bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • Silver_Surfer: Buona giornata ✌
  • ezanfi1980: ...buon soleggiatomafreddoloso giorno, che l'ozio e la nullafacenza sia con voi...o per lo meno con me di sicuro!!
  • ghiacciolo: Buonasera a tutti... ^_^
  • connemara: A parte qualcuno..... ^_^
  • seasparrow: e' meglio cosi' piuttosto che peggio di cosi'
  • jonny80: Va be, meglio pochi ma buoni 😜
  • Denix: Sempre il solito insomma @connemara
  • connemara: Rientro dopo un po'.. ed in effetti sempre gli stessi online.. e sempre tanti i visitatori.. sempre gli stessi montatori seriali...
  • Freeda: ... a foza di guardarmi sempre alle spalle XD
  • Freeda: rivolgo un disperato appello agli oltre 130 utenti online: REGISTRATEVI!! la lista dei loggati la stessa da giorni ed inquietante... il Montatore mi ha fatto venire il torcicollo, a forza di guard

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  30964
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
1  2  3  4  >>
dieta? non proprio... equilibrio del corpo

Author cultodellachiappa 27/07/10 - 17:52
IPID: 3657558A27
Raramente mi son pronunciato sulle diete perch un campo sul quale ho letto di tutto e di pi, cose che si contrastavano in maniera assurda e ognuno dichiarava di aver avuto benefici... qualche miima nozione di chimica alimentare l' ho sempre avuta, ma confesso non mi son mai interessato al lato 'medico'... per me la 'dieta' era un metodo per dimagrire e a volte un metodo di educare la mente a una corretta alimentazione.
Ma quale la 'corretta alimentazione'?
Anche su questo tema ne ho sentite di tutti i colori...

Arrivano a Giugno scorso a 101,1 kg con una pancia che sembrava una mezza anguria sporgente, e il viso di un pescepalla, ho deciso di fare qualcosa...
una mia amica mi ha presentato il suo nutrizionista, un ragazzo della mia et, medico del policlinico di Roma.
Dopo aver visto le sue analisi (intolleranza totale a lattosio e glutine e loro derivati) e la sua curva glicemica le ha dato da prendere la metaformina, e in 3 giorni netti si totalmente sgonfiata... vedendo questo effetto pensavo di farmela dare anche io...
Prima visita fatta a Giugno:
peso: 101,1 kg
giroaddome: 112.5 cm
girovita: 105 cm

A Luglio faccio le analisi e il 13 luglio, vedendole (unico valore fuori norma sono i trigliceridi, del 10% sopra il limite) mi d questa dieta:

COLAZIONE:
yogurt magro + cereali + caff amaro o con dolcificante

SPUNTINO:
1 caff amaro o con dolcificante
+
1 pacchetto di pavesini O 1 mela O 1 pera O 1 pesca O 1 banana O 300 gr di anguria O 200 gr di melone O 3 albicocche

PRANZO:
1 porzione di carne o pesce con condimento leggero (NO panature)
+
verdura cruda con 3 cucchiaini di olio (si anche cetrioli e pomidoro)
+
1 rosetta (o comunque 80 gr di pane)
+
1 frutto

SPUNTINO:
1 porzione di crackers o pavesini O come al mattino

CENA:
possibilit 1)
100 gr di pasta con condimento leggero (NO burro o Rag) o di verdure
+ contorno di insalata (3 cucchiaini di olio)

possibilit 2)
150 gr di carne O 200 gr di pesce O 160 gr di tonno O 80 gr di bresaola (o fesa di tacchino) O 80 gr di salmone affumicato
+ insalata (3 cucchiaini di olio)
+ 1 rosetta (80 gr di pane)


Seguire questo regime non mi costato nessuna fatica, a volte ho invertito la pasta con la carne...
nessuna rinuncia e al contrario ua nuova educazione alimentare che mi insegna a mangiare tutto, e non fare i pranzi 'monopietanza' e sopratutto senza eliminare niente...
niente dieta incentrata sulle verdure, niente dieta tutto biologico o con alimenti strani (cereali ed erbette orientali). Tutta roba nostra comune, che ho sempre mangiato anche se in divrse quantit e diversi abinamenti.
Niente 'bio - eco - dinamico - vegano'.

