bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D
  • ezanfi1980: ....ma guarda che capita spessissimo
  • Master70brescia: apoteosi 8 uomini zero fighe :-) w la qualit :-)
  • Freeda: buona serata a tutti :*
  • masino1967: sabi :*
  • sabisaby: Ciao Masino.. .:)
  • masino1967: Buon giorno naviganti senza bussola! baci abbracci e cornetti alla nutella :) ...eccetera eccetera eccenerentola...
  • seasparrow: yaawwwnnnn

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  30964
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
<< 1  2  3  4  >>
dieta? non proprio... equilibrio del corpo

Author CicciFata CicciFata 28/07/10 - 12:10
IPID: 202324CD49
cultodellachiappa
Se ti fossi presa la briga di leggere ti saresti risparmiata la solita mania di scrivere chili e chili di cose non attinenti...
ho scritto fin dall' inizio che la metaformina per 'sgonfiare'... poi ho specificato che uno stabilizzatore pancreatico... e che si usa nel trattamento dell' obesit... non ho capito cosa vuoi aggiungere con tutta quella papardella...



Io la prendo quotidianamente ma perch sono iperinsulimica... sapevo che era prescritta come coadiuvante della dieta perch tra gli effetti "collaterali" c' appunto quello di dimagrire ma pensavo che cmq dovesse presentersi qualche problema con l'insulina, cosa che in obesit gravi non rara.

Author Lilith 28/07/10 - 12:30
IPID: CBCBEE168F
Lilith | last edit: Wed, 28 July, 2010 - 12:31 | total edit: 1
cultodellachiappa
Arrivano a Giugno scorso a 101,1 kg con una pancia che sembrava una mezza anguria sporgente, e il viso di un pescepalla, ho deciso di fare qualcosa... (...)
(...) Oggi 27 luglio, dopo 13 giorni di dieta (che stento a chiamare tale), mi sento bene... la pancia (che c' ) non mi pesa come prima, quando mangio provo gusto, non affronto i miei pasti con la tristezza di chi ha dovuto rinunciare a qualcosa o 'reinventarsi' l' alimentazione...

il risultato di 13 giorni :

- 4,8 kg di peso
- 4 cm di giroaddome
- 3 cm di girovita



hey culto, mi fai pensare ad una coppia di amici miei: lei si messa a dieta, perch pur mangiando pochissimo da molto tempo, non riusciva a dimagrire (ha solo un lieve sovrappeso rispetto al suo peso forma: circa cinque kg), e cos ha chiesto al suo compagno se aveva voglia di fare dieta insieme a lei, visto che aveva un bel po' di pancetta.
E' una dieta completa, con cibi normalissimi, comuni nella nostra cucina mediterranea, solo che mangia ogni due ore ed ha aumentato le razioni rispetto a quelle che consumava prima. il suo compagno ha, ovviamente, aumentato le dosi trattandosi di un uomo alto ed imponente, che per di pi ha una vita movimentatissima.

Morale della favola: in un mese lei ha perso 4 kg e mezzo E LUI 14!

QUATTORDICI!!!!

Ufffffffffff!

A noi donne sono (anche) gli ormoni che "ci" fregano!
La parte preparatoria dei rimorsi, di solito, e' abbastanza piacevole. (Marcello Marchesi)

Author Lilith 28/07/10 - 12:45
IPID: CBCBEE168F
cultodellachiappa
Raramente mi son pronunciato sulle diete perch un campo sul quale ho letto di tutto e di pi, cose che si contrastavano in maniera assurda e ognuno dichiarava di aver avuto benefici... (...) Ma quale la 'corretta alimentazione'?
Anche su questo tema ne ho sentite di tutti i colori...

(...) nessuna rinuncia e al contrario ua nuova educazione alimentare che mi insegna a mangiare tutto, e non fare i pranzi 'monopietanza' e sopratutto senza eliminare niente...
niente dieta incentrata sulle verdure, niente dieta tutto biologico o con alimenti strani (cereali ed erbette orientali). Tutta roba nostra comune, che ho sempre mangiato anche se in divrse quantit e diversi abinamenti.
Niente 'bio - eco - dinamico - vegano'. (...) La cosa pi importante che mi ha insegnato questa esperienza che la 'dieta' deve essere prima di tutto equilibrio del corpo, dei suoi valori, delle analisi, e una armonizzazione di ci che ci nutre. Senza eliminare questo o quello, o fare mille patemi su cosa sia sano o meno...
la mia spesa la faccio nei classici centri commerciali, la verdura di sempre, la carne di sempre, la pasta di sempre...

e sto bene, psicologicamente e fisicamente...



Io francamente sto incominciando a rompermi le scatole appresso a tutte ste indicazioni alimentari che dicono tutto ed il contrario di tutto (mi riferisco alle nuove e sempre sensazionali scoperte dietetiche, in campo scientifico eccetera.
La percezione netta che ho che siccome le logiche di mercato sono imperanti si diffonda davvero poco e niente sulle reali scoperte scientifiche relative all'obesit ed alla sua gestione.

Per quanto riguarda questi alimenti "strani" (bulghur, tofu, soia, seitan eccetera) posso anche assaggiarli di tanto in tanto, ma sono troppo alieni dalla mia esperienza, dal mio gusto, e dalla mia concezione di alimentazione: mi viene difficilissimo introdurli regolarmente nella mia alimentazione quotidiana.

Quando penso al cibo (e ormai, fortunatamente ci penso sempre meno) non posso fare a meno di pensare alle abitudini contratte in famiglia: pasti regolari, completi, senza pasta a cena, con la verdura o l'insalata presenti ad ogni pasto. Leggera, con poche fritture e pochi intingoli, ricca di pesce e di frutta. Col latte al mattino e merende a base di frutta o di spremute. Niente di strano o di speciale. Niente bibite a tavola se non la domenica, niente cibi pasticciati, se non per le feste.

Il pranzo pi buono?
"pasta ca sassa" e carne (o pesce) "arrusti 'e mangia": il modo di mangiare tipico dei catanesi.

Cosa mi impedisce di tornare a quella alimentazione?
Nulla. Semplicemente mi annoia mortalmente cucinare per me stessa.
Dovrei assumere Adelina, la cuoca del commissario Montalbano.

Vivere da soli spesso porta a sregolatezza, soprattutto negli orari e nel fatto che la tendenza quella di mangiare un solo alimento a pasto (vale per me, ovviamente), anche se, devo dire che cerco di rispettare le fasce orarie e di mangiare sempre, e comunque, leggero, di non esagerare con le dosi e di seguire il senso di saziet senza oppressione... ma mangiare cos serve solo a mantenere il peso, non a dimagrire.



La parte preparatoria dei rimorsi, di solito, e' abbastanza piacevole. (Marcello Marchesi)

Author masino1967 masino1967 28/07/10 - 13:52
IPID: E3BDE78DE5
Lilith

Per quanto riguarda questi alimenti "strani" (bulghur, tofu, soia, seitan eccetera) posso anche assaggiarli di tanto in tanto, ma sono troppo alieni dalla mia esperienza, dal mio gusto, e dalla mia concezione di alimentazione: mi viene difficilissimo introdurli regolarmente nella mia alimentazione quotidiana.

...(omissis)...

Il pranzo pi buono?
"pasta ca sassa" e carne (o pesce) "arrusti 'e mangia": il modo di mangiare tipico dei catanesi.




concordo pienamente con Lilith, per quanto qui da me citato. Perdonate il leggero OT: io da bambino mangiavo la carne arrostita sulla brace con poco sale e senza alcun tipo di condimento. Mia nonna la prendeva dalla brace con le mani, la strappava e me ne dava un pezzo direttamente tra le mani e io la mangiavo. Poi anche la pasta, mai elaborata: salsa semplice di pomodoro con poco olio a crudo. Il pane (quello vero, di semola rimacinata che un pezzo grande quanto una mano pesa pi di mezzo chilo) non mancava e non manca mai. Semplicit mediterranea fatta di poco.
baci abbracci e cornetti alla nutella :)

Author cultodellachiappa 28/07/10 - 13:55
IPID: 3657558A27
Lilith

E' una dieta completa, con cibi normalissimi, comuni nella nostra cucina mediterranea, solo che mangia ogni due ore ed ha aumentato le razioni rispetto a quelle che consumava prima. il suo compagno ha, ovviamente, aumentato le dosi trattandosi di un uomo alto ed imponente, che per di pi ha una vita movimentatissima.

Morale della favola: in un mese lei ha perso 4 kg e mezzo E LUI 14!

QUATTORDICI!!!!

Ufffffffffff!

A noi donne sono (anche) gli ormoni che "ci" fregano!



Voi donne indubbiamente siete coinvolte da molti pi fattori... ma i risultati arrivano se si usa la costanza...
nel mio post ho parlato dei miei risultati in 13 giorni effettivi... la mia amica, dopo il primo mese aveva perso 8 kg in due tempi, prima 5 e poi 3, oltre al gonfiore perso grazie alla regolamentazione dell' attivit pancreatica...

al mese dopo, nonostante si sia abbondantemente strafogata durante le varie uscite nel weekend e abbia sforato parecchie volte, aveva comunque perso 2 etti in 14 giorni anzi che il chilo previsto dal nutrizionista...

e poi c' un fattore da contare... meno sovrappeso hai rispetto al tuo peso forma pi difficile perdere chili... se hai 25kg di sovrappeso, perderne 10 pi difficile rispetto a perderne 20 avendo 50kg di sovrappeso...

a grande richiesta hgghhg

Author cultodellachiappa 28/07/10 - 14:07
IPID: 3657558A27
Lilith

Per quanto riguarda questi alimenti "strani" (bulghur, tofu, soia, seitan eccetera) posso anche assaggiarli di tanto in tanto, ma sono troppo alieni dalla mia esperienza, dal mio gusto, e dalla mia concezione di alimentazione: mi viene difficilissimo introdurli regolarmente nella mia alimentazione quotidiana.






quegli alimenti infatti con la parte 'dieta' non hanno nulla a che vedere... semplicemente la mentalit di alcune persone che sono 'affini' a tutto ci che estero o alternativo, e quando c' da scegliere un alimento preferiscono quello...
il bughur per esempio, che un alimento tipicamente mediorientale, arrivato nel sud dell' italia dalla dominazione araba, non ha granch in pi o in meno di altri alimenti corrispondenti... la soja ancora ancora, ha particolarit che per vengono ingiustamente esaltate ed 'estese' fino a spacciarla come 'panacea'... per contro non ha il minimo sapore, si mangia solo per 'nutrirsi'.

Stessa cosa secondo me vale per i vari bio ed eco... un discorso puramente etico intorno al quale si imbastisce una montatura. IN realt non sono pi nutrienti, costano di pi, e sono estremamente inadatte alla dieta del single, perch si conservano di meno e se ne spregano di pi. Senza contare che mediamente (siccome generalmente vendono i prodotti a 'cassetta') ne trovi una buona parte gi ammaccata, andata a male, annerita etc...
Proprio qualche mese fa son andato a un mercatino dell' usato di una comunit che sta sull'Ardeatina, c' erano gli onnipresenti banchetti di prodotti bio... facevano pena a vederli... insalata sfogliata gi annerita, mele col bruco (che una signorina sosteneva essere 'garanzia di bont') fragole pestate.... vendevano esclusivamente a cassetta e il prezzo era mediamente un terzo pi alto del normale.


a grande richiesta hgghhg

Author persefone persefone 28/07/10 - 14:51
IPID: 3BA8573050
cultodellachiappa
Stessa cosa secondo me vale per i vari bio ed eco... un discorso puramente etico intorno al quale si imbastisce una montatura. IN realt non sono pi nutrienti, costano di pi, e sono estremamente inadatte alla dieta del single, perch si conservano di meno e se ne spregano di pi. Senza contare che mediamente (siccome generalmente vendono i prodotti a 'cassetta') ne trovi una buona parte gi ammaccata, andata a male, annerita etc...
Proprio qualche mese fa son andato a un mercatino dell' usato di una comunit che sta sull'Ardeatina, c' erano gli onnipresenti banchetti di prodotti bio... facevano pena a vederli... insalata sfogliata gi annerita, mele col bruco (che una signorina sosteneva essere 'garanzia di bont') fragole pestate.... vendevano esclusivamente a cassetta e il prezzo era mediamente un terzo pi alto del normale.

Sappi che la tua uscita al mercatino bio dell'ardeatina non fa la statistica: gli alimenti bio non differiscono da quelli del supermercato solo per il prezzo e il fattore etico solo una ragione a margine, non la caratteristica fondamentale dell'alimentazione biologica.
Qualche volta la frutta bio meno bella e meno "gonfia" di quella da supemercato/discount, ma ti assicuro che i rivenditori seri di alimenti biologici non si sognano lontanamente di giustificare la frutta marcia con la scusa che garanzia di purezza. In ogni caso la differenza di gusto c' eccome: c' gi fra i prodotti del fruttivendolo a quelli del supermercato e fra quest'ultimi e quelli del discount. C' differenza fra i prodotti ortofrutticoli che vengono dal nord Italia da quelli che vengono del sud e c' differenza fra il gusto dei prodotti coltivati con i veleni e quelli coltivati senza!
Sono Donna Summer nel corpo di Ave Ninchi

Author masino1967 masino1967 28/07/10 - 15:13
IPID: 37FE2B95F7
persefone

Qualche volta la frutta bio meno bella e meno "gonfia" di quella da supemercato/discount, ma ti assicuro che i rivenditori seri di alimenti biologici non si sognano lontanamente di giustificare la frutta marcia con la scusa che garanzia di purezza. In ogni caso la differenza di gusto c' eccome: c' gi fra i prodotti del fruttivendolo a quelli del supermercato e fra quest'ultimi e quelli del discount. C' differenza fra i prodotti ortofrutticoli che vengono dal nord Italia da quelli che vengono del sud e c' differenza fra il gusto dei prodotti coltivati con i veleni e quelli coltivati senza!



concordo: molti prodotti della terra, se coltivati in modo naturale (la parola biologico mi fa ridere) sono pi piccoli e hanno un colore leggermente differente rispetto alle produzioni massive ricche di pesticidi e antibatterici e chimica varia. Di contro hanno un sapore pi ricco e vanno a male in modo naturale (concordo anche con persefone che ci non significa che qualcuno debba o possa spacciare immondizia per cibo). Solitamente le produzioni biologiche del contadino della porta accanto non usufruiscono di grandi celle frigorifere stabilizzate e chimicamente protette per cui il gambo di una pera biologica verde e succoso e non marrone e legnoso come quello di una pera "non biologica" che sta sul banco di vendita dopo essere stata mesi dentro un frigorifero.

Di contro, la mia preferenza per i frutti naturali non toglie che quelli non "biologici" possano essere tranquillamente consumati e che a volte meglio tralasciare il dettaglio "bio-non bio" in quanto in realt -a volte- non sappiamo nemmeno da dove vengono i prodotti che acquistiamo e da quali semi scaturiscano.

baci abbracci e cornetti alla nutella :)

Author cultodellachiappa 28/07/10 - 15:36
IPID: 3657558A27
persefone
In ogni caso la differenza di gusto c' eccome: (...) c' differenza fra il gusto dei prodotti coltivati con i veleni e quelli coltivati senza!



Non che ce la vuoi sentire la differenza?
Io non la sento. Le analisi non ne risentono. Dove sta il vantaggio?

a grande richiesta hgghhg

Author ladonnadibotero 28/07/10 - 17:02
IPID: 051673D906
cultodellachiappa
persefone
In ogni caso la differenza di gusto c' eccome: (...) c' differenza fra il gusto dei prodotti coltivati con i veleni e quelli coltivati senza!



Non che ce la vuoi sentire la differenza?
Io non la sento. Le analisi non ne risentono. Dove sta il vantaggio?



io lavoro nella ristorazione collettiva....e soprattutto nelle mense scolastiche.
c' la fissa dei prodotti biologici, non c' comune o ente che nella gara di appalto non richieda la presenza di prodotti bio.....salvo poi che, soprattutto per quanto riguarda frutta e verdura, l'utente poi si lamenta per la scarsa appetibilit visiva e per la scarsa variet....

e noi che dobbiamo gestire le forniture impazziamo a furia di resi per eccesso di scarto e rimanenze per il non consumo...impazziamo per il lavaggio perch ci son pi parassiti, ma se ad una mamma infuriata perch c'era un insetto nell'insalata, le dici "signora il biologico cos, su quintali lavorati pu succedere" , col cavolo che capisce e parte la segnalazione alla asl, con conseguente ispezione e sanzione....

secondo il mio modesto parere, assunto che i pesticidi fanno male, il biologico cmq un p una tendenza anche di mercato....

vorrei poi vedere cosa mangia il figlio di quella mamma infuriata a casa sua.....strafogato di schifezze....

^top^
previous topic  << 1  2  3  4  >>  next topic

Least Visited Users
ClauXXX
 ClauXXX
(21 hits)
Orso1967
 Orso1967
(46 hits)
Carmelos
 Carmelos
(49 hits)
alemi72
 alemi72
(53 hits)
falco74
 falco74
(53 hits)

Users On-Line

We have 132 users
15 members
117 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.3371 Secs
95.44% mysql, 4.56% php
 21 mysql queries