bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D
  • ezanfi1980: ....ma guarda che capita spessissimo
  • Master70brescia: apoteosi 8 uomini zero fighe :-) w la qualit :-)
  • Freeda: buona serata a tutti :*
  • masino1967: sabi :*
  • sabisaby: Ciao Masino.. .:)
  • masino1967: Buon giorno naviganti senza bussola! baci abbracci e cornetti alla nutella :) ...eccetera eccetera eccenerentola...
  • seasparrow: yaawwwnnnn

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  32000
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
<< 1  2  3  4  5  [7]  >>
Che taglia sognate?

Author tania1978 tania1978 22/06/11 - 23:55
IPID: B91BE644DE
una 52 mi farebbe felice
io non sono grassa sono diversamente magra

Author CicciFata CicciFata 23/06/11 - 00:43
IPID: CCCC778FD0
Lunaspina
Avevo scritto di getto "La taglia 40!!!", ma quando stavo per premere "invio" qualcosa mi ha bloccato.
Ho ripensato a quando la taglia 40 la portavo davvero (e non che siano passati cos tanti anni da allora), a quando mi guardavo allo specchio con orgoglio, a quando entravo nei negozi di abbigliamento, potevo scegliere quello che volevo, e dovevo farmi restringere alla vita anche la gonna di taglia minima. S, accidenti, che sogno! Per... per mi domando ora: ma ero veramente felice? O meglio, erano quelle le sensazioni che mi rendevano felice?
A pensarci bene, a ricordare tante cose, tante sensazioni, tanti aspetti della mia vita di allora, le insoddisfazioni, la solitudine derivante dall'incapacit di amare chiunque inclusa (o principalmente) me stessa, ora direi di no.
Ora, assieme a quelle 5/6 taglie in pi, ho acquisito maturit, le prove attraversate in questi anni e il viaggio obbligato dentro me stessa mi hanno insegnato molte cose. Forse sono proprio questi chili in pi che mi hanno dato quello che mi mancava: la voglia di amarmi e forse anche la disponibilit verso gli altri.
Se potessi scegliere ora tra tornare come ero prima, e restare come sono ora tra le braccia di un uomo che mi faccia ridere palpeggiando la mia ciccia, credo proprio che sceglierei la seconda.

Grazie Cicci, forse sono andata un po' OT, ma la tua domanda mi ha fatto davvero riflettere.



Luna grazie a te per la risposta che mi ha fatto davvero piacere leggere. Infatti hai detto esattamente ci che intendevo io, con gli anni bello imparare dal proprio corpo, a non volere ci che totalmente diverso dalla realt, di aspirare al cambiamento s al miglioramento, perch giusto volersi migliori, ma quanto giusto volersi diverse?
Dal nostro grasso impariamo, insieme ai kg acquistiamo conoscenza per un mondo che non ci avrebbe appartenuto, a dare meno importanza ad alcune cose, a guardare il mondo da un po' pi in basso ma un po' pi da vicino. Il grasso porta sofferenza e complessi che fanno poi meglio capire la sofferenza e complessi altrui, ad accettare, a perdonare la debolezza e volerla conoscere e se si conduce questo viaggio coscienziosamente si impara anche ad amare VERAMENTE (dopo aver imparato ad amarci)
E quindi s puoi desiderare la 40 ormai, il tuo cervello cresciuto fino a portare qualche taglia in pi e quello per fortuna non ridimagrisce.

Author ThatOne 23/06/11 - 00:48
IPID: FDA20E414C
una 46, quella che avevo tempo fa.. Ci stavo proprio bene e ho promesso a me stessa che ce la faro'
Odia..e lascia vivere..chi s'accatta 'na LV da 500 eurini :-P

Author CicciFata CicciFata 23/06/11 - 01:03
IPID: CCCC778FD0
La domanda successiva : ma il prototipo che avete in mente siete sicure che prima o poi possa diventare realt?
E se cos non fosse, se i tentativi finora fossero falliti, se non ci fosse nessun presupposto che questo avvenisse, davvero dobbiamo passare la vita a desiderare qualcosa che non possiamo avere?
giusto volersi diverse? O solo un volersi migliori?
Coloro che hanno la s ideale molto diversa da quella normale si amano?Si accettano?Se non potessero mai diventare ci che sognano si piacerebbero cmq?