Oggi 27 luglio, dopo 13 giorni di dieta (che stento a chiamare tale), mi sento bene... la pancia (che c' ) non mi pesa come prima, quando mangio provo gusto, non affronto i miei pasti con la tristezza di chi ha dovuto rinunciare a qualcosa o 'reinventarsi' l' alimentazione...

il risultato di 13 giorni :

- 4,8 kg di peso
- 4 cm di giroaddome
- 3 cm di girovita

Il suo commento stato 'ottimo!' E il mio lo stesso, non speravo un effetto del genere...
Ora mi vuole vedere il 31 agosto, e se sar il caso mi AUMENTERA' le razioni e la variet di cibo (oggi mi ha aggiunto uova e formaggi) con la promessa per di compensare con attivit fisica.


La cosa pi importante che mi ha insegnato questa esperienza che la 'dieta' deve essere prima di tutto equilibrio del corpo, dei suoi valori, delle analisi, e una armonizzazione di ci che ci nutre. Senza eliminare questo o quello, o fare mille patemi su cosa sia sano o meno...
la mia spesa la faccio nei classici centri commerciali, la verdura di sempre, la carne di sempre, la pasta di sempre...

e sto bene, psicologicamente e fisicamente...








a grande richiesta hgghhg

Author ladonnadibotero 27/07/10 - 18:46
IPID: C69819F280
inserisco il mio post qui perch in un certo senso lo trovo correlato.
la mia una considerazione che mi son ritrovata a fare in questi giorni in cui mi capitato di conoscere una persona. la seconda con cui ho parlato direttamente, che ha fatto l'intervento per il bendaggio gastrico....chiaccherando con lei mi sono resa conto che, pur nelle ovvie minute quantit obbligate dal bendaggio, questa continua ad alimentarsi male....e lo stesso fa l'altra persona che gi conoscevo....
si ritrovano a cenare con un bign o con un pacchetto di pringles ad esempio....

ok son calate entrambe un bel p di kg.....ma il senso di una alimentazione corretta come stile di vita e come fonte di benessere psico.fisico dov'?

ok un intervento per perdere peso drasticamente quando l'obesit davvero grave, quando il tuo fisico non ti regge pi, ma se non fa seguito un nuovo stile alimentare credo che il percorso non sia completo.

Author masino1967 masino1967 27/07/10 - 19:14
IPID: 0A448CF823
La tua dieta somiglia molto al mio stile alimentare diciamo istintivo, ad eccezione di colazione e spuntini che io non faccio per abitudine.

Complimenti per l'esito che sta dando la tua dieta :)
Augurissimi :)
baci abbracci e cornetti alla nutella :)

Author Memi_75 27/07/10 - 21:22
IPID: 5A37CE8D81
ladonnadibotero
inserisco il mio post qui perch in un certo senso lo trovo correlato.
la mia una considerazione che mi son ritrovata a fare in questi giorni in cui mi capitato di conoscere una persona. la seconda con cui ho parlato direttamente, che ha fatto l'intervento per il bendaggio gastrico....chiaccherando con lei mi sono resa conto che, pur nelle ovvie minute quantit obbligate dal bendaggio, questa continua ad alimentarsi male....e lo stesso fa l'altra persona che gi conoscevo....
si ritrovano a cenare con un bign o con un pacchetto di pringles ad esempio....

ok son calate entrambe un bel p di kg.....ma il senso di una alimentazione corretta come stile di vita e come fonte di benessere psico.fisico dov'?

ok un intervento per perdere peso drasticamente quando l'obesit davvero grave, quando il tuo fisico non ti regge pi, ma se non fa seguito un nuovo stile alimentare credo che il percorso non sia completo.



ho una cara amica che fa la chirurga plastica e mi dice sempre che chi si rivolge a lei (certo si tratta di forme nn patologiche di obesit) lo fa perch per un motivo o per un altro nn riesce a mantenere un regime alimentare equilibrato quindi si sbarazza con la chirurgia di parecchi kg di ciccia. Forse nei casi da te citati, azzardo un'ipotesi nn conoscendo le pesone, i problemi di sovrappeso si sarebbero potuti risolvere con una dieta equilibrata che certo faticoso allora si percorre la via pi facile.... quella dell'intervento.

