bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • Silver_Surfer: Buona giornata ✌
  • ezanfi1980: ...buon soleggiatomafreddoloso giorno, che l'ozio e la nullafacenza sia con voi...o per lo meno con me di sicuro!!
  • ghiacciolo: Buonasera a tutti... ^_^
  • connemara: A parte qualcuno..... ^_^
  • seasparrow: e' meglio cosi' piuttosto che peggio di cosi'
  • jonny80: Va be, meglio pochi ma buoni 😜
  • Denix: Sempre il solito insomma @connemara
  • connemara: Rientro dopo un po'.. ed in effetti sempre gli stessi online.. e sempre tanti i visitatori.. sempre gli stessi montatori seriali...
  • Freeda: ... a foza di guardarmi sempre alle spalle XD
  • Freeda: rivolgo un disperato appello agli oltre 130 utenti online: REGISTRATEVI!! la lista dei loggati la stessa da giorni ed inquietante... il Montatore mi ha fatto venire il torcicollo, a forza di guard

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  27181
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
1  
chemioterapia e digiuno

Author seasparrow 31/03/08 - 17:29
IPID: CA7E46B6F9
da libero di Lunedi' 31.03.2008 09:47

Appena 48 ore di digiuno sono sufficienti perche' i topi in laboratorio non risentano delle pesanti ricadute della chemiotepia.
Lo rivela un sensazionale studio di un'equipe di scienziati dell'University of Southern California, guidati da un biologo italiano, Valter Longo, che ha proprio utilizzato il digiuno per contrastare gli effetti della chemio. L'equipe guidata dallo scienziato italiano ha messo a punto un metodo che, non solo promette di rivoluzionare la lotta contro i cancro, ma potrebbe anche consentire le dosi di chemioterapia senza effetti secondari.

"Di solito un oncologo dice che una buona alimentazione aiuta a superare il cancro, ma da un punto di vista dell'invecchiamento, e' noto che la restrizione calorica favorisce la conservazione delle cellule", spiega lo scienziato, specialista in geriatria.

http://canali.libero.it/affaritaliani/cronache/salutecancrodigiunoazzeraeffettichemio.htm


Author Lilith 31/03/08 - 20:10
IPID: 435B53C308
Lilith | last edit: Mon, 31 March, 2008 - 20:10 | total edit: 1
La solita mana dei medici di sperimentare su altri mammiferi strategie che non detto che siano adattabili a noi umani.
E' probabile che funzioner anche sugli esseri umani, ma finch non si sperimenter sulle persone, non si potr affermare che ci che vale per i topi valga sicuramente anche per noi.

In ogni caso mi pare una notizia molto interessante per i possibili sviluppi positivi che pu provocare....
La parte preparatoria dei rimorsi, di solito, e' abbastanza piacevole. (Marcello Marchesi)

Author diddla diddla 31/03/08 - 21:21
IPID: 38B48C89AF
Di solito chi fa chemio sta da schifo e non smepre si mangia e se si mangia si mangia pochissimo .....alcune minchiate i medici se le potrebbero risparmiare.....scusate il termine!

Author grandeanima 31/03/08 - 23:49
IPID: 85FEB3F0AB
diddla
Di solito chi fa chemio sta da schifo e non smepre si mangia e se si mangia si mangia pochissimo .....alcune minchiate i medici se le potrebbero risparmiare.....scusate il termine!


confermo.
io son caso a parte... che durante la chemio il mio primo pensiero (primo... insomma...) andava a "ho voglia di un panino con la salsa rosa", ma ero un caso piuttosto unico.
tutti si sforzavano di mangiare qualcosa... ma mica gli era facile... anzi.
Trovo molto interessante la mia parte intollerante (Caparezza)

Author Zuzzurellone_forerver 08/05/08 - 01:06
IPID: 8FD91BF4EE
grandeanima
diddla
Di solito chi fa chemio sta da schifo e non smepre si mangia e se si mangia si mangia pochissimo .....alcune minchiate i medici se le potrebbero risparmiare.....scusate il termine!