Questa piccola sfumatura vorrei capire. In base alla mia personale esperienza prima quando guardandomi mi disprezzavo sognavo di essere MAGRA e strafiga, corpo delineato bella pelle niente cellulite niente smagliature...sognavo di essere la compagna che guardavo di sottecchi, l'amica a cui tenevo la mano nelle vicende amorose anzi vi dir di pi sognavo di essere migliore di loro. Perch loro erano cos ed erano magre, ma una mia ideale me magra doveva essere mooooltooo pi figa di loro. Dentro di me c'era una ragazza bellissima e irraggiungibile.
Parlando con delle mie amiche e delle ragazze qui con percorsi simili al mio vedo ancora quella me stessa in loro.
Sinceramente:spero proprio di sbagliarmi.
Ora invece ho imparato ad apprezzarmi... sono dovuta passare per quella taglia che tanto desideravo per accorgermi finalmente che non era adatta a me, il mio corpo era trasformato, qualche tessuto svuotato, il valorizzarmi e migliorarmi un'ossessione. Io in una taglia 40/42 ci sto male ora lo so....una donna che dimagrisce 30 o 40 kg ha un corpo diverso da una donna che non li ha mai avuti, le smagliature non vanno via, la cellulite non si cancella (a meno che non pensiate ad un chirurgo) nella maggior parte dei casi i tessuti da qualche parte cedono e quindi cosa che sogno?
Ora voglio solo migliorare, voglio dare al mio bel corpo che tanti supplizi ha subito una forma migliore senza doverlo ridurre a qualcosa che non . Il mio corpo mi ha seguita fedelmente nei kg in pi e in quelli in meno, mi ha tradito regalandomi grammi che non meritavo o forse si solo difeso da una mente capricciosa che fa del cibo il suo vizio capitale. Ma io sono questa, questo corpo che ingrassa con niente e che devo portare ogni giorno sulla bilancia e questa mente che non riesce sempre a controllare pulsioni e desideri a discapito di tutta me stessa...sono cos....e prima si impara a capire ci e prima si impara a migliorare...

Author Memi_75 23/06/11 - 10:25
IPID: 59394240E8
Considerando che sono alta come una puffa quindi due mele o poco pi, ma in orizzontale non in verticale forse dovrei indossare una 42 o addirittura una 40 per rientrare in un giusto peso forma, ma ci significherebbe parecchie rinunce e lidea proprio non mi aggrada e comunque non vorrei perdere alcune delle mie forme mi piacciono i fianchi arrotondati, le gambe tornite e un sedere tondo ok, ok sto sognando, ma lasciatemi sognare una 44 senza pancia n doppio mento
Memi nel paese delle meraviglie

Author ThatOne 23/06/11 - 10:47
IPID: 65FDB20B14
se sei stato in un certo ''modo'' per 20 anni non vedo perch non potresti tornare ad essere cosi..
Io stavo da dio con la 46 portavo minigonne e tutto quel che mi piaceva..avevo la mia bella 4 abbondante di seno..ero cmq morbida..
Correvo su dalle scale e non dovevo andare a farmi fare la pedicure o chiedere aiuto qnd sn arrivata al mio peso massimo..per allacciare sandali e scarpe. E' dimagrito chi ''nato grasso'' figuriamoci se non puo' chi lo diventato.

Per questo mi operero' presto, da soli si fa fatica..se c' un aiuto la strada diventa in discesa o perlomeno piana
Odia..e lascia vivere..chi s'accatta 'na LV da 500 eurini :-P

Author CicciFata CicciFata 23/06/11 - 11:51
IPID: CCCC778FD0
ThatOne
se sei stato in un certo ''modo'' per 20 anni non vedo perch non potresti tornare ad essere cosi..
Io stavo da dio con la 46 portavo minigonne e tutto quel che mi piaceva..avevo la mia bella 4 abbondante di seno..ero cmq morbida..
Correvo su dalle scale e non dovevo andare a farmi fare la pedicure o chiedere aiuto qnd sn arrivata al mio peso massimo..per allacciare sandali e scarpe. E' dimagrito chi ''nato grasso'' figuriamoci se non puo' chi lo diventato.