Author ladonnadibotero 27/07/10 - 22:06
IPID: C69819F280
Memi_75
ladonnadibotero
inserisco il mio post qui perch in un certo senso lo trovo correlato.
la mia una considerazione che mi son ritrovata a fare in questi giorni in cui mi capitato di conoscere una persona. la seconda con cui ho parlato direttamente, che ha fatto l'intervento per il bendaggio gastrico....chiaccherando con lei mi sono resa conto che, pur nelle ovvie minute quantit obbligate dal bendaggio, questa continua ad alimentarsi male....e lo stesso fa l'altra persona che gi conoscevo....
si ritrovano a cenare con un bign o con un pacchetto di pringles ad esempio....

ok son calate entrambe un bel p di kg.....ma il senso di una alimentazione corretta come stile di vita e come fonte di benessere psico.fisico dov'?

ok un intervento per perdere peso drasticamente quando l'obesit davvero grave, quando il tuo fisico non ti regge pi, ma se non fa seguito un nuovo stile alimentare credo che il percorso non sia completo.



ho una cara amica che fa la chirurga plastica e mi dice sempre che chi si rivolge a lei (certo si tratta di forme nn patologiche di obesit) lo fa perch per un motivo o per un altro nn riesce a mantenere un regime alimentare equilibrato quindi si sbarazza con la chirurgia di parecchi kg di ciccia. Forse nei casi da te citati, azzardo un'ipotesi nn conoscendo le pesone, i problemi di sovrappeso si sarebbero potuti risolvere con una dieta equilibrata che certo faticoso allora si percorre la via pi facile.... quella dell'intervento.



la dieta equilibrata sempre la strada giusta per in casi di obsit grave l'intervento serve, quando il tuo corpo non ce la fa pi, i rischi cardiovascolari sono dietro l'angolo....non contesto il loro aver fatto l'intervento, come non contesto altre scelte "chirurgiche"....liberarsi del peso in fretta va bene a mio parere...quello che contesto il non modificare lo stile alimentare....
davvero liberarsi dei kg in fretta una scorciatoia se non si modifica anche il dentro oltre che il fuori.

Author Memi_75 27/07/10 - 23:00
IPID: 5A37CE8D81


la dieta equilibrata sempre la strada giusta per in casi di obsit grave l'intervento serve, quando il tuo corpo non ce la fa pi, i rischi cardiovascolari sono dietro l'angolo....non contesto il loro aver fatto l'intervento, come non contesto altre scelte "chirurgiche"....liberarsi del peso in fretta va bene a mio parere...quello che contesto il non modificare lo stile alimentare....
davvero liberarsi dei kg in fretta una scorciatoia se non si modifica anche il dentro oltre che il fuori.[/QUOTE]

io sono molto scettica in materia di interventi chirurgici o diete drastiche che promettono dimagrimenti veloci, ma un pensiero mio molto personale e infatti nn mi permetto di giudicare n chi affronta l'uno n chi affronta l'altra cerco solo di capire cosa ci sta a monte cio se si decide di affrontare un intervento chirurgico perch credo si arrivate ad un punto estremo di disperazione proprio perch quella famosa "dieta equilibrata" nn basta quindi l'intervento chirurgico pu essere considerato una scappatoia o meglio una scorciatoia intesa come metodo alternativo alla dieta per perdere peso e anche molto velocemente, ma se io faccio l 'intervento perch nn riesco a rinunciare al cibo una scorciatoia, se invece faccio l'intervento perch nn riesco a perdere peso pur seguendo un giusto regime alimentare allora sono pi giustificata?