confermo.
io son caso a parte... che durante la chemio il mio primo pensiero (primo... insomma...) andava a "ho voglia di un panino con la salsa rosa", ma ero un caso piuttosto unico.
tutti si sforzavano di mangiare qualcosa... ma mica gli era facile... anzi.




non sei un caso a parte anche un mio carissimo amico ha le tue stesse reazioni, anzi da quanto mi disse in bocca ha uno schifo totale , la sua descrizione fu esattamente cos:" mettiti un pezzo di ferro arrugginito in bocca e tienilo per tre giorni, cos potrai capirmi".
non ha pi il senso del gusto e secondo lui questa la ragione per cui mangia di pi, perch non soddisfatto.
meglio avere il culo gelato che un gelato nel culo

Author grandeanima 08/05/08 - 15:15
IPID: D9719AD8CD
grandeanima | last edit: Thu, 08 May, 2008 - 15:21 | total edit: 1
Zuzzurellone_forerver
grandeanima
confermo.
io son caso a parte... che durante la chemio il mio primo pensiero (primo... insomma...) andava a "ho voglia di un panino con la salsa rosa", ma ero un caso piuttosto unico.
tutti si sforzavano di mangiare qualcosa... ma mica gli era facile... anzi.




non sei un caso a parte anche un mio carissimo amico ha le tue stesse reazioni, anzi da quanto mi disse in bocca ha uno schifo totale , la sua descrizione fu esattamente cos:" mettiti un pezzo di ferro arrugginito in bocca e tienilo per tre giorni, cos potrai capirmi".
non ha pi il senso del gusto e secondo lui questa la ragione per cui mangia di pi, perch non soddisfatto.

.
Ehm... forse non mi son spiegata bene o non sono stata capita bene:
durante le prime 4 chemio che ho fatto io non ho avuto alcun episodio di nausea che mi impedisse di mangiare, anzi. Avevo cos tanta fame da aver voglia di qualsiasi cosa di commestibile.
E ci non frequente.
Stavolta la chemio stata pi pesante e un po' di nausea l'ho avuta.
In tutti questi mesi, in ogni caso, il "peggio" venuto sempre DOPO la chemio...
Poi forse dipende dalla malattia e dalla chemio stessa.
Ma, proprio riferendomi a me stessa, il caso proposto con i topi non avrebbe alcun tipo di senso...
Trovo molto interessante la mia parte intollerante (Caparezza)

Author luomochevola 21/05/08 - 12:38
IPID: B07DCB4509
grandeanima
Ma, proprio riferendomi a me stessa, il caso proposto con i topi non avrebbe alcun tipo di senso...



Eccomeno... non ti chiamo sempre pantegana? :p (consolati sei in buona compagnia... )
M'inchino ma non inquino!

Author dolcenera 21/05/08 - 13:52
IPID: 541A643E74
Sono stata sottoposta a chemioterapia per piu di un anno, quindi diciamo che conosco purtroppo bene l'argomento...
Quando facevo chemio sia prima che dopo difficilmente riuscivo a mangiare qualcosa. Uno dei motivi principali, a parte la nausea ( quintalate di Kitril mar... ) che i composti della terapia bruciano le mucose: quindi gengive,lingua,esofago ecc ecc ecc
i sapori si stravolgono in maniera impressionante, e anche l'aria che si respira ti entra dentro come una bomba atomica e ti fa scoppiare le viscere...

Mi pare che sottoporre quegli animali a simili torture, fosse come scoprire l'acqua calda...
Mah... che te lo dico a f
Solo gli stupidi sollevano pietre che poi ricadono sulla loro testa. Mao Tse-Tung

^top^
previous topic  1    next topic

Last New Users
Dolcesguardo41
 Dolcesguardo41
(358 hits)
PizzaGolosa
 PizzaGolosa
(332 hits)
LaMiki
 LaMiki
(268 hits)
micino
 micino
(112 hits)
io_vengo_dalla_luna
 io_vengo_dalla_luna
(71 hits)

Users On-Line

We have 101 users
2 members
99 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.2404 Secs
94.10% mysql, 5.90% php
 21 mysql queries