bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • connemara: A parte qualcuno..... ^_^
  • seasparrow: e' meglio cosi' piuttosto che peggio di cosi'
  • jonny80: Va be, meglio pochi ma buoni 😜
  • Denix: Sempre il solito insomma @connemara
  • connemara: Rientro dopo un po'.. ed in effetti sempre gli stessi online.. e sempre tanti i visitatori.. sempre gli stessi montatori seriali...
  • Freeda: ... a foza di guardarmi sempre alle spalle XD
  • Freeda: rivolgo un disperato appello agli oltre 130 utenti online: REGISTRATEVI!! la lista dei loggati la stessa da giorni ed inquietante... il Montatore mi ha fatto venire il torcicollo, a forza di guard
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  30270
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
1  2  >>
depressione

Author Lilith 03/11/09 - 21:10
IPID: 8F10A74059
Credevo di non esserne mai stata colpita.
Poi ho conosciuto una persona che da anni era in cura per una grave forma di depressione: parlando del suo stato d'animo e dei malesseri fisici che aveva subito nei periodi pi duri, mi sono resa conto che nel mio passato, in certi lunghi periodi di buio, in cui vivevo e mi muovevo automaticamente, ero, probabilmente, depressa.
Nessuna fiducia nel futuro, pensieri ossessivi e angoscianti, voglia di morire. Un desiderio lieve, soffuso, non particolarmente disperato, ma costante.

A quel tempo non capivo perch fossi cos: non avevo sintomi fisici come crisi d'ansia o di panico. Fisicamente anzi, era come se mi si fossero spenti i canali del malessere, insieme a quelli del benessere. Non ero consapevole di stare male, insomma.
Solo ogni tanto, in piena notte, mi si scatenavano fuoriosi attacchi di tachicardia, senza motivo apparente.
Non li associavo a nessun disturbo psicologico. Respiravo a fatica, ma pensavo fosse normale.

Oggi, che sono serena, guardandomi indietro, penso di aver passato una forma di depressione lieve, un mal di vivere non so se scatenatosi a causa di vicende personali o ad una fisiologica carenza di neurotrasmettitori...


La parte preparatoria dei rimorsi, di solito, e' abbastanza piacevole. (Marcello Marchesi)

Author ciatitta 03/11/09 - 22:19
IPID: 38B48C89AF
la descrizione degli attacchi notturni qlla dell'attacco di panico... e per chi non sa di cosa si tratti normale l'impossibilit di riconoscerlo...
la depressione invece un senso di apatia, insensibilit a tutto: bene e male... disforia... e tutta un'altra serie di cose negative... nella solo depressione per non detto siano presenti sintomi fisici... men che meno ansia.. o pensieri ossessivi... sebbene siano sempre presenti pensieri angoscianti e di morte... un lasciarsi vivere... nei casi peggiori c' molto altro... c' un fortissimo dolore interiore per il quale si pu desiderare la morte...
quando invece la depressione si accompagna ad ansia, o altri disturbi si parla di comorbilit, ossia contemporanea presenza nella stessa persona di disturbi diversi, che si sovrappongono e intrecciano...
nei casi pi, diciamo, lievi ci si tira su da soli, aiutati dall'affetto di chi si ha intorno o dalla propria voglia di vivere... in molti casi pi gravi necessario l'aiuto di specialisti e talvolta di farmaci... nei casi peggiori nulla aiuta e si arriva al suicidio...
purtroppo questi sono diventati i mali del secolo, causa un mondo in cui siamo solo pressati e angosciati e nn si ha + la possibilit di gioire delle piccole cose... ma pu anche trattarsi di qualcosa di passeggero... nn sempre riconosciuto...
certo chi ne soffre passa attraverso l'inferno... ma se ce la fa... ne esce sicuramente + forte!!

ascolta sempre col cuore...

Author orianna 04/11/09 - 01:52
IPID: D325C06ED0
Io soffro di depressione, da lungo tempo
Ci son periodi migliori, nei quali riesco a vivere e a costruire, in altri devo aspettare che passi.. come una lunga tempesta
Da poco ho ricominciato un'analisi, sperando che ora pi di prima mi aiuti a progredire
L'analisi d consapevolezza, serve ad alleviare dolore e a sciogliere alcuni nodi, non so se sia del tutto risolutiva, forse lo sono pi i farmaci, per la sensazione di vedere con pi chiarezza ci che sei e ci che c' attorno a te, te la d eccome e per un depresso, che ha spesso solo il buio di fronte, una grande cosa. E' vita. Questa una malattia da cui difficilmente ci si libera, si impara a conviverci, a far fronte, ma torna
Non detto che un depresso sia una persona cupa, anzi, nei periodi up, sono solari, sorridenti, intelligenti..
Io credo che ci conviver fino alla fine, sperando che, sempre pi spesso,la curiosit per il mondo prevalga l'oscurit interiore
ori

Author rev.Geims 04/11/09 - 09:41
IPID: 2FF4467BB8
ori..permettimi una battuta a modo mio...
una che ha visto dal vivo kid creole(siamo solo in due qui)
una che ha visto dal vivo ben due volte Prince
...beh..io dico
la
dentro di te
da qualche parte,
c' del FUNKY!!!
....santoggeims...
c' ancora..