Author Logintocheck 27/07/10 - 23:01
IPID: 62373B3318
cultodellachiappa
Raramente mi son pronunciato sulle diete perch un campo sul quale ho letto di tutto e di pi, cose che si contrastavano in maniera assurda e ognuno dichiarava di aver avuto benefici... qualche miima nozione di chimica alimentare l' ho sempre avuta, ma confesso non mi son mai interessato al lato 'medico'... per me la 'dieta' era un metodo per dimagrire e a volte un metodo di educare la mente a una corretta alimentazione.
Ma quale la 'corretta alimentazione'?
Anche su questo tema ne ho sentite di tutti i colori...

Arrivano a Giugno scorso a 101,1 kg con una pancia che sembrava una mezza anguria sporgente, e il viso di un pescepalla, ho deciso di fare qualcosa...
una mia amica mi ha presentato il suo nutrizionista, un ragazzo della mia et, medico del policlinico di Roma.
Dopo aver visto le sue analisi (intolleranza totale a lattosio e glutine e loro derivati) e la sua curva glicemica le ha dato da prendere la metaformina, e in 3 giorni netti si totalmente sgonfiata... vedendo questo effetto pensavo di farmela dare anche io...
Prima visita fatta a Giugno:
peso: 101,1 kg
giroaddome: 112.5 cm
girovita: 105 cm

A Luglio faccio le analisi e il 13 luglio, vedendole (unico valore fuori norma sono i trigliceridi, del 10% sopra il limite) mi d questa dieta:

COLAZIONE:
yogurt magro + cereali + caff amaro o con dolcificante

SPUNTINO:
1 caff amaro o con dolcificante
+
1 pacchetto di pavesini O 1 mela O 1 pera O 1 pesca O 1 banana O 300 gr di anguria O 200 gr di melone O 3 albicocche

PRANZO:
1 porzione di carne o pesce con condimento leggero (NO panature)
+
verdura cruda con 3 cucchiaini di olio (si anche cetrioli e pomidoro)
+
1 rosetta (o comunque 80 gr di pane)
+
1 frutto

SPUNTINO:
1 porzione di crackers o pavesini O come al mattino

CENA:
possibilit 1)
100 gr di pasta con condimento leggero (NO burro o Rag) o di verdure
+ contorno di insalata (3 cucchiaini di olio)

possibilit 2)
150 gr di carne O 200 gr di pesce O 160 gr di tonno O 80 gr di bresaola (o fesa di tacchino) O 80 gr di salmone affumicato
+ insalata (3 cucchiaini di olio)
+ 1 rosetta (80 gr di pane)


Seguire questo regime non mi costato nessuna fatica, a volte ho invertito la pasta con la carne...
nessuna rinuncia e al contrario ua nuova educazione alimentare che mi insegna a mangiare tutto, e non fare i pranzi 'monopietanza' e sopratutto senza eliminare niente...
niente dieta incentrata sulle verdure, niente dieta tutto biologico o con alimenti strani (cereali ed erbette orientali). Tutta roba nostra comune, che ho sempre mangiato anche se in divrse quantit e diversi abinamenti.
Niente 'bio - eco - dinamico - vegano'.

Oggi 27 luglio, dopo 13 giorni di dieta (che stento a chiamare tale), mi sento bene... la pancia (che c' ) non mi pesa come prima, quando mangio provo gusto, non affronto i miei pasti con la tristezza di chi ha dovuto rinunciare a qualcosa o 'reinventarsi' l' alimentazione...

il risultato di 13 giorni :

- 4,8 kg di peso
- 4 cm di giroaddome
- 3 cm di girovita

Il suo commento stato 'ottimo!' E il mio lo stesso, non speravo un effetto del genere...
Ora mi vuole vedere il 31 agosto, e se sar il caso mi AUMENTERA' le razioni e la variet di cibo (oggi mi ha aggiunto uova e formaggi) con la promessa per di compensare con attivit fisica.