Per questo mi operero' presto, da soli si fa fatica..se c' un aiuto la strada diventa in discesa o perlomeno piana



Cara Deb,
naturalmente io te lo auguro con tutto il cuore.
Ti prego di leggere bene le mie parole e capirne il reale senso senza una cos libera interpretazione.
Io non ho detto che nessuno dimagrisce (i miei quasi 30 kg in meno ne sono una prova) ma semplicemente che un corpo dimagrito diverso da un corpo magro... scusami se mi permetto, posso anche sbagliarmi, ma credo che soprattutto dopo una certa et (e noto la differenza io per prima, 20 anni non sono 30, 30 non sono quaranta ecc) la pelle perda ancor pi tono ed elasticit e questo diventa ancor pi vero. Io parlo sempre di dimagrimento naturale, quando interviene il bisturi non so quali siano i risultati, non sono informata.
Ora tu eri una "curvy" (tg 46 per altezza???1,65??) e auspicabile tornarci, anche perch conosciamo tutte i brutti contro dell'obesit, ma sei ingrassata da quando? Se l'obesit un male che ti affligge da qualche anno arrenditi, sei una di noi e lo sarai sempre indipendentemente dal peso
Dalle tue parole o dal tono che usi sembri disprezzare fortemente il grasso e l'obesit, noto quasi una sorta di razzismo verso chi afflitto come te dal problema, che poi tu veda la persona e non il peso un altro conto, dicono che dal vivo tu sia uno zucchero proprio, ma cosa provi verso il tuo grasso e quello altrui? Senti che il corpo che ora ti affligge solo una "fase" tra uno stato di curvy e l'altro? Da ci che dici sembra sempre che il percorso mentale che fai "io non sono cos, io ero una piacevole cicciottina e torner ad esserlo" e sembra che per te l'obesit sia una malattia paragonabile al raffreddore, prende per un periodo poi ti curi e guarisci. In realt una malattia cronica con la quale toccher fare i conti tutta la vita, forse tu questo lo sai ma non sembri averlo metabolizzato.
Quando mi trovo a leggere post tuoi simili a questo, rimarchi ancor pi questa mia impressione, sembra sempre che tu voglia prendere le distanze, quasi come la modella l Elisa D'Ospina e se le ragazze si sono sentite ferite leggendo il suo post figuriamoci leggendo i tuoi....che poi ferite....alla fine con te stiamo sulla stessa barca solo che tu hai sempre il salvagente intorno al collo perch pensi che prima o poi salterai.
Naturalmente io per prima sono per il curarsi, accettarsi, trovare il proprio peso e proprio equilibrio, quindi sarei davvero felice se anche tu riuscissi nell'intento. Per se alla fine vuoi "l'aiuto dal pubblico" perch evidentemente sola non ci riesci, sei fragile e debole come tutte noi e quindi dovresti riuscire a capire chi ha il tuo stesso disagio. Io per prima ho ricorso al sondino quando il mio corpo mi stava di nuovo abbandonando quindi come pi volte ho detto e ribadito, qualsiasi sia il modo che si sceglie purch sia sotto controllo medico l'importante fare qualcosa se non si sta bene.
La domanda questa: quando vedi una donna grassa cosa pensi? Io da donna dimagrita vedo una sorella, so che simile a me e probabilmente ha passato qualche esperienza simile alla mia e allo stesso tempo vedo una possibilit, io sono stata obesa e so che non controllando per lungo tempo me stessa potrei tornare ad esserlo e anzi peggiorare rispetto ad allora (all'epoca misi un freno e feci una dieta, ma avevo 22 anni e ora che ne ho 29 so che sar diverso e crescendo cambier di nuovo, in peggio perch con l'aumentare dell'et il fisico non t'aiuta come un tempo) io quando leggo il tuo post sulla tua bella 46 e le gambe scattanti non penso "vuole essere come me haaahaaa"(cosa che ho visto fare a parecchie delle pi magre del sito) ma penso "era come me quindi tra qualche anno io potrei essere come lei" non con disprezzo, ma con paura perch so quanto possa essere facile ingrassare, perch io non sono stata sempre cos e fatico per mantenermi cos.

Forse per questo che qualche ragazza sul sito ha messo le foto del prima e del dopo dimagrimento...per vederci una reale possibilit.