Author ninpha_plebea 04/11/09 - 12:13
IPID: 84A7EBB0FE
orianna
Questa una malattia da cui difficilmente ci si libera, si impara a conviverci, a far fronte, ma torna



Gi...
Viva el VINO, viva el DINERO..viva viva el AMOR!!

Author elegance 04/11/09 - 13:12
IPID: 3F24BD07D7
Secondo me bisogna distinguere tra la depressione intesa quale vera e propria patologia dall'umore depresso.
L'umore depresso credo capiti a chiunque o quasi.
La depressione patologia una vera e propria patologia e come tale deve essere affrontata (anche con i farmaci)
BANzaiiiiiiiii ! ! ! ! !

Author orianna 04/11/09 - 20:38
IPID: 41C200364C
Eh..la patologia, di quella parlo!
Chiamarla altrimenti sarebbe come negare il problema
E, infatti, va curata, se no non ce la si pu fare

ori

Author elegance 05/11/09 - 00:38
IPID: 8AC819FFBB
orianna
Eh..la patologia, di quella parlo!
Chiamarla altrimenti sarebbe come negare il problema
E, infatti, va curata, se no non ce la si pu fare



ori tante persone parlano di depressione.......
magari le senti "eh come sono depresso/a...." e alla fine non LA depressione ma un semplice umore basso.
BANzaiiiiiiiii ! ! ! ! !

Author caramellina 05/11/09 - 11:13
IPID: 59F7C24F78
....la depressione mina anima e corpo..... non hai pi voglia di nulla, non riesci ad alzarti dal letto e quando ce la fai sei uno zombie..... Non provi pi alcun interesse per le cose che amavi: non riesci pi a vestirti, indossi quel che capita.....e magari prima stavi delle ore davanti all'armadio aperto per abbinare il tutto al meglio..... Oppure non ti curi pi, non ti interessa se la tinta dei capelli ha la crescita di 3 cm...... se sei pallida come un morto, se le gambe sono pezzi di legno, insensibili e pesanti da trascinare. Gli altri....anche se li hai vicino non li vedi e non li senti, non esistono.... e non esisti nemmeno pi tu come persona. Non riesci a ridere, non riesci a piangere....nessuna emozione pu scalfire la corazza....... Non provi pi desiderio sessuale, nessuna attrazione, niente....nemmeno per la persona che ti ha sempre fatto impazzire di desiderio o perdere la testa fino a poco prima. Non parliamo del cibo...... niente ha sapore, profumo......niente, tutto spugna.....gomma da masticare per tenere in allenamento le mascelle....... Non hai pensieri se non ossessivi e di morte, di farla finita....ma a volte il cervello non connette e nemmeno questi pensieri riescono ad arrivare.......
questa depressione.....diagnosticano........

Author abbidubbi abbidubbi 05/11/09 - 14:41
IPID: CF4E27EBA3
Tempo fa consigliai un libro a una mia amica un po' depressa. Dopo averlo letto mi disse, grata, che non aveva pi "il coraggio" di deprimersi. Si "vergognava" di provare quei sentimenti di distacco dalla realt che ha ben descritto caramellina. Certo non dico che una semplice lettura sia la panacea assoluta per tutti ma.... tentar non cuoce :D
Il libro in questione "Bianco su nero" di Ruben Gallego. Non la prima volta che lo segnalo qui su bibiv perch credo davvero che sia un libriccino importante e soprattutto illuminante. Inoltre, non essendo uno psico farmaco, privo di effetti collaterali, dunque male non fa. ;)

Sono abbastanza convinto che un buon aiuto per combattere la depressione sia una ragionevole dose di coccole, attenzioni, premure (i pi romantici possono condensare queste tre parole in una: amore). In giusta qualit e quantit.

Per coadiuvare la "terapia", si potrebbe fare qualcosa per la propria autostima, ergo la visione di qualche secondo (non di pi, mi raccomando) di Amici e la Defilippi o anche fugaci letture di un qualsiasi post di elegance possono dare risultati confortanti.
www.no1984.org * "Chi mira al paradiso, manca la Terra" - Michel Onfray *

^top^
previous topic  1  2  >>  next topic

Random Females
Centenia1
 Centenia1
(1,702 hits)
Benedetta
 Benedetta
(4,768 hits)
tania1978
 tania1978
(12,508 hits)
elecharlot
 elecharlot
(7,275 hits)
stella_marina
 stella_marina
(10,069 hits)

Users On-Line

We have 118 users
1 member
117 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.2529 Secs
94.34% mysql, 5.66% php
 21 mysql queries