La cosa pi importante che mi ha insegnato questa esperienza che la 'dieta' deve essere prima di tutto equilibrio del corpo, dei suoi valori, delle analisi, e una armonizzazione di ci che ci nutre. Senza eliminare questo o quello, o fare mille patemi su cosa sia sano o meno...
la mia spesa la faccio nei classici centri commerciali, la verdura di sempre, la carne di sempre, la pasta di sempre...

e sto bene, psicologicamente e fisicamente...










la metformina per i diabetici, non per chi deve dimagrire..
I cereali sono parte della dieta mediterranea da sempre, non sono stai scoperti 1 annetto fa..
i cereali servono perch sono ricchi di fibra, piu dei pavesini (che sono puro zucchero) o dei crackers,il nutrizionista ti ha ridotto le quantit ed organizzato il regime..le erbette orientali non so cosa o quali siano, mangiare bio piu salutare che mangiare pesticidi, diserbanti etc etc che sono nella frutta e verdura coltivata con i metodi incauti delgi ultimi anni, questo va da se...
anche il biologico "roba nostra" solo un p piu sano..e con un occhio anche all'ambiente..tutto qui.


Io mangio
colazione:
frutta (di ogni tipo) come prima cosa, dopo 30 min 2 uova sode con un p di curry sopra, bacon o wurstel di pollo (4 piccoli) e 1 fetta di pane di segale 100% o 2 gallette di farro o multicerali
caff con cannella

spuntino
yogurt naturale o 2 fette di etto di pollo o tacchino ed a volte 1 sc piccola di tonno al naturale con 2 gallette e 2 o 3 pomodorini

pranzo
frutta 20 min prima di mangiare il resto
pasta integrale bio ( o di farro o di kamut) con pomodoro o condimenti vari alle verdure
carne o pesce

spuntino
3 o 4 noci o 6 mandorle non sbucciate
fiocchi di latte con marmellata bio di arance o fragole ed un p di cannella

cena

verdure miste al curry con carne
riso basmati o integrale bio o cerali ( bulghur, cous cous, o quinoa)
il tutto cotto con olio evo (che non misuro) o burro
o 200 gr di salmone affumicato ( uso il pacchetto intero) con verdure
o 140 gr di petto di pollo o tacchino ( uso il pacchetto intero) con verdure

questo un esempio, i piatti li vario spesso

un giorno alle settimana sforo e mangio quel che voglio e 2 gelati (Magnum o coppetta media di gelateria artigianale) alla settimana li mangio senza sensi di colpa (sono gli unici zuccheri che immetto eheheh)
niente zuccheri n cibi confezionati o raffinati che ne contengano ( se non la frutta o marmellata bio senza zuccheri aggiunti
niente dolcificanti chimici
niente latte pastorizzato, ma solo crudo
niente grano (farina, pasta, etc etc)
niente soia

dal 10 maggio sono scesa di 11 kg e passa e di 2 taglie.
Esami ormonali sballati al 10 maggio in ordine perfetto ora, glicemia scesa vertiginosamente ( ma prendo ancora la metformina che ormai prendo da anni, il mese prossimo controllo dalla diabetologa per elimnarla o ridurre la quantit giornaliera)
ognuno ha il suo metodo, io preferisco mangiare e dimagrire e stare bene..tra medicine anoressizanti o cattura grassi, diete da 1200 o 1400 kcal ho gi dato, facendomi solo dei grossi danni..
Non illuderti: la passione non ottiene mai perdono. | Non ti perdono neanch'io, che vivo di passione

Author cultodellachiappa 27/07/10 - 23:43
IPID: A148D556BD
la metaformina serve per stabilizzare l' attivit pancreatica, diabete o meno... ed utilizzata comunemente nel tyrattamento del' obesita non diabetica.
Per 'roba orientale' intendo proprio stramberie tipo cous cous, bulgur etc etc...
non c' bisogno di andare a cercare roba simile, la nostra cucina vasta e avanza... riguardo a eco e bio, solo una qestione di credo personale, per me son emerite cazzate... non gli sento nessun 'miglior sapore' e le mie analisi dimostrano che non avendo mai mangiato la 'roba buona' ed essendomi sempre nutrito di 'pesticidi' come dici tu, le analisi son perfette (trigliceridi a parte).

