bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • Tatumec: Hai la casella piena
  • masino1967: audax fortuna iuvat, diceva il mio concessionario fiat a Pescara :p
  • rosabianca: Mas, ma tu ce lo vedi un tappeto decollare con me sopra? :P Causa di forza maggiore, rinuncio alla tua "mano" e ti lascio alle "grinfie" di White.chocolate. ASPETTO PROPOSTE DA ALTRI AUDACI :)))))
  • masino1967: rosabianca, certoc che ci sposiamo, sul Forum Principale e poi andiamo in viaggio di nozze su Tappeto Volante eccerto... ma poligamia pura per (sono gi promesso a white.chocolate)... zi :p
  • seasparrow: comunicazione di servizio abc xyz
  • white.chocolate: noooo.. masino mio! :D buona sera a tutti.. :)
  • rosabianca: Masino, mi spooooooosiiiiiiiiiii? Ops... te lo dovevo chiedere in un forum? Uhmmmmm... :)))))
  • masino1967: avete un'idea? una domanda da fare o una risposta da dare: fatelo nel forum. Ci sono quattordici diversi forum pi uno generale in cui potete leggere e scrivere di tutto. Fatelo che non mordono...
  • masino1967: nel forum, dovete scrivere nel forum! questo sito un forum e se non scrivete o leggete il forum non ha senso che bazzichiate sul wall (che nato per comunicazioni di servizio)...
  • sexyoversize: ...qualcosa capace di smuovere coscienza, dita e curiosit.. Proposte? (non sono sicura che l'argomento sesso basti)

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  L'angolo dei BHM L'angolo dei BHM  >  6939
Please Login
Please Login
277 Topics
2,437 Posts
1  
Alcuni ricordi FFA

Author Mammola 04/08/02 - 19:21
IPID: 9AD10A15B3
Ero poco pi che pubere e rimanevo ipnotizzata a contemplare un giovanissimo, bellissimo, boccoluto e felino Giuliano Ferrara in TV quale opinionista, diversi lustri or sono.
Parlava di cose che a malapena capivo (ma provavo emozione ed eccitazione per come era ironico, convinto e informato nel dirle) ed indugiavo con gli occhi a lungo sul suo viso e sul suo corpo come cascassi in una specie di leggera piacevolissima trance.
Fissavo la sua maestosa pancia bretelluta che mi incuteva un rispetto, una soggezione e contemporaneamente una voglia di tenerezza e calore infiniti.
Mi infastidiva che non lo riprendessero per intero e tentassero di modificare l´inquadratura in modo da nascondere o minimizzare le sue fattezze.
Rimanere a fissare quella pancia era per me come chiedere e sperare di vederlo nudo.
Infatti -in qualche nebuloso anfratto di me- fantasticavo proprio di poterlo denudare, di spogliarlo indumento per indumento e di tuffarmi in/su di lui immaginando di trovare il candore di una carne tiepida, generosa e morbida in cui affondare.
Non erano pensieri formulati coscientemente, ma questa elettrizzante tensione di fondeva a un languore caldo e dolce.
Quel languore e quell´ipnotico fermento non erano altro che le mie giovani gonadi che funzionavano a pieno regime e probabilmente, senza accorgermene, mi bagnavo pure.
Mia madre diceva distrattamente: "Oh, che bel ragazzo...beh, chiss quanti problemi ha, poverino, peccato che sia cos..."e non finiva la frase con una sorta di pudore. "...cos grasso..." finivo da sola, dentro di me. Provavo tristezza, vergogna e un intensa rabbia soffocata.
Di notte mi capitava di sognarlo e di giorno di pensarlo, ma non accettavo l´evidenza, cio che mentre le altre mie amichette sbavavano per i complessi musicali inglesi molto dandy a glamour dell´epoca, io avevo una cotta bruciante, inaudita, innominalbile e segretissima per Mister Ferrara.
Non lo avrei ammesso nemmeno sotto tortura, perch quasi, a malapena, me ne rendevo conto.
Avevo bramato subito e istintivamente quell´uomo come maschio della mia specie, giudicandolo pi che idoneo e adeguato al ruolo naturale che gli spettava; eppure avrei dovuto vergognarmi e sentirmi in colpa in quanto quest´uomo, secondo il mondo, aveva "problemi" e non poteva essere considerato in "quel" modo.
Da tale deduzione, arrivai alla diretta prematura conclusione che ero io ad avere "problemi" se desideravo lui e, nel terrore di questo, feci calare uno spessissimo velo di oblio ricacciando Mister Ferrara gi nell´inconscio, in attesa di tempi migliori............
come questo, ad esempio.


MaM

Author spillo 04/08/02 - 21:44
IPID: 5E038DEB64
leggendo mi sono ricordato di qunte notti ho sognato la tabbaccaia di un film di Fellini.Giunonica.Quante notti ha allietato l´immenso spazio tra i due senoni che disperatamente cercavo di occupare con la testa per proteggermi da paure giovanili.Poco tempo fa hanno ripreso quella parte per una publicita´ in televisione,e´ stato un deja vu´ simpatico.
Ciao
un largo abbraccio a tutti- Spillo

Author fellini72 06/08/02 - 15:53
IPID: 03C8125CAB
Di che tabaccaia stai parlando?
:-PP

Amo speranze antiche come la Donna e l Uomo
http://www.musicweb.uk.net/film/2000/aug00/Amarcord.JPG
http://www.musicweb.uk.net/film/2000/aug00/Amarcord.JPG

^top^
previous topic  1    next topic

Last Logged-in Users
sekmano77
 sekmano77
(147 hits)
minerva
 minerva
(14,020 hits)
Sam68
 Sam68
(1,568 hits)
rosalina
 rosalina
(20,137 hits)
Marshmellow79
 Marshmellow79
(540 hits)

Users On-Line

We have 140 users
8 members
132 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.1358 Secs
90.19% mysql, 9.81% php
 21 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem