bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • seasparrow: ciao a tutte/i
  • metal91: ciao chi chatta?
  • Silver_Surfer: Ma la neve brutta... fredda 😂✌
  • ghiacciolo: Buonasera a tutti... ^_^
  • ezanfi1980: ....la neve, Silver....la neve
  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • Silver_Surfer: ...chi era il latitante ezanfi?
  • ezanfi1980: Blueyes alla fine ha ricominciato a piovere anche qui e nel giro di un'ora il bianco era tutto sparito😭😭
  • ezanfi1980: ....Silver...... 😔 sempre il solito...erano due anni che latitava!!
  • Silver_Surfer: Per Dall' Igna ti spiace?

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  31460
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
1  2  >>
pillola e obesit..

Author colorbaby 04/01/11 - 14:50
IPID: BF27AF3AD6
carissime...ma proprio vero?

per un peso maggiore di 90 kg (cos dice il ginecologo) la pillola sconsigliata perch altamente inneficace.

tanto pi i cerotti ormonali...
e dunque..

che fare?
ne sapevate qlc?
ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati (B.Brecht)

Author Lilith 04/01/11 - 15:31
IPID: DB320235DD
Tempo fa il ginecologo mi ha detto che per le donne obese c'erano dei problemi dovuti alla massa corporea in quanto la dose della pillola calibrata su una corporatura normopeso: un peso superiore ne riduce l'efficacia. Mi ha detto anche che c'era in sperimentazione un contraccettivo particolare: una sorta di anello imbevuto degli stessi principi attivi della pillola anticoncezionale collocato direttamente sul collo dell'utero che, rilasciando in loco le sostanze, aumentava l'efficacia del contraccettivo.

Sconsiglio assolutamente i contraccettivi come "Persona" (che di fatto, con una analisi quotidiana alle urine, consente di sapere se si in periodo fecondo o meno) perch non sono assolutamente garanti di efficacia: una ginecologa molto competente mi ha detto che da studi recenti si accertato che il cervello femminile, anche se non si in periodo fecondo, nel caso il rapporto sessuale sia emotivamente e fisicamente estremamente coinvolgente, rilascia immediatamente gli ormoni per produrre una ovulazione in tempi record per garantire la fecondazione (per la serie "Ehy baby, tu non lo sai ma questo proprio il tipo giusto per farti generare un figlio: questo il momento giusto!").





In Sicilia, lavorare e sfottere sono attivit che stancano. Meglio farle a pancia piena...

Author darkly darkly 04/01/11 - 17:48
IPID: 02E7181331
Io prendo la pillola da quando avevo 16 anni, adesso ne ho 27 e non sono mai rimasta incinta, in questi 10 anni sono passata da 133 kg a 100, giusto per dare un'idea.
Gi dalle prime mestruazioni avevo perdite lunghissime e molto abbondanti, mediamente di 15 giorni, poi ho raggiunto il picco con un'emorragia di un mese. Inoltre non erano regolari, quelle pi lunghe spaziavano dai 3 ai 6 mesi di sospensione una dall'altra.
Sono carente di ferro fin da piccola, quindi lievemente anemica e in quei periodi di dissanguamento, passavo pomeriggi interi a dormire, distrutta dalla stanchezza.
Mi seguiva una ginecologa molto scrupolosa che ogni volta mi pesava e mi sgridava per il sovrappeso, controllava le analisi del sangue e gi dalle prime visite aveva accennato a mia madre che sarebbe stata una buona idea cominciare a prendere la pillola, con la mestruazione di un mese me l'ha imposto.
Da l ho cominciato a prendere una trifasica (Milvane) che ha un diverso dosaggio ormonale in base al periodo. Devo dire che non ho preso peso, non ho sofferto di ritenzione di liquidi, solo lievissimi mal di testa le prime tre settimane e dal primo mese ho iniziato ad avere cicli regolari e perdite molto pi ridotte di una sola settimana, che va avanti tutt'ora.
In questo modo non ero pi a terra fisicamente e psicologicamente (alla notte dovevo dormire con delle traverse sopra le lenzuola e mi sentivo impotente verso questi accaduti), inoltre il ricambio dell'endometrio molto pi regolare, ciclico e il rischio di endometriosi si abbassa.
Questo spiega anche perch non buona cosa cominciare una confezione di pillole dopo aver finito la precedente senza lasciare il tempo utile all'emorragia.
Nel corso del tempo ho cambiato ginecologa e sono passata ad un giovanissimo luminare di Negrar (VR) che lavora nel centro europeo di ginecologia oncologica, dedicata anche alla cura dell'endometriosi.
A questo dottore ho chiesto se ogni tanto dovevo interrompere la pillola per "disintossicare" il corpo, come si faceva qualche anno fa, mi rispose valutando la pillola e la cartella clinica, che le pillole di nuova generazione non sono invasive come quelle di una volta e che a meno che non ci siano patologie conflittuali, non il caso di scombussolare un sistema che funzionava bene e che sistema determinate disfunzioni.
Non sono un dottore, ma credo che una pillola adeguata, controlli adeguati (sangue, ecografie, visite ginecologiche) e un giusto medico possano darti una risposta che non si limita a dire che la pillola non efficace e il cerotto neppure, lasciandoti senza la possibilit di una soluzione alternativa.
C' anche da dire che esistono molti ginecologi obiettori di coscienza, quindi contrari a sistemi contraccettivi anche solo per scopo curativo. Bisogna fare attenzione.
Mi capitato a Piancavallo, ospedale cattolico dove non viene passata la pillola, anche se la mia mutuabile tramite ricetta medica.
Le differenze sono 3:
-Il cerotto passa gli ormoni attraverso la pelle e in seguito attraverso l'adipe, se ce n' molta pi difficile che arrivi al sangue. Non passano attraverso il fegato e quindi riduce il quantitativo di sostanze attive in circolo e, di conseguenza, gli effetti collaterali;
-La pillola (monofasica, bifasica, trifasica = dosaggio variabile) passa per stomaco e gli ormoni arrivano al sangue passando per il fegato, che secondo statistiche in un paziente obeso pi grasso. Quindi come per il cerotto, il fegato non riuscirebbe a disporre i principi della pillola come dovrebbe. (Questo quello che ho capito, non una legge medica e NON sono un dottore).
Forse il medico dovrebbe valutare accuratamente le funzioni epatiche, prima di dire che la pillola non efficace in un'obesa. IMHO;
-L'Anello vaginale (basso dosaggio ormonale) rilascia due ormoni sessuali femminili nel sangue, passando per le pareti vaginali.

In certi punti sono andata oltre la tua domanda, ma mi sembrava opportuno aggiungere la mia esperienza e le mie conoscenze a riguardo.
Ciao! ;)
Quando io sto fermo perch ho qualcosa in mente..

Author LaraKraft 04/01/11 - 18:51
IPID: 8FD91BF4EE
Lilith
una ginecologa molto competente mi ha detto che da studi recenti si accertato che il cervello femminile, anche se non si in periodo fecondo, nel caso il rapporto sessuale sia emotivamente e fisicamente estremamente coinvolgente, rilascia immediatamente gli ormoni per produrre una ovulazione in tempi record per garantire la fecondazione



bellissimo e terrificante

Author Lilith 04/01/11 - 19:23
IPID: E9ED316094
... beh... SI!
In Sicilia, lavorare e sfottere sono attivit che stancano. Meglio farle a pancia piena...

Author ThatOne 04/01/11 - 22:37
IPID: D7E599D5F7
questo articolo del 2005, ricordo che anche il mio ginecologo mi consigli di perdere peso prima di iniziare a prendere la pillola nel lontano ...1983

http://www.dica33.it/argomenti/ginecologia/contraccezione/contraccezione11.asp
A tri parmi di lu ma culu cchi voli fari f....

Author darkly darkly 05/01/11 - 00:57
IPID: 02E7181331
ThatOne
questo articolo del 2005, ricordo che anche il mio ginecologo mi consigli di perdere peso prima di iniziare a prendere la pillola nel lontano ...1983

http://www.dica33.it/argomenti/ginecologia/contraccezione/contraccezione11.asp



Non si pu fare un paragone con pillole del 1985 a quelle del 2010.. Suvvia!
Esiste un diverso dosaggio ormonale che viene stabilito in base alle necessit, non ci si pu buttare su un semplice gioco di statistica e bmi.
Le pillole di una volta non avevano combinazioni come quelle di oggi, si sa.