Di medicinali manco a parlarne, a me non ne ha dati... prevdeva forse un integratore vitaminico ma non cen' biogno...


a grande richiesta hgghhg

Author Logintocheck 28/07/10 - 10:32
IPID: 62373B3318
Logintocheck | last edit: Wed, 28 July, 2010 - 10:40 | total edit: 1
cultodellachiappa
la metaformina serve per stabilizzare l' attivit pancreatica, diabete o meno... ed utilizzata comunemente nel tyrattamento del' obesita non diabetica.
Per 'roba orientale' intendo proprio stramberie tipo cous cous, bulgur etc etc...
non c' bisogno di andare a cercare roba simile, la nostra cucina vasta e avanza... riguardo a eco e bio, solo una qestione di credo personale, per me son emerite cazzate... non gli sento nessun 'miglior sapore' e le mie analisi dimostrano che non avendo mai mangiato la 'roba buona' ed essendomi sempre nutrito di 'pesticidi' come dici tu, le analisi son perfette (trigliceridi a parte).

Di medicinali manco a parlarne, a me non ne ha dati... prevdeva forse un integratore vitaminico ma non cen' biogno...




chiarisco solo 2 cosucce, per il resto fa come vuoi mangia come credi e cosa credi, nessuno ti obbliga..io ed altri preferiamo cercare di farci meno danni o riparare a quelli fatti, se possibile.
Non lo dico io che usano pesticidi , provto da studi e controlli sul cibo..i residui sono perfino nelle acque degli acquedotti..o ch mucche ed altri animali vengono imbottiti di antibiotici ed agenti ingrassanti non tanto adatti n alle bestie stesse n all'uomo..

cmq n cous cous n bulghur sono erbette :-))

Il cuscus o cuscuss (in francese: couscous; in arabo magrebino: kuskusu; in berbero: seksu) un alimento tipico del Nordafrica e della Sicilia occidentale, costituito da agglomerati ovvero granelli di semola cotti a vapore (del diametro di un millimetro prima della cottura).Il cuscus preparato nel trapanese, in Sicilia, cotto a vapore in una speciale pentola di terracotta smaltata, ma il condimento a differenza di quello magrebino un brodo di zuppa di pesce. Dalla Sicilia, il cuscus stato portato a Livorno (cuscus d'agnello) e a Genova.

Negli Stati Uniti il cuscus conosciuto come tipo di pasta, probabilmente per influsso degli immigrati siciliani, mentre altrove per lo pi considerato come un cereale a s. particolarmente apprezzato per la sua rapidit di preparazione.
----------------------------------------

Metformina (la metaformina non esiste )
pu anche essere usata per far dimagrire, ma non che un blando dimagrimento..me lo disse la diabetologa quando me la prescrisse, "non miracolosa per il calo ponderale, "forse" aiuta un p la dieta e movimento che uno deve seguire e fare".

04.1 Indicazioni terapeutiche - Inizio Pagina
Trattamento del diabete mellito di tipo 2 negli adulti, in particolare in pazienti sovrappeso, quando il regime alimentare controllato e l'esercizio fisico da soli non riescono a produrre un controllo glicemico adeguato.

Negli adulti, Metformina Teva pu essere usata come monoterapia o in combinazione con altri agenti antidiabetici orali, o con insulina.

Nei bambini a partire da 10 anni di et e negli adolescenti, Metformina Teva pu essere usata come monoterapia o in combinazione con insulina.

E' stata dimostrata una riduzione delle complicanze correlate al diabete in pazienti sovrappeso affetti da diabete di tipo 2 trattati con Metformina Teva come terapia di prima linea in seguito a fallimento di regime dietetico (vedere il paragrafo 5.1).


05.1 Propriet farmacodinamiche -
Categoria farmacoterapeutica: Farmaci per uso orale che riducono i livelli di glucosio ematico, biguanidi.

