bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • ezanfi1980: Ahaaa....lo hai notato anche tu allora.... 🤣
  • Freeda: ... e a giudicare dalla presenza soverchiante e caparbia di visite maschili ai profili maschili... direi che quasi quasi togliamo definitivamente il disturbo... :D
  • ezanfi1980: ....ma guarda che capita spessissimo
  • Master70brescia: apoteosi 8 uomini zero fighe :-) w la qualit :-)
  • Freeda: buona serata a tutti :*
  • masino1967: sabi :*
  • sabisaby: Ciao Masino.. .:)
  • masino1967: Buon giorno naviganti senza bussola! baci abbracci e cornetti alla nutella :) ...eccetera eccetera eccenerentola...
  • seasparrow: yaawwwnnnn

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Come Stai Come Stai  >  6854
Please Login
Please Login
952 Topics
10,774 Posts
1  
Malattia...

Author fellini72 07/11/02 - 11:57
IPID: F998C6CA0E
Quando la situazione grave, malattia e verit... Il paziente deve sempre sapere?
g.

Author samyra 07/11/02 - 15:46
IPID: F53BC82511
Assolutamente si... giusto che sappia! Se succedesse a me, vorrei saperlo perch cos potrei dire o fare cose che ho solamente pensato o sognato...
Lo dico con cognizione di causa...una persona che ho amato (e che amer per sempre) moltissimo, tempo fa si ammalata gravemente, senza rimedio, e non gli era stato detto nulla " per non farlo stare peggio"...ma quella stessa persona ha capito ugualmente, sebbene troppo tardi...e disse " avrei voluto fare tante cose che invece mi sono rimaste qui...se solo avessi saputo..."
Credetemi, quelle parole mi rimbombano ancora nel cervello...se solo potessi tornare indietro...
Samy

Author pteso 07/11/02 - 16:35
IPID: 3917215EF7
s.....cos non spreca tempo.

buona giornata
pteso

Author Sissi59 07/11/02 - 17:18
IPID: 90C14222FB
Dipende dal carattere della persona.
Quando stava per morire non l´abbiamo detto a mio papa´. Avrebbe sofferto di piu´ per niente. Era un fifone terribile, non avrebbe saputo come affrontarlo..ed era anziano, quello che doveva dirci ce l´aveva gi detto e ce lo diceva ogni giorno. Non abbiamo avuto il coraggio. Non so se abbiamo fatto male o bene..chiss

Author Clessidra Clessidra 07/11/02 - 19:43
IPID: 992063E944
Ogni caso credo sia una cosa a se´...
Posso dire che nel caso di mio padre (tumorato nel 92) gli abbiamo sempre nascosto la verit... ed andata bene cos... perch psicologicamente ha reagito diversamente... meglio... ed guarito...
Non credo che succedesse a me... riuscirebbero a tenermi lontana dalla verit...


Clessidra

L´essenziale invisibile agli occhi

Author passerotto 08/11/02 - 00:26
IPID: 575AFF2824
Caro Fell
b Forsse quella che st per dare, una
risposta _particolare, s

soprattutto dopo la mia premessa.

INFATTI IO NON HO PAURA DI MORIRE,
PERCH???
PERCH CREDO NELL´ALDIL E CHE NELL´ALDIL
LA VITA MOLTO MEGLIO.

Fatta questa premessa, alla tua domanda

dire o non dire al paziente che grave,

o

non dirlo??

Per me il paziente deve essere sempre
informato.

Certo, come in tutte le cose, c´ il
giusto modo per dirle,

ed qui che entra il "rispetto della persona"

alla persona non puoi "sbattere in faccia la realt"

ma lo devi condurre per mano.
Da qui, la necessit che gli infermieri, i dottori, e chiunque abbia
rapporto con i pazienza conosca quella che la psicologia dello
essere umano.

Solo cos si avr, oltre al professionista
medico infermiere che sia, una

persona capace di relazxionarsi con il paziente in ogni momento
della sua malattia.

Spero di essere stato chiaro :-)
passerotto

Author aSIAS 08/11/02 - 22:07
IPID: 598E8CBBE8
Si, sempre e comunque.... inutile naskonderlo....lo kapirebbe anke da solo......lo diko x esperienza personale!


:Do

Author jola 08/11/02 - 22:38
IPID: 9334CACDC1
indubbiamente si
o ancora meglio a scelta come si decide la donazione di organi si decide di non voler sapere.....(si rende noto alle persone care, se mi capita qualcosa ditemelo oppure non ditemelo)
a libero arbitrio di ognuno
ma e´ sempre doveroso che ognuno scelga per se´
Claudia &

Author schulz 16/02/03 - 00:01
IPID: 3AA7346A1E
Dipende dalle situazioni e dalle persone. Nel caso che ormai non ci sia pi nulla da fare, meglio non dirgli nulla e lasciarlo tranquillo per il tempo che gli resta. Perch farlo morire di pizzichi? Ed cosa giusta interrompere le sofferenze quando sono insostenibili. Parlo per esperienza diretta.
Nun so che ditte... E pure se te lo dico... Ma che te lo dico a f...

^top^
  1    next topic

Random Females
Marythevoice
 Marythevoice
(17,084 hits)
alessandra4790
 alessandra4790
(376 hits)
mavi
 mavi
(7,505 hits)
okkiverdiF
 okkiverdiF
(1,362 hits)
lespinedirosa
 lespinedirosa
(439 hits)

Users On-Line

We have 127 users
10 members
117 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2017
 Page created in 0.1599 Secs
91.36% mysql, 8.64% php
 21 mysql queries