bibivu :: Perche' i chili non definiscono una persona
http://www.bibivu.com
List all the banners
  • italiano espa�ol

the WALL

  • seasparrow: yaawwwnnnn
  • Blueyes2006: TWIN, che mi combini???? Mamma mia, che triste notizia....
  • filiforme: cerco disperatamente Patricia Horoho mi ha detto che mi puo' aiutare ....chi l'ha vista'????
  • cerco_TE: Ciao a tutti/e :*
  • marco2002photo: Hi Daddymaccadillac, a big thank you to you and your team for your efforts. We are available for any need. Thanks again because this community has helped to help so many people. Sorry for my bad engli
  • masino1967: buon giorno argonauti, tanto per citare un libro io direi: io speriamo che me la cavo... anzi noi speriamo che ce la caviamo :)
  • seasparrow: ciao a tutte/i (V o F)
  • volodigabbiano: Passando per caso come faccio ormai da diversi anni, apprendo con tristezza la notizia della mancanza di Twin.. Da vecchio iscritto spiace anche se non sono piu presente che questo sito debba essere
  • TheSimon: Hi, daddymaccadillac, nice to meet you! I'm glad someone with your skills will help us to keep the site alive! Thank you so much! :-)
  • masino1967: thank you daddymaccadillac

Forums

Group: Visitors

Categories:  >  Canali Canali  >  Help! Help!  >  32832
Please Login
Please Login
1,294 Topics
8,296 Posts
1  
finte pubblicita' antivirus

Author seasparrow 03/05/12 - 14:25
IPID: A148D556BD
02 maggio, 13:49

ROMA - Dal punto di vista della sicurezza informatica
e' piu' pericoloso navigare in un sito religioso che in uno pornografico.

Lo afferma il rapporto annuale dell'azienda di antivirus Symantec,
che ha stilato la classifica delle tipologie di sito con piu' minacce per
gli incauti navigatori.

Il numero medio di minacce, la maggior parte delle quali
sotto forma di finte pubblicita' di antivirus, trovato sui siti religiosi
e' 115 - scrive il rapporto - mentre sui siti porno sono solo 25.

Ovviamente pero' ci sono molti piu' siti porno che religiosi,
quindi i numeri assoluti sono a favore dei primi. I siti porno
sono appena al decimo posto dal punto di vista delle infezioni,
dopo quelli di automobili, ottavi, e quelli dedicati alla medicina, noni.

Al top della lista ci sono appunto i siti religiosi e ideologici,
seguiti dai siti personali, quelli di finanza, di shopping e educazione.

I dati generali forniti dall'azienda parlano di oltre
5,5 miliardi di attacchi a siti nel 2011, con una crescita dell'81%,
con un tasso giornaliero cresciuto del 36% e un numero di malware
singoli isolati pari a 403 milioni.

Per quanto riguarda la situazione globale della sicurezza su Internet,
l'Italia e' scesa nel 2011 al nono posto, dall'ottavo del 2010, ma Roma
e' la seconda citta' al mondo per numero di 'bot' (nel 2010 era al quarto
posto), ovvero di computer controllati da criminali informatici
all'insaputa dei loro proprietari e usati per lanciare attacchi informatici.

http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/tecnologia/2012/05/02/Web-piu-infettati-virus-siti-religiosi-che-porno_6803183.html


^top^
previous topic  1    next topic

Last New Users
Panky
 Panky
(166 hits)
Ilary
 Ilary
(524 hits)
Eracleo
 Eracleo
(53 hits)
cercoCicciotta
 cercoCicciotta
(63 hits)
Semplicemente_me
 Semplicemente_me
(518 hits)

Users On-Line

We have 145 users
11 members
134 guests

record on 13/09/17: 212

view complete list
[+]

Donations

 €
Locations of visitors to this page (counting)
eXTReMe Tracker
  bibivu v.4.3.029
  Fabrizio Parrella © 1996 - 2018
 Page created in 0.1338 Secs
88.69% mysql, 11.31% php
 21 mysql queries  

ERROR !!


an e-mail has been sent to the staff
we are sorry for this problem