Codice ATC: A10BA02

La metformina un biguanide con effetti antiperglicemici, in grado di ridurre i livelli di glucosio plasmatici sia basali che postprandiali. Non stimola la secrezione di insulina e perci non produce ipoglicemia.

La metformina pu agire attraverso 3 meccanismi:

(1) riducendo la produzione di glucosio epatico mediante l'inibizione di gluconeogenesi e glicogenolisi (2) nella muscolatura, aumentando la sensibilit insulinica, migliorando la captazione e l'utilizzo del glucosio periferico (3) e ritardando l'assorbimento del glucosio a livello intestinale.

La metformina stimola la sintesi del glicogeno intracellulare agendo sulla glicogeno sintasi.

La metformina aumenta la capacit di trasporto di tutti i tipi di trasportatori di glucosio di membrana (GLUT).

Nell'uomo la metformina ha effetti favorevoli sul metabolismo lipidico indipendentemente dalla sua azione sulla glicemia. Questo effetto stato dimostrato a dosi terapeutiche nel corso di studi clinici controllati a medio o lungo termine: la metformina riduce i livelli di colesterolo totale, colesterolo LDL e trigliceridi.

Efficacia clinica

Lo studio prospettico randomizzato (UKPDS) ha stabilito i benefici a lungo termine di un controllo intensivo della glicemia nel diabete di tipo 2 negli adulti.

L'analisi dei risultati per i pazienti in sovrappeso trattati con metformina in seguito a esiti negativi del solo regime dietetico hanno dimostrato

una riduzione significativa del rischio assoluto di qualsiasi complicazione correlata a diabete nel gruppo trattato con metformina (29,8 eventi/1000 paziente-anni) rispetto al solo regime dietetico (43,3 eventi/1000 paziente-anni), p=0,0023, e rispetto ai gruppi in trattamento con sulfonilurea in combinazione e insulina in monoterapia (40,1 eventi/1000 paziente-anni), p=0,0034;

una riduzione significativa del rischio assoluto di mortalit correlata a diabete: metformina 7,5 eventi/1000 paziente-anni, solo regime dietetico 12,7 eventi/1000 paziente-anni, p=0,017;

una riduzione significativa del rischio assoluto di mortalit complessiva: metformina 13,5 eventi/1000 paziente-anni rispetto al solo regime alimentare controllato 20,6 eventi/1000 paziente-anni (p=0,011), e rispetto ai gruppi in trattamento con sulfonilurea in combinazione e insulina in monoterapia 18,9 eventi/1000 paziente-anni (p=0,021);

una riduzione significativa del rischio assoluto di infarto miocardico: metformina 11 eventi/1000 paziente-anni, rispetto al solo regime dietetico 18 eventi/1000 paziente-anni (p=0,01).
Per la metformina usata come terapia di seconda linea, in combinazione con una sulfonilurea, non sono stati dimostrati benefici relativi agli esiti clinici.

Nel diabete di tipo 1, la combinazione di metformina e insulina stata usata in pazienti selezionati, ma i benefici clinici di questa combinazione non sono stati stabiliti formalmente.



Read more: http://www.torrinomedica.it/farmaci/schedetecniche/Metformina_Teva_500mg.asp#ixzz0uxo5dW6n
Under Creative Commons License: Attribution Non-Commercial No Derivatives

caro dottore, sono una donna di 41 anni operata di carcinoma della tiroide nel 1995. Dopo un anno e vari problemi ho eseguito iodio radiattivo a Bologna pur essendo di Firenze. Un anno fa ho cominciato ad avere problemi di ipoglicemia con svenimenti sporiadici, scambiati per depressione fino a scoprire valori di insulina alti (36/3. Da maggio faccio uso di metformina anche perch sono ingrassata di circa 8 chili. Da quando uso questo farmaco (2 compresse al d da 500 mg) non mi abbandona mai il mal di stomaco e la nausea, non ho mai avuto diarrea ma non sono dimagrita neanche un etto. Tutti, compreso il mio medico mi dicono che la metformina da questi disturbi ma che fa anche dimagrire. Perch a me no? Sono alta 151 cm. e peso 59 kg. Cosa posso fare per lo stomaco e le dosi sono giuste' La mia dieta povera di carboidrati e di zuccheri e devo mangiare ogni tre ore, comunque a volte ho ancora crisi ipoglicemiche. Mi aiuti la prego......
Grazie Sabrina


