'altro canto le donne potrebbero rispondere in modo simmetrico dal loro punto di vista e raccontare se si sono mai rapportate a uomini grassi (anche molto) e in che misura hanno vissuto la loro eventuale attrazione. Con orgoglio, con vergogna? con timore?

Premetto che anni fa, quando ero in scarsa confidenza con la mia fisicit, non prendevo nemmeno in considerazione un uomo grasso, anzi: pi era magro e muscoloso, pi il mio ego era soddisfatto.
Poi sono successe un sacco di cose e negli ultimi anni ho scoperto la mia attrazione (anche) verso uomini di grandi dimensioni. Non di dimensioni eccessive, perch non sono feticista della ciccia e una persona eccessivamente grassa non riesco a farmela piacere, ma mi piacciono comunque uomini ciccetti, cicciotti, rotondi, con pance e corporature imponenti.

Ne ho conosciuti svariati e finora il bilancio che posso fare, che si limita alla mia personale statistica, che non ci sono mezze misure: gli uomini cicci o sono sfigati o sono stronzi. In pratica, se un uomo ciccio si sente brutto, si concentra sulla sua (presunta) mancanza di bellezza e non fa nulla per piacere: non si cura di s, sia dentro che fuori, e l'autocommiserazione fra i suoi passatempi preferiti. Se invece un uomo ciccio si rende conto di essere affascinante, la fine: eccessiva cura di s, del suo aspetto e diventa totalmente concentrato su s stesso.

Tutto sommato credo che non ci siano grosse differenze fra uomini e donne cicci ed il mio consiglio sempre quello di prendersi cura di se stessi perch nessuno pu essere interessato ad andare con qualcuno che ha un aspetto trasandato o un odore sgradevole o noioso o che non fa altro che piangersi addosso, questo a prescindere da sesso e dimensioni.



stavolta non hai proposto la rimozione delle ghiandole sudorifere per gli uomini cicci che puzzano di sudore...
manco li cani...

^top^
previous topic  1  2  3  >>  next topic

Least Visited Users
ClauXXX
 ClauXXX
(21 hits)
Orso1967
 Orso1967
(46 hits)
Carmelos
 Carmelos
(49 hits)
falco74
 falco74
(53 hits)
Donlele
 Donlele
(53 hits)

Users On-Line

We have 107 users
7 members
100 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.3373 Secs
95.43% mysql, 4.57% php
 21 mysql queries