Author ciatitta 23/06/11 - 14:25
IPID: BFCA35AFB3
CicciFata
La domanda successiva : ma il prototipo che avete in mente siete sicure che prima o poi possa diventare realt?
E se cos non fosse, se i tentativi finora fossero falliti, se non ci fosse nessun presupposto che questo avvenisse, davvero dobbiamo passare la vita a desiderare qualcosa che non possiamo avere?
giusto volersi diverse? O solo un volersi migliori?
Coloro che hanno la s ideale molto diversa da quella normale si amano?Si accettano?Se non potessero mai diventare ci che sognano si piacerebbero cmq?

Questa piccola sfumatura vorrei capire. In base alla mia personale esperienza prima quando guardandomi mi disprezzavo sognavo di essere MAGRA e strafiga, corpo delineato bella pelle niente cellulite niente smagliature...sognavo di essere la compagna che guardavo di sottecchi, l'amica a cui tenevo la mano nelle vicende amorose anzi vi dir di pi sognavo di essere migliore di loro. Perch loro erano cos ed erano magre, ma una mia ideale me magra doveva essere mooooltooo pi figa di loro. Dentro di me c'era una ragazza bellissima e irraggiungibile.
Parlando con delle mie amiche e delle ragazze qui con percorsi simili al mio vedo ancora quella me stessa in loro.
Sinceramente:spero proprio di sbagliarmi.
Ora invece ho imparato ad apprezzarmi... sono dovuta passare per quella taglia che tanto desideravo per accorgermi finalmente che non era adatta a me, il mio corpo era trasformato, qualche tessuto svuotato, il valorizzarmi e migliorarmi un'ossessione. Io in una taglia 40/42 ci sto male ora lo so....una donna che dimagrisce 30 o 40 kg ha un corpo diverso da una donna che non li ha mai avuti, le smagliature non vanno via, la cellulite non si cancella (a meno che non pensiate ad un chirurgo) nella maggior parte dei casi i tessuti da qualche parte cedono e quindi cosa che sogno?
Ora voglio solo migliorare, voglio dare al mio bel corpo che tanti supplizi ha subito una forma migliore senza doverlo ridurre a qualcosa che non . Il mio corpo mi ha seguita fedelmente nei kg in pi e in quelli in meno, mi ha tradito regalandomi grammi che non meritavo o forse si solo difeso da una mente capricciosa che fa del cibo il suo vizio capitale. Ma io sono questa, questo corpo che ingrassa con niente e che devo portare ogni giorno sulla bilancia e questa mente che non riesce sempre a controllare pulsioni e desideri a discapito di tutta me stessa...sono cos....e prima si impara a capire ci e prima si impara a migliorare...