Ciao Sabrina, diamoci pure del "tu" senza problemi

In effetti ti confermo anche io che i problemi gastrici che accusi sono un "classico" della metformina. Si notata una certa correlazione col dosaggio e in molti casi stato sufficiente abbassare la dose per alleviare o addirittura risolvere il problema. D'altra parte la quantit di metformina che assumi non mi pare eccessiva (immagino che tu assuma una compressa a pranzo e una a cena..). C' anche da dire che questi sintomi compaiono con una certa frequenza nel primo periodo di terapia (per poi regredire spesso anche da soli), quindi pu semplicemente darsi che il tuo organismo debba ancora abituarsi alla metformina.

Per quanto riguarda le azioni della metformina in rapporto alla tua alta insulinemia: l'iperinsulinemia nella maggior parte dei casi una sorta di "spia d'allarme" che indica un problema pancreatico. In parole povere il pancreas produce cronicamente pi insulina del normale (ecco il perch degli alti valori di insulina nel sangue) in risposta a un rialzo generale del glucosio nel sangue stesso. In questa fase la glicemia tende a rimanere relativamente bassa, in genere, ma a lungo andare si rischia di sconfinare in un vero e proprio diabete. Non tanto la metformina che fa dimagrire, quanto l'insulina che fa ingrassare ( un ormone anabolizzante): utilizzare la metformina per mantenere bassa la produzione di insulina quindi un eccellente stratagemma per "far riposare" il pancreas.

Nel tentativo di dimagrire, assume importanza l'esercizio fisico (niente allenamenti alla "Rocky" Una passeggiata di mezz'ora ogni giorno sufficiente a influire positivamente) e la dieta: eliminare completamente (o quanto pi completamente possibile, visto che siamo solo esseri umani ) gli zuccheri semplici e i condimenti pesanti pu essere un'ottima regola. Per quanto riguarda i carboidrati complessi come pane, pasta e analoghi, essi non creano un problema "di per s" ma solo se assunti in quantit eccessive (un po' come tutto quel che si mangia, se vogliamo..).

L'importante che tu introduca col cibo il quantitativo di Calorie e di nutrienti di cui il tuo organismo necessita: l'errore pi grosso quando si cerca di perdere peso avere fretta di ottenere risultati e lesinare all'organismo quel di cui ha bisogno.

Concludendo, il mio consiglio rimane quello di mantenere aperto il dialogo col tuo medico (esponigli i problemi e vedi se pu essere opportuno modificare il dosaggio o i ritmi di assunzione) e di avere tanta pazienza nella dieta (i primi mesi sono i peggiori: poi ci si abitua!).





Non illuderti: la passione non ottiene mai perdono. | Non ti perdono neanch'io, che vivo di passione

Author cultodellachiappa 28/07/10 - 11:50
IPID: 3657558A27
Se ti fossi presa la briga di leggere ti saresti risparmiata la solita mania di scrivere chili e chili di cose non attinenti...
ho scritto fin dall' inizio che la metaformina per 'sgonfiare'... poi ho specificato che uno stabilizzatore pancreatico... e che si usa nel trattamento dell' obesit... non ho capito cosa vuoi aggiungere con tutta quella papardella...

a grande richiesta hgghhg

^top^
previous topic  1  2  3  4  >>  next topic

Least Visited Users
ClauXXX
 ClauXXX
(23 hits)
Orso1967
 Orso1967
(46 hits)
Carmelos
 Carmelos
(49 hits)
falco74
 falco74
(53 hits)
Donlele
 Donlele
(53 hits)

Users On-Line

We have 125 users
9 members
116 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.4539 Secs
96.50% mysql, 3.50% php
 21 mysql queries