bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • ghiacciolo: Buonasera a tutti... ^_^
  • connemara: A parte qualcuno..... ^_^
  • seasparrow: e' meglio cosi' piuttosto che peggio di cosi'
  • jonny80: Va be, meglio pochi ma buoni 😜
  • Denix: Sempre il solito insomma @connemara
  • connemara: Rientro dopo un po'.. ed in effetti sempre gli stessi online.. e sempre tanti i visitatori.. sempre gli stessi montatori seriali...
  • Freeda: ... a foza di guardarmi sempre alle spalle XD
  • Freeda: rivolgo un disperato appello agli oltre 130 utenti online: REGISTRATEVI!! la lista dei loggati la stessa da giorni ed inquietante... il Montatore mi ha fatto venire il torcicollo, a forza di guard
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  30642
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
1  2  >>
farmaci e bbw

Author elegance 09/04/10 - 13:33
IPID: 62373B3318
facevo questa riflessione. oggi viviamo in una societ molto medicinalizzata (non voglio entrare nel merito se sia un bene o un male).
Partendo da questo dato di fatto e considerato che oramai esistono medicine per tutto o quasi mi chiedevo se esistono medicinali per la compulsivit delle mangiate.
mi parso di capire che il problema principe delle bbw sia quello di fare queste mega mangiate compulsive cio senza forse capire il perch e senza avere la possibilit di fermare questo comportamento.
Vi siete informate se per caso esistono farmaci che "limitano" questo comportamento ?
L'amore vince sempre sull'odio by Silvio Berlusconi

Author caramellina 09/04/10 - 17:18
IPID: C7493ECDDD
...mah, non credo sia il problema principe.....mi pare che in molte abbiamo problemi tiroidei/ormonali ed anche di altro tipo. E' vero anche che qualcuna cade in queste mangiate compulsive, ma non credo sia il problema da eleggere per eccellenza..... o mi sbaglio???

Author masino1967 masino1967 09/04/10 - 22:08
IPID: D9FB4BE56E
caramellina
...mah, non credo sia il problema principe.....mi pare che in molte abbiamo problemi tiroidei/ormonali ed anche di altro tipo. E' vero anche che qualcuna cade in queste mangiate compulsive, ma non credo sia il problema da eleggere per eccellenza..... o mi sbaglio???


concordo. Quello della fame compulsiva pu essere un problema di alcune persone ma non certamente di tutte. Poi c' da distinguere tra i var motivi che portano una persona a un sensibile aumento di peso e quelli sono moltissimi e non sto qui a elencarli altrimenti si fa notte.
baci abbracci e cornetti alla nutella :)

Author Strega 09/04/10 - 22:41
IPID: 3FFF98F104
elegance
facevo questa riflessione. oggi viviamo in una societ molto medicinalizzata (non voglio entrare nel merito se sia un bene o un male).
Partendo da questo dato di fatto e considerato che oramai esistono medicine per tutto o quasi mi chiedevo se esistono medicinali per la compulsivit delle mangiate.
mi parso di capire che il problema principe delle bbw sia quello di fare queste mega mangiate compulsive cio senza forse capire il perch e senza avere la possibilit di fermare questo comportamento.
Vi siete informate se per caso esistono farmaci che "limitano" questo comportamento ?



Stanno attualmente testando, su dei topi di laboratorio, delle sostanze che agiscono su alcuni neurotrasmettitori in modo che si percepisca prima il senso di saziet (in realt il tutto partito dall'analisi delle aree cerebrali preposte a questa attivit e dalla sperimentazione microchirurgica). Non ho tutti i dettagli con me, dovrei ricercarli su uno dei miei vecchi numeri di "mente e cervello". Quello che ricordo che tali sostanze, che permettono un pi corretto funzionamento della suddetta area, non sono ancora sul mercato n sono state testate su esseri umani.
Magari sono rimasta un po' indietro... forse Lilith la pi adatta a rispondere a questo tuo interrogativo...
Epper io non squittisco...
Ed in pi continuo a trovare crudele la sperimentazione sugli animali. Ma questo OT...
"Tanta Ioia a tutti voi"

Author Amaryllis 10/04/10 - 14:33
IPID: 4AE7BD7BA1
Abbuffate compulsive??? Non coredo sia questo il problema delle bibivu...o per lo meno lo sar di una piccola parte.

Si esistono medicinali volti a curare questo problema ma li prescrive lo psichiatra posto che le associa anche ad una terapia mirata. c' sempre un problema alla base e se non si risolve quello..non si guarisce... le pastiglie ti possono solo dare una mano temporanea.

Ti consiglio di comprare qualche libro inerente al caso...