cicci... provo a rispondere a quel che chiedi... sperando di riuscirci... io sono sempre stata bene col mio corpo... sono anche proporzionata nelle varie parti, con viso secondo me molto carino, forme che mi rendono donna e non un manico di scopa o una palla, molto soda con una muscolatura sottostante ben scolpita e con pochissima cellulite... e potrei anche rimanere come sono, senza per questo dovermi privare di un abbigliamento di mio gusto, che ho sempre trovato cercando bene, senza dirmi brutta allo specchio, e senza aver problemi di salute o fatica, che, sar per i muscoli, o per il fatto che cmq sono sempre in movimento, non ho mai avuto, quanto meno non legati al peso, anche a detta dei medici... sicuramente la mia stazza dovuta anche ad una costituzione familiare molto massiccia... ma credo che potrei migliorare dimagrendo... e non solo esteticamente, ma anche rispetto a prestazioni fisiche... non mi serve migliorare esteticamente per sentirmi bene in mezzo agli altri... ma credo che farei comunque un favore al mio corpo... e anche alla mia mente... imparando una sana alimentazione ed eliminando schifezze varie e peso... o meglio massa grassa... perch ci a cui miro io non pesare meno o portare una taglia mini... ma avere meno massa grassa da portarmi a passeggio... questa decisione di migliorarmi con una dieta equilibrata l'ho presa perch credo che quei kg che finora non hanno dato problemi in alcun senso, potrebbero portarmene molti andando avanti con l'et... e sicuramente pi facile smaltire adesso che quando il metabolismo sar ancora + lento... oltre tutto voglio imparare sane abitutini alimentari, da trasmettere con esempio reale, ai ragazzi con cui lavoro, e un giorno, se ne avr, ai miei figli... non un dimagrimento volto a raggiungere una me top model, ma dettato da ragioni un p + ragionate e profonde... sicuramente mi piacerei anche di +, se mantenendo le forme al posto giusto mi vedessi pi asciutta... ma non credo che il problema sia n l'odio per il grasso, con cui ho convissuto serenamente per molto tempo, n l'odio del mio aspetto esteriore che ho sempre considerato grazioso e attraente, n del mio corpo, sempre funzionale... credo che sia dovuto alla maturit ragiunta, rispetto al bisogno di mettere ordine... e il mettere ordine di cui ho bisogno richiede che ci sia anche nel mio alimentarmi, nel mio dormire... insomma nel vivere in genere... sono sicura che se voglio e mi impegno raggiunger il mio obbiettivo, e non detto che sia la taglia 44 che prima ho citato... potrebbe essere anche una 46 vista la massa muscolare che non so quanto mi allarghi... lo scopo solo perdere grasso... sono certa che dimagrita nel modo giusto e col dovuto allenamento fisico, vista anche la mia sodezza e l'elasticit dei tessuti, non sar un corpo flaccido che gira e appare ancor + brutto... e sono consapevole che le smagliature non spariranno... ma le terr con affetto... anche perch se oggi sono la persona che sono anche dovuto al mio aver vissuto da persona + grassa, a volte derisa, che ha dovuto costruirsi la sicurezza su altro... su cose ben + serie... che ha saputo attirare la gente non solo per il suo corpo... e che per qste doti stata apprezzata.. sono oggi una persona in grado di non giudicare, di non deridere, di comprendere le difficolt altrui... e ci porta anche tante altre caratteristiche... e se sono cos lo devo proprio all'aver vissuto da grassa... diversa? non so... ma sicuramente con qlk difficolt da superare... ora che posso ringraziare il mio corpo, credo sia giusto farlo anche alleggerendolo... il momento della difficolt porta ad affrontarla e superarla... e qsto credo sia il momento... se poi non dovessi dimagrire pazienza... sar comunque contenta di me e di aver acquistato con questa dieta delle sane regole alimentari e di vita... spero la risposta sia pertinente anche se un p lunga...
ascolta sempre col cuore...

Author CicciFata CicciFata 23/06/11 - 14:42
IPID: 4DBF1232F3
ciatitta



cicci... provo a rispondere a quel che chiedi... sperando di riuscirci... io sono sempre stata bene col mio corpo... sono anche proporzionata nelle varie parti, con viso secondo me molto carino, forme che mi rendono donna e non un manico di scopa o una palla, molto soda con una muscolatura sottostante ben scolpita e con pochissima cellulite... e potrei anche rimanere come sono, senza per questo dovermi privare di un abbigliamento di mio gusto, che ho sempre trovato cercando bene, senza dirmi brutta allo specchio, e senza aver problemi di salute o fatica, che, sar per i muscoli, o per il fatto che cmq sono sempre in movimento, non ho mai avuto, quanto meno non legati al peso, anche a detta dei medici... sicuramente la mia stazza dovuta anche ad una costituzione familiare molto massiccia... ma credo che potrei migliorare dimagrendo... e non solo esteticamente, ma anche rispetto a prestazioni fisiche... non mi serve migliorare esteticamente per sentirmi bene in mezzo agli altri... ma credo che farei comunque un favore al mio corpo... e anche alla mia mente... imparando una sana alimentazione ed eliminando schifezze varie e peso... o meglio massa grassa... perch ci a cui miro io non pesare meno o portare una taglia mini... ma avere meno massa grassa da portarmi a passeggio... questa decisione di migliorarmi con una dieta equilibrata l'ho presa perch credo che quei kg che finora non hanno dato problemi in alcun senso, potrebbero portarmene molti andando avanti con l'et... e sicuramente pi facile smaltire adesso che quando il metabolismo sar ancora + lento... oltre tutto voglio imparare sane abitutini alimentari, da trasmettere con esempio reale, ai ragazzi con cui lavoro, e un giorno, se ne avr, ai miei figli... non un dimagrimento volto a raggiungere una me top model, ma dettato da ragioni un p + ragionate e profonde... sicuramente mi piacerei anche di +, se mantenendo le forme al posto giusto mi vedessi pi asciutta... ma non credo che il problema sia n l'odio per il grasso, con cui ho convissuto serenamente per molto tempo, n l'odio del mio aspetto esteriore che ho sempre considerato grazioso e attraente, n del mio corpo, sempre funzionale... credo che sia dovuto alla maturit ragiunta, rispetto al bisogno di mettere ordine... e il mettere ordine di cui ho bisogno richiede che ci sia anche nel mio alimentarmi, nel mio dormire... insomma nel vivere in genere... sono sicura che se voglio e mi impegno raggiunger il mio obbiettivo, e non detto che sia la taglia 44 che prima ho citato... potrebbe essere anche una 46 vista la massa muscolare che non so quanto mi allarghi... lo scopo solo perdere grasso... sono certa che dimagrita nel modo giusto e col dovuto allenamento fisico, vista anche la mia sodezza e l'elasticit dei tessuti, non sar un corpo flaccido che gira e appare ancor + brutto... e sono consapevole che le smagliature non spariranno... ma le terr con affetto... anche perch se oggi sono la persona che sono anche dovuto al mio aver vissuto da persona + grassa, a volte derisa, che ha dovuto costruirsi la sicurezza su altro... su cose ben + serie... che ha saputo attirare la gente non solo per il suo corpo... e che per qste doti stata apprezzata.. sono oggi una persona in grado di non giudicare, di non deridere, di comprendere le difficolt altrui... e ci porta anche tante altre caratteristiche... e se sono cos lo devo proprio all'aver vissuto da grassa... diversa? non so... ma sicuramente con qlk difficolt da superare... ora che posso ringraziare il mio corpo, credo sia giusto farlo anche alleggerendolo... il momento della difficolt porta ad affrontarla e superarla... e qsto credo sia il momento... se poi non dovessi dimagrire pazienza... sar comunque contenta di me e di aver acquistato con questa dieta delle sane regole alimentari e di vita... spero la risposta sia pertinente anche se un p lunga...