Aggiungo inoltre che l'unica spiegazione medica e non statistica che d dica33 che gli ormoni liposolubili possono essere inglobati dai lipidi e quindi circolare meno ed essere meno efficaci.
Vero ma non corretto: come ho gi scritto prima, la pillola rilascia gli ormoni nel sangue e non attraverso strati di adipe, come per il cerotto.
Il problema sta negli organi che assimilano il farmaco e lo trasportano al sangue.
Anche il colesterolo nel sangue pu sfalsare il percorso degli ormoni, che in questo caso sono liposolubili.. Per non detto che una donna obesa sia per forza ipercolesterolemica!
Bisogna valutare dei fattori ben distinti, cosa che pu fare un bravo medico e non uno che bada a semplici statistiche.

Poi, fiera dell'ovviet:
1) La pillola pu dare effetti collaterali molto gravi, anche a una donna normopeso;
2) Sarebbe meglio preoccuparsi di perdere peso per una condizione generale migliore e non di imparanoiarsi su una minima percentuale di rischio di inefficacia nell'obesit;
3) E' molto meglio avere un medico che non si limita a due parole da viversani e belli ma che ti fa capire il meccanismo

Possibile che nell'et di massima fertilit, 10 anni di una media attivit sessuale giovanile, BMI stratosferico e pillola contraccettiva.. Io non sia MAI rimasta incinta? Sono una miracolata! :D
Quando io sto fermo perch ho qualcosa in mente..

Author Nefertiti 12/01/11 - 13:34
IPID: 01CEB2FAEB
Nefertiti | last edit: Wed, 12 January, 2011 - 13:36 | total edit: 2
cara color, premettendo che NON sono dottore, n sono laureata in medicina o farmacia, posso soltanto parlarti della mia esperienza personale:
a 18 anni feci la mia prima visita ginecologica perch avevo bisogno della pillola, principalmente perch avevo il ragazzo. ero obesa, e nonostante dal dottoressa consigliasse di dimagrire, non mi ha mai vietato la pillola. feci molte analisi sia prima che dopo e molti controlli annuali, anche per scongiurare patologie e quant altro. la suddetta comunque mi inform che le donne con parecchio grasso erano pi a pericolo trombosi. insomma era da tenere sott'occhio il discorso circolatorio e venoso. negli anni divenne piuttosto pedante, o dimagrivo o smettevo la pillola.
poi cambiai dottoressa, trovandone una molto pi tranquilla e alla mano, e, nonostante fossi aumentata di peso, sempre dopo la sfilza di analisi, mi fece ri-assumere la pillola (l'avevo smessa nel frattempo) anche per via del mio ciclo dolorosissimo e abbondante e di un follicolo continuamente infiammato durante l'ovulazione.
in 17 anni circa non sono mai rimasta incinta.
per anche se ero tranquilla sotto il profilo anticoncezionale e dei fastidi, iniziai ad avere dei mal di testa fortissimi, e cos dovetti smettere.
in breve: bisogna stare attenti, ma pi alla salute credo che al discorso gravidanza, ma non vietato assumerla.
"ho pensato che.. se proprio devo andare all'inferno, tanto vale farlo con stile".

Author ThatOne 12/01/11 - 20:13
IPID: 23755FF790
darkly
ThatOne
questo articolo del 2005, ricordo che anche il mio ginecologo mi consigli di perdere peso prima di iniziare a prendere la pillola nel lontano ...1983

http://www.dica33.it/argomenti/ginecologia/contraccezione/contraccezione11.asp



Non si pu fare un paragone con pillole del 1985 a quelle del 2010.. Suvvia!
Esiste un diverso dosaggio ormonale che viene stabilito in base alle necessit, non ci si pu buttare su un semplice gioco di statistica e bmi.
Le pillole di una volta non avevano combinazioni come quelle di oggi, si sa.