Author Lilith 10/04/10 - 16:45
IPID: 690AEEA4CD
non credo che i disordini di comportamento alimentare (che si manifestao "anche" con la compulsione alimentare) siano appannaggio di poche persone. Chi afferma questo non ha seguito negli scorsi anni questo canale, dove invece abbiamo ampiamente dibattuto il problema... e non nemmeno mai stato ricoverato a Piancavallo, dove invece le persone che soffrono di questo problema (e che non necessariamente sono obese) sono numerosissime.

Non so se esistano farmaci per il contenimento della compulsione alimentare: se esistessero ne saremmo tutti/e grandi consumatori/trici.
Negli anni sessanta erano di moda le anfetamine, farmaci anoressizzanti che creavano dipendenza ed erano vere e proprie droghe.
So (per averlo anche sperimentato personalmente) che esistono farmaci omeopatici che agiscono a livello cerebrale. So anche che sull'orecchio esistono punti che la medicina cinese riconosce come importanti per il controllo dello stimolo della fame.
Ma quando si parla di "stimolo della fame" a mio avviso di parla di fame "naturale": quel bisogno sano di cibo che nasce dal bisogno fisiologico di nutrirsi e che si esaurisce appena introdotta una normale scorta di cibo. Nel mangiatore compulsivo non cos: il senso di fame e di saziet sono alterati. La sua non una "fame" normale ma un atteggiamento ossessivo che lo porta a cercare cibo anche se non ne ha bisogno e che lo porta a non riconoscere il senso di saziet. E' una anomalia che ancora non del tutto chiarita N sul piano fisiologico che su quello psicologico.

La questione, comunque, credo sia molto pi complessa di quel che crediamo e richiede una visione globale dell'organismo. Ci sono delicati rapporti tra pancreas, tessuto adiposo e cervello che cercano un punto di equilibrio e se questo equilibrio, per una causa X, venuto meno, allora non sar facile ripristinarlo.

Non credo ci sia "una sola" causa che possa essere curata con farmaci.
La parte preparatoria dei rimorsi, di solito, e' abbastanza piacevole. (Marcello Marchesi)

Author grandeanima 11/04/10 - 01:30
IPID: C3E2EE63B0
Lilith
non credo che i disordini di comportamento alimentare (che si manifestao "anche" con la compulsione alimentare) siano appannaggio di poche persone. Chi afferma questo non ha seguito negli scorsi anni questo canale, dove invece abbiamo ampiamente dibattuto il problema... e non nemmeno mai stato ricoverato a Piancavallo, dove invece le persone che soffrono di questo problema (e che non necessariamente sono obese) sono numerosissime.



Dare vita al tempo e non tempo alla vita (trovata su un blog)

Author elegance 13/04/10 - 13:59
IPID: D0764E6AC0
io (se ho capito bene) farei una distinzione tra la genesi (il perch) e gli effetti (mangiate compulsive).
E allora mi chiedo se avete conoscenza di medicinali che "bloccano" le mangiate compulsive in attesa di capire il perch queste sorgono.
L'amore vince sempre sull'odio by Silvio Berlusconi

Author Lilith 13/04/10 - 21:13
IPID: 41C200364C
elegance
io (se ho capito bene) farei una distinzione tra la genesi (il perch) e gli effetti (mangiate compulsive).
E allora mi chiedo se avete conoscenza di medicinali che "bloccano" le mangiate compulsive in attesa di capire il perch queste sorgono.



Avevo gi scritto che in omeopatia esiste almeno un farmaco che serve al controllo del senso di fame (credo agisca sull'ipotalamo).

In medicina allopatica (quella che siamo abituati ad usare, per intenderci) forse avrebbe un senso usare degli ansiolitici (sotto controllo medico, e con enorme cautela) e comunque, sono convinta che una buona parte dell'inghippo stia nella fisiologia dell'insulina e della taratura del glucosio nell'organismo: quando questo meccanismo delicato si altera, la fame compulsiva uno degli effetti collaterali.
La parte preparatoria dei rimorsi, di solito, e' abbastanza piacevole. (Marcello Marchesi)

Author elegance 13/04/10 - 23:51
IPID: 86B273A5F9
googolando in rete ho trovato:

http://www.lswn.it/nutrizione/articoli/nuovi_scenari_nella_cura_della_bulimia

non ho le capacit per dire se pu essere calzante...
L'amore vince sempre sull'odio by Silvio Berlusconi

^top^
previous topic  1  2  >>  next topic

Last Modified Users
connemara
 connemara
(1,032 hits)
Freeda
 Freeda
(340 hits)
CandyGirl94
 CandyGirl94
(865 hits)
poetica
 poetica
(2,248 hits)
ANGEL2
 ANGEL2
(4,402 hits)

Users On-Line

We have 110 users
0 members
110 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.2376 Secs
94.20% mysql, 5.80% php
 21 mysql queries