Ciati, ma si capisce subito che tu sei una donna che si piace e parecchio anche, quindi non mi aspettavo una risposta diversa da questa
Poi se sei molto muscolosa con una dieta lenta e condita di sport sar pi difficile che i tessuti cederanno....io personalmente ho notato un po' di questo effetto quando portavo al massimo della magrezza, ed ero molto molto magra e come disse un chirurgo estetico che una volta mi ha visitato "se scendi ad un peso che non appartiene alla tua costituzione normale che i tessuti si svuotino, se poi proprio vuoi essere cos magra puoi pensare a rifarti le tette" ho scelto 5 kg in + ma tette tutte mie

Author ThatOne 23/06/11 - 15:04
IPID: 726B7BB758
ciccifata, saro' breve..non sono una psicologa e dico quel che penso come mi viene..le scuse su eta' tessuti etc etc me le sono raccontate per molto tempo, non reggono piu' ho visto gente di 50 anni perdere 60 kg e restare in forma..e gente di 30 sfasciarsi.. Perlomeno sia chiaro PER ME non reggono piu.

Tra percorso psicologico che sto seguendo ed intervento che faro', mi auguro (pur essendone quasi certa uso il modo ''scaramantico'' di dirlo) di riuscire a tornare chi ero e com'ero. Il bisturi ..(un bendaggio non implica il bisturi) a volte una soluzione da vivere..i problemi si vivono non si ''risolvono'' (Pasolini docet) per me lo . E' il salvagente che usero' per buttarmi...
Cosa vedo quando vedo una persona grassa? Quel che sono anche io..alcune pero' con meno voglia di fare qualcosa per star meglio ed alcune che invece come dici tu hanno fatto, o perlomeno provano a far pace con la testa. Essere grassa mi urta, essere malata mi da fastidio..non posso dirlo perch da insensibili?? Vabb.. non leggetemi..e nemmeno ditemi in pvt che quel che dico vero o giusto (non mi riferisco a te , giusto per evitare i malintesi degli ultimi gg)
Odia..e lascia vivere..chi s'accatta 'na LV da 500 eurini :-P

^top^
previous topic  << 1  2  3  4  5  [7]  >>  next topic

Last Logged-in Users
filiforme
 filiforme
(945 hits)
giovanni8118
 giovanni8118
(253 hits)
Morbidoso73
 Morbidoso73
(173 hits)
Monica71
 Monica71
(13,649 hits)
Tritone
 Tritone
(1,226 hits)

Users On-Line

We have 102 users
6 members
96 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.4553 Secs
96.64% mysql, 3.36% php
 21 mysql queries