Aggiungo inoltre che l'unica spiegazione medica e non statistica che d dica33 che gli ormoni liposolubili possono essere inglobati dai lipidi e quindi circolare meno ed essere meno efficaci.
Vero ma non corretto: come ho gi scritto prima, la pillola rilascia gli ormoni nel sangue e non attraverso strati di adipe, come per il cerotto.
Il problema sta negli organi che assimilano il farmaco e lo trasportano al sangue.
Anche il colesterolo nel sangue pu sfalsare il percorso degli ormoni, che in questo caso sono liposolubili.. Per non detto che una donna obesa sia per forza ipercolesterolemica!
Bisogna valutare dei fattori ben distinti, cosa che pu fare un bravo medico e non uno che bada a semplici statistiche.

Poi, fiera dell'ovviet:
1) La pillola pu dare effetti collaterali molto gravi, anche a una donna normopeso;
2) Sarebbe meglio preoccuparsi di perdere peso per una condizione generale migliore e non di imparanoiarsi su una minima percentuale di rischio di inefficacia nell'obesit;
3) E' molto meglio avere un medico che non si limita a due parole da viversani e belli ma che ti fa capire il meccanismo

Possibile che nell'et di massima fertilit, 10 anni di una media attivit sessuale giovanile, BMI stratosferico e pillola contraccettiva.. Io non sia MAI rimasta incinta? Sono una miracolata! :D



darkly, ho solo riportato un articolo che mi pareva interessante e riferito ci che mi fu detto secoli fa, non credo sia colpa mia se ho 47 anni ed ho iniziato a fare sesso prima di te..

Il mio ginecolgo mi ha in cura dal 1980, tutto tranne che da Viver Sani e Belli, anzi sempre molto scrupoloso nello spiegare cosa e perch ti prescrive, non avevo tutta questa voglia di ripetere un panegirico di un ora sulle possibili controindicazioni della pillola del 1983 e sul fatto che essendo grassa, avrei dovuto prestare un p piu d'attenzione, eppure allora le pillole erano bombe! (e poi, secondo te io me lo ricordo tutto ci che mi disse 28 anni fa??????????????? io no, giuro
grazie per lo spiegone, davvero..ma la pillola l'ho dismessa secoli fa..sar utile ad altre donne con dubbi del genere
A tri parmi di lu ma culu cchi voli fari f....

Author darkly darkly 12/01/11 - 22:43
IPID: 6964087FF9
ThatOne

Il mio ginecolgo mi ha in cura dal 1980, tutto tranne che da Viver Sani e Belli, anzi sempre molto scrupoloso nello spiegare cosa e perch ti prescrive, non avevo tutta questa voglia di ripetere un panegirico di un ora sulle possibili controindicazioni della pillola del 1983 e sul fatto che essendo grassa, avrei dovuto prestare un p piu d'attenzione, eppure allora le pillole erano bombe! (e poi, secondo te io me lo ricordo tutto ci che mi disse 28 anni fa??????????????? io no, giuro
grazie per lo spiegone, davvero..ma la pillola l'ho dismessa secoli fa..sar utile ad altre donne con dubbi del genere




Lo "spiegone" l'ho scritto perch hai sostenuto che la pillola non la dovrebbero prendere le donne obese perch te lo disse il ginecologo nel lontano 1983.
Le cose sono cambiate (per fortuna!) e mi sembrava utile dare una spiegazione pi approfondita, magari anche per Colorbaby che ha posto la domanda sul caso.
Il commento da Viversani e belli era riferito al link che hai postato di Dica33, non al tuo ginecologo.
Quando io sto fermo perch ho qualcosa in mente..

^top^
previous topic  1  2  >>  next topic

Random Females
79ilaria12
 79ilaria12
(384 hits)
claudiamaria
 claudiamaria
(4,871 hits)
violaviola
 violaviola
(15,830 hits)
anna1982
 anna1982
(5,862 hits)
Babyblue1
 Babyblue1
(2,170 hits)

Users On-Line

We have 95 users
7 members
88 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.3484 Secs
96.04% mysql, 3.96% php
 21 